Cosa fanno le siepi (linguistiche)?

La prossima volta che ti trovi in ​​una sala d'attesa, in una stazione ferroviaria o in un aeroporto, trova un posto comodo e ascolta le persone che parlano. Ci sono molte cose interessanti che accadono nella lingua che la gente usa. Uno di questi è l'uso delle siepi .

Una siepe è un indicatore di incertezza nella lingua. Immagina la seguente situazione: un genitore mette in discussione un adolescente domenica mattina. Dice "A che ora sei tornato a casa la scorsa notte?" L'adolescente potrebbe rispondere in vari modi.

"Sono tornato a casa a mezzanotte."

"Sono tornato a casa verso mezzanotte."

"Sono tornato a casa a mezzanotte, penso ."

"Sono tornato a casa a mezzanotte."

La prima risposta non ha alcuna copertura. Le prossime due frasi usano le siepi "intorno" e "penso". Entrambe queste siepi sono un modo per dire che la risposta è approssimativa e che potrebbe non essere esattamente corretta. L'ultima risposta usa la parola "mi piace". È meno chiaro cosa stia facendo la parola "mi piace" in questa frase. Potrebbe anche essere una siepe, anche se potrebbe essere solo un modo per enfatizzare ciò che viene detto.

Queste siepi sono importanti?

Questa domanda è stata esplorata da Kris Liu e Jean E. Fox Tree in un documento pubblicato nel numero di ottobre 2012 di Psychonomic Bulletin and Review . Questi ricercatori hanno suggerito che le siepi potrebbero richiamare l'attenzione sulle informazioni che esse contrassegnano e in modo che le informazioni possano essere ben ricordate dagli ascoltatori. Allo stesso tempo, le siepi potrebbero contrassegnare le informazioni come inaffidabili, e quindi le informazioni potrebbero non essere ripresentate dagli ascoltatori in seguito.

In uno studio, Liu e Fox Tree hanno esaminato se le informazioni sarebbero state raccontate dagli ascoltatori. In questo studio, due partecipanti sono venuti al laboratorio. All'inizio dello studio, a un partecipante è stato chiesto di raccontare una storia (ad esempio, una storia su un grande acquisto che avevano fatto di recente). Dopo aver raccontato questa storia, sia il cassiere che l'ascoltatore sono stati portati in stanze separate e gli è stato chiesto di raccontare la storia. Quindi, la coppia ha fatto di nuovo questo, solo ora l'ascoltatore della prima parte dello studio ha raccontato una storia.

I ricercatori erano particolarmente interessati ai ricordi delle persone per i numeri che sono stati utilizzati nella storia originale. Queste quantità sarebbero state inserite nella storia quando è stata raccontata?

Quando le persone utilizzavano una quantità nella storia senza una siepe ("La maglietta costava $ 15"), era abbastanza probabile che venisse usata per raccontare la storia sia dal parlante originale che dall'ascoltatore. Anche le quantità con un "mi piace" ("Il costo della maglietta, tipo $ 15") sono state utilizzate anche nelle vendemmie. Le quantità coperte ("La maglietta costò circa $ 15") non sono state incluse nelle narrazioni della storia.

Finora, questo ha senso. Quando utilizzi una siepe, contrassegna le informazioni come inaffidabili, quindi ti aspetteresti che non venga incluso come dettaglio quando si racconta una storia.

In un secondo studio, una delle storie raccontate da un partecipante al primo studio è stata giocata per un nuovo gruppo di partecipanti. La storia conteneva molte quantità. Alcuni di loro hanno coinvolto siepi e alcuni "mi piace" coinvolti. In alcune versioni della storia, le siepi sono state rimosse dalla registrazione. In altre versioni i "Mi piace" sono stati rimossi. Dopo che le persone hanno ascoltato la storia, sono state poste domande specifiche sulla storia che ha coinvolto le quantità ("Quanto costava la maglietta?")

Quando la quantità aveva un "mi piace" con essa, era ugualmente ben ricordata, indipendentemente dal fatto che il "mi piace" fosse presente nella registrazione. È interessante notare che, quando la quantità aveva una siepe, era meglio ricordarla quando c'era la siepe che quando non lo era. Ciò significa che la siepe ha fatto sì che le informazioni fossero meglio ricordate, anche se tali informazioni non sono state utilizzate successivamente in una nuova versione della storia.

Perché dovrebbe succedere?

Le siepi costringono le persone a pensare di più alle informazioni che sono coperte. Per capire cosa sta facendo la siepe, devi lavorare un po 'più difficile per capire perché l'oratore vorrebbe qualificare quello che stanno dicendo. Più lavoro metti in qualcosa, più è probabile che tu lo ricordi più tardi.

Tuttavia, una volta compresa la siepe, ti accorgi che ti sta dicendo che la quantità è solo approssimativa. Quindi, potresti ricordare quella quantità meglio, ma ti rendi anche conto che non è necessario trattarlo come un numero esatto. Di conseguenza, non puoi passarlo ad altre persone.

Infine, la parola "mi piace" non sembra funzionare allo stesso modo delle altre siepi. Una ragione è che "come" è diventato una stampella che molte persone usano quando parlano. Riempiono molto spazio nel loro discorso con la parola "mi piace". Di conseguenza, potrebbe non avere alcun significato specifico per gli ascoltatori.

Seguimi su Twitter.

E su Facebook e Google+.

Guarda il mio libro Smart Thinking (Perigee)

Solutions Collecting From Web of "Cosa fanno le siepi (linguistiche)?"