Cosa ignora e alimenta il terrorismo?

Quando non hai più niente da perdere
l'opportunità di vendicarsi dei tuoi supposti torturatori
può diventare irresistibile, inebriante e coinvolgente

Speriamo di non contare i nostri polli prima che siano nati, ma almeno per il 9 / 11-9 / 12 sembra che abbiamo evitato e quindi evitato un altro attacco terroristico. Considerate tutte le misure di sicurezza prese, sembra che i nostri timori siano che il terrorismo è come uno scarafaggio maligno e maligno che può sempre trovare la strada. Sono d'accordo sul fatto che dobbiamo essere sempre vigili su tali misure, ma potrebbe anche essere utile per capire la mente di un terrorista e cosa alimenta il loro comportamento terroristico. Se potessimo farlo, entrare dentro e intervenire con quella mente e quella mentalità, sarebbe anche un modo utile per prevenire tali azioni in futuro.

Il terrorismo avviene quando i non abbienti del mondo, che si sentono così diseredati, così ignorati, così disprezzati e così scoraggiati da non lasciare nulla da perdere travolgere in rabbia impotente e scoprire l'irresistibile, inebriante corsa al potere di poter vendetta esatta sugli abbietti terrorizzandoli. Dopo essersi sentito così impotente per così tanto tempo, quel tipo di potere diventa coinvolgente. Quindi, anche in quei momenti in cui non sono impegnati in attività terroristiche, non si avvicinano mai più alla normalità che all'essere estremisti.

Io per primo non credo che le persone nascano terroristi.

Penso che le persone nascano tutti neonati vulnerabili, impotenti e indifesi. In che modo il mondo dei tuoi genitori, dei fratelli, della famiglia allargata, degli amici, dei compagni di scuola, della comunità, dei media intorno a te risponde (o non risponde) a quello stato di totale impotenza può influenzare notevolmente la personalità che sviluppi e come poi interagisci con il mondo.

Se quando ti senti completamente vulnerabile sei troppo protetto e indulgente dai genitori che si identificano con la tua ansia e vogliono farlo andare via, crescerai viziati con nessuno che ti metterà in salvo quando scoprirai un mondo che non ti coccolerà.

Se invece sei reagito con rabbia, colpa e vergogna, paura e dolore dentro di te possono indurire in rabbia e rabbia che cercherà vendetta quando sarai più grande. Per lo meno, ti trasformerai in un blogger, in un barlume, in un puntatore con le dita, per non parlare del tipo di ospite a cena che tutti desiderano non si verifichino.

O se invece tu reagisci con totale indifferenza e abbandono, lasciato alle tue risorse e abilità per sopravvivere e sopravvivere, puoi diventare duro e forte (o semplicemente arrenderti e dedicarti alla droga, ecc.), Ma tu? Non è probabile che sia troppo paziente con le persone più morbide. Questo è il problema per molti Gen X'ers ​​rimasti soli. Molti di loro sono diventati duri, forti e di successo, ma non sopportano i Baby Boomers che vedono come avidi o i loro figli Milleniani che vedono come viziati e recitanti.

C'è un'alternativa finale, ma purtroppo è molto più rara rispetto alle altre tre risposte. E questo è se sei supportato nel modo in cui un allenatore o un mentore eccellente risponde. Queste persone vedranno dove puoi essere grande e aiutarti a raggiungerlo; essi ti difenderanno da chiunque voglia tentare di approfittare ingiustamente di te; ti staranno accanto in crisi e ti resisteranno per impedirti di fare qualcosa di assolutamente stupido o sciocco. Non solo ti fanno venire voglia di fare un lavoro migliore, ti fanno venire voglia di essere una persona migliore.

Per saperne di più:

  • Il potenziale è una cosa terribile da sprecare – leggi come si sviluppano le nostre personalità (sia buone che cattive)

Solutions Collecting From Web of "Cosa ignora e alimenta il terrorismo?"