Cosa ho imparato da me stesso da Steve Martin

La settimana scorsa, ho letto il libro di memorie di Steve Martin sul suo tempo in cui studiavo e facevo cabaret, Born Standing Up: A Comic's Life. Lo amavo.

È un fantastico esempio di uno dei miei libri preferiti: qualcuno che entra nella sua vocazione. Adoro leggere sul perché le persone diventano interessate a particolari materie o abilità e come le padroneggiano.

Solo nell'ultimo anno ho letto diversi libri di questo tipo, come Naturalist di EO Wilson, Chronicles di Bob Dylan: Volume One, Rosanne Cash's Composed, Patti Smith's Just Kids e Eugene Delacroix's Journal.

Hai qualche suggerimento? Non ne ho mai abbastanza di questo genere di cose. Forse sorprendentemente, non importa se sono interessato al soggetto sottostante. Ad esempio, non mi interessa molto la musica, ma ho amato leggere le esperienze di questi musicisti. E sicuramente non sono molto interessato alle formiche.

Cenote stravagante: non si sa mai quando avrai un'idea di te stesso e della tua esperienza. Steve Martin ha fatto un'osservazione di passaggio che mi è stata di grande aiuto. Lui scrive:

"Non ho mai provato di nuovo la sensazione [di bussare alle ginocchia], ma mi chiedo se avrei preferito il freddo ansioso pre-spettacolo che a volte mi sentivo più tardi nella mia carriera di attore. Questa lieve ma persistente corsa adrenale che iniziava giorni prima che le prestazioni importanti tenessero i chili di troppo e, lo giuro, tenevo i raffreddori lontani. "

Non sono Steve Martin, naturalmente, e non sento mai il freddo per giorni , ma ho notato un fenomeno simile in me stesso. Sono sempre, sempre freddo, ma circa un'ora prima di parlare per sentirmi nervoso, posso effettivamente sentire la mia temperatura corporea scendere, nello spazio di un solo minuto. È come se qualcuno avesse abbassato il mio termostato. Ora porto uno scialle con me, quindi posso concludere prima. Per qualche ragione, è utile rendersi conto che anche altre persone provano questo.

Leggere il memoriale di Steve Martin mi ha ricordato una delle mie citazioni preferite, dalla GK Chesterton: "È facile essere pesanti: difficile essere leggeri ." Anche se la commedia di Steve Martin sembra selvaggia e folle, è il prodotto di una quantità enorme di pensiero serio , prove generali e esperimento.

Anche …

  • C'è un'enorme quantità di materiale eccezionale su Bakadesuyo di Eric Barker – "solo le cose interessanti".

  • Se desideri ricevere la mia newsletter mensile gratuita , con i punti salienti del blog e della pagina Facebook, registrati qui.

Solutions Collecting From Web of "Cosa ho imparato da me stesso da Steve Martin"