Cosa possiamo fare per il massacro di sabato a Tucson?

Vivo in un sobborgo di Atlanta e se hai ascoltato il tempo, sai che siamo coperti da una coltre di neve e ghiaccio. In casa, abbiamo tutto il tempo per pensare e sentire. Io e mio marito controlliamo periodicamente la TV per vedere cosa succede nel resto del mondo e quale è l'ultima novità sul nostro tempo, e ogni volta che lo facciamo ci viene ricordato l'orribile massacro avvenuto a Tucson sabato . Discutiamo le nostre reazioni all'evento, e poi discutiamo le nostre reazioni alle reazioni dei conduttori televisivi, e poi discutiamo le nostre reazioni alle reazioni dei loro ospiti. Diventa faticoso. Diventa anche stimolante, per me, come un blogger di Psychology Today sul superamento dell'abuso sui minori. Cosa c'è di più abusivo dell'omicidio di un bambino? E cosa succede nella vita di un bambino che contribuisce a trasformarlo in un assassino di massa malato di mente? Queste sono solo due delle molte domande. Ci sono molteplici aspetti di questo evento terrificante e le sue conseguenze.

La notte scorsa sono andato a letto a pensare a Christina Green, ai suoi familiari e amici traumaticamente addolorati e a tutti i bambini di nove anni nel nostro paese (incluso uno dei miei nipoti) che ora temono che possa succedere a loro. Pensavo ai bambini che vivono quotidianamente nel terrore a causa delle minacce e / o aggressioni dei loro genitori. Ho pensato alla rappresentante Gabrielle Giffords, allo sceriffo Dupnik, a Jared Loughner ea tutti gli altri coinvolti, che ora, a causa delle notizie, include milioni in tutto il paese, compresi mio marito e me stesso.

Oggi mi sono svegliato prima dell'alba al grido di un gufo che vive nel nostro cortile. Coprendosi le orecchie con i cuscini, cercando di riaddormentarmi, mi ricordai di una dispensa che ho in un album di letture e cartoni che tengo nella sala d'attesa del mio ufficio: cosa puoi fare per protestare contro la violenza nella società . Mi era stato consegnato questo materiale in una chiesa di New York, e si riferiva a Christopher News Notes, luglio 1995. Lo condivido stamattina in onore di Christina Green, della sua famiglia e dei suoi amici. Lo condivido con te come preghiera per il Rep. Giffords e tutti coloro che sono stati colpiti direttamente o indirettamente dalle riprese di sabato. Condivido con te come luogo personale per iniziare a rispondere a questa tragedia:

  • 1. Affronta in modo costruttivo la tua stessa rabbia
  • 2. La cortesia è contagiosa. Mostra rispetto alla famiglia, ai vicini e agli estranei.
  • 3. Modella il comportamento non violento in linguaggio, azione e atteggiamento.
  • 4. Impara le abilità di risoluzione dei conflitti e insegnale agli altri.
  • 5. Aiuto: vittime di reati, genitori sovraccarichi, giovani in cerca di orientamento.
  • 6. Volontariato in un rifugio per donne maltrattate o bambini maltrattati, o per gruppi di azione comunitaria.
  • 7. Sii un cittadino responsabile. Segnala un crimine. Fai sapere ai legislatori come ti senti riguardo al controllo delle armi e ad altre leggi.
  • 8. Partecipa a una campagna di base contro la violenza dei media eccessiva.
  • 9. Promuovere la pace attraverso organizzazioni che enfatizzano la non violenza.
  • 10. Prega. Trasforma i valori spirituali in azione.

Per favore, sii intenzionale. Per favore, mettili in azione.

Amen.

Solutions Collecting From Web of "Cosa possiamo fare per il massacro di sabato a Tucson?"