Cosa ti trattiene dal diventare un eroe?

François Fénelon, public domain

Gli ingredienti dell'eroismo sono ben noti ai narratori. Un eroe intraprende un viaggio di qualche tipo che inizia quando viene proiettato in un mondo pericoloso e sconosciuto. L'eroe è incaricato di portare a termine un compito scoraggiante e riceve assistenza da fonti improbabili. Ci sono ostacoli spaventosi lungo la strada e personaggi malvagi da superare. Dopo molte prove e molte sofferenze, l'eroe prevale e poi dona un dono alla società.

Spesso trascurato in questo viaggio è la chiave per il successo dell'eroe, vale a dire, l'acquisizione dell'eroe di una qualità importante che lui o lei manca. Tutti gli eroi iniziano "incompleti" in un certo senso. Mancano di una qualità interiore essenziale che devono sviluppare per avere successo. Questa qualità può essere fiducia in se stessi, umiltà, coraggio, compassione, fede, capacità di recupero o qualche verità fondamentale su se stessi e sul mondo.

La domanda che ho per te, il lettore, è: quale qualità interiore ti manca che ti trattiene dall'essere l'eroe della tua storia di vita? Un altro modo per dirla: quali attributi ti mancano di cui hai bisogno per il successo?

Se sei come milioni di persone, non sei sicuro di cosa ti stai perdendo. Le circostanze potrebbero non aver ancora rivelato la tua qualità mancante. O le persone devono ancora entrare nella tua vita che possono guidarti. Se è così, sii paziente. I buddisti hanno un detto: "Quando lo studente è pronto, l'insegnante apparirà".

Chi sono gli insegnanti nella tua vita? Diamo un'occhiata a due esempi di come gli eroi nei film hanno ricevuto l'aiuto degli altri per ricevere le loro qualità mancanti.

Il mago di Oz. Nel classico film del 1939, Il mago di Oz , Dorothy viene inviato da un tornado nella strana Terra di Oz. La sua ricerca è di trovare la strada di casa, e riceve aiuto da tre fonti improbabili: uno spaventapasseri, un uomo di latta e un leone. È guidata da una strega amica di nome Glinda e, più tardi, da un misterioso mago. Lungo la strada supera una strega cattiva, scimmie volanti e alberi che lanciano mele.

La qualità mancante di Dorothy è la comprensione della "casa". I suoi nuovi amici le insegnano che ha sempre avuto il potere di tornare a casa. Scopre che la casa significa molto più della semplice casa o appartamento. È ovunque che si trovano le persone che ami e che ti amano.

Gravità. Nominata per il miglior film nel 2013, Gravity interpreta Sandra Bullock nei panni del Dr. Ryan Stone, uno scienziato bloccato nello spazio dopo che la sua capsula spaziale è stata danneggiata. Il dottor Stone è terrorizzato e sembra mancare della fiducia e delle risorse interiori per sopravvivere alla sua terribile situazione.

L'astronauta veterano Matt Kowalski, interpretato da George Clooney, è lì per guidarla e infilarla con sicurezza. Il Dr. Stone chiama il coraggio e l'intraprendenza per ingannare la morte e tornare sulla terra in modo sicuro.

Gli eroi del cinema non sono gli unici a beneficiare di figure di buon mentore. Il rocker Gene Simmons ringrazia sua madre per avergli insegnato prudenza e autocontrollo. L'attore Jennifer Lawrence ha ringraziato suo padre per averle aiutato ad imparare come affrontare le avversità. Barack Obama ha detto che sua nonna, Madelyn Dunham, gli ha insegnato l'importanza del sacrificio: "È lei che ha rimandato l'acquisto di una nuova auto o di un nuovo vestito per sé stessa in modo da poter avere una vita migliore".

In ogni buona storia dell'eroe, l'eroe scopre che a lui o lei manca qualcosa e riceve aiuto dagli altri per acquisire ciò che manca. Ogni vita umana è un viaggio da eroe, rendendo imperativo che ognuno di noi identifichi la nostra qualità mancante.

Ecco quattro passaggi che puoi eseguire, non necessariamente in questo ordine:

1. Fai un inventario dei tuoi punti di forza e di debolezza come persona.

2. Sviluppa un elenco dei tuoi obiettivi di vita.

3. Valuta cosa manca per raggiungere i tuoi obiettivi. Elenca i punti di forza che ti mancano e le debolezze che necessitano di rimozione.

4. Trova le figure del mentore per aiutarti.

Alcuni fanno prima il punto 4. Un buon mentore può aiutarti a identificare i tuoi punti di forza e individuare le qualità necessarie per raggiungere i tuoi obiettivi. I buoni mentori dovrebbero essere brutalmente onesti su ciò che ti manca e su come acquisire le qualità che ti mancano.

Molti di noi falliscono, e falliscono male, prima di essere disposti a cercare l'aiuto di una figura di mentore. Imparare dai nostri fallimenti e ricevere aiuto dai mentori è un segno di sano sviluppo umano.

Identificare le qualità mancanti e acquisirle è essenziale affinché gli eroi abbiano successo con le loro missioni. La scoperta (o il recupero) di questi attributi è la base per la trasformazione personale che l'eroe subisce durante il viaggio. Gli eroi più soddisfacenti che incontriamo nella narrazione e nella vita reale sono eroi che sperimentano questa scoperta trasformativa della loro qualità mancante.

Due avvertimenti finali:

1) Attenti al mentore oscuro. Come ci mostrano film come Whiplash e Fifty Shades of Grey , ci sono falsi mentori che ti manderanno nella direzione sbagliata. Scegli con cura i tuoi insegnanti.

2) Conosci anche i tuoi punti di forza. Sì, identificare i tuoi punti deboli è importante. Ma conoscere i tuoi punti di forza e come applicarli per raggiungere i tuoi obiettivi può essere ugualmente utile.

Bibliografia

Allison, ST, e Goethals, GR (2011). Eroi: cosa fanno e perché ne abbiamo bisogno . New York: Oxford University Press.

Allison, ST, e Goethals, GR (2013). Leadership eroica: una tassonomia di influenza di 100 individui eccezionali . New York: Routledge.

Campbell, J. (1949). L'eroe dai mille volti . New York: New World Library.

Franco, ZE, Blau, K., & Zimbardo, PG (2011). Eroismo: analisi concettuale e differenziazione tra azione eroica e altruismo. Revisione della psicologia generale, 15 , 99-113.

Goethals, GR, e Allison, ST (2012). Fare eroi: la costruzione del coraggio, della competenza e della virtù. Progressi nella psicologia sociale sperimentale . San Diego: Elsevier.

Smith, G., & Allison, ST (2014). Reel heroes, Volume 1 . Agile Writer Press.

Solutions Collecting From Web of "Cosa ti trattiene dal diventare un eroe?"