Cosa avrebbe pesato Gesù?

"Gesù ha camminato sull'acqua, quindi non ha pesato molto, se non altro" ha detto il nostro capo al gruppo spirituale di perdita di peso. "Gesù era così pieno di spirito che non aveva alcun peso fisico. La gravità e le leggi naturali non lo toccavano. "Eravamo in un mini ritiro spirituale (in una cantina della chiesa) in modo che potessimo concentrarci sulla nostra anima, le nostre abitudini alimentari peccaminose e terrene, riconoscere il nostro eccesso di cibo e la lussuria del cibo ingrassante, e, si spera, eliminare noi stessi dal nostro disegno distruttivo, riprendiamoci con Dio e perdiamo almeno 5 libbre. Il nostro capo vuole che pensiamo ai nostri corpi indisciplinati e terreni come a uno spazio sacro dove vive Dio. Ho guardato intorno al gruppo; teste dondolanti d'accordo, alcune teste chine in preghiera mentre altre erano profonde nella Parola. Sospirai. Tutti volevano essere come Gesù – senza peso e spirituale, ma qui eravamo nei nostri corpi pesanti legati alla terra che pregavano per un miracolo. Penso che Gesù, essendo un predicatore itinerante, vivesse del grasso della terra. Naturalmente il grasso della terra era molto più magro in quei giorni, ma comunque la sua dieta era episodica. Gesù mangiò tutto ciò che i suoi ospiti offrirono per lui e per i suoi discepoli. Probabilmente Gesù mangiò ciò che sentiva come mangiare.

Sono andato a variazioni di gruppi di perdita di peso spirituale per decenni, ma sono stati in giro per sempre. I santi del Medioevo hanno digiunato il loro amore per Cristo mangiando quasi nulla. Meno hanno mangiato, maggiore è la loro pietà. Il sottile è buono, sottile è divino. Il grasso è cattivo, il grasso è peccaminoso. Ho iniziato ad andare alla riunione Overeaters Anonymous alla fine degli anni '70. Overeaters Anonymous è stata fondata nel 1960 da Rosanne S e segue gli inquilini di Alcolisti Anonimi. Il quarto passo di ogni programma in 12 fasi è condurre un inventario morale senza paura di sé. Ci imbattiamo in quel passo. Ammettere le nostre debolezze morali non è un lavoro facile. Da quel punto, numerosi gruppi di perdita di peso basati sulla fede sorsero in tutto il mondo. Il più grande, Weight down Workshops è stato fondato da Gwen Shamblin, magro e vivace. Weigh Down considera l'obesità come un'oppressione – proprio come gli ebrei erano schiavi in ​​Egitto. La fondazione di Weigh Down sta uscendo dall'Egitto nella terra promessa di – -limitazione.

Ci sono centinaia di altri gruppi cristiani di perdita di peso basati sulla fede. Ci sono ancora più libri sul mangiare per Dio – Cosa Mangia Gesù, La Dieta Dio, La Dieta Alleluia, Un Corso in Perdita di Peso: 21 Lezioni Spirituali per Arrendersi sempre per il Peso, e Donne, Cibo e Dio. Molti di noi portano questi libri insieme alle nostre bibbie alle riunioni di perdita di peso.
Un altro membro ha parlato. "Se Gesù mi amasse veramente, sarei magro." Questo è un sentimento comune e conduce a profonda vergogna e senso di colpa. I nostri leader contano "Se ami Gesù, bramerai di stare con Lui invece di bramare la pizza." "Essere a un peso corporeo sano è come dimostriamo la nostra devozione e obbedienza a Cristo." Pensai subito alle patatine. Sì, sono un mangiatore emotivo. Il senso di colpa, la rabbia e il dolore mi spingono verso i miei pacificatori gemelli – dolci e salati. Chips di patate prima, e poi M e Ms. Questa combo è stata la mia tranquillante emotiva da quando avevo circa cinque anni e ho iniziato a nascondere le patatine di Kitty Clover sotto il divano nella stanza di famiglia. La signora e la signora mi sono nascosta sul fondo del mio baule giocattolo.

Il capo ci ha ammonito che la tentazione e il peccato erano dietro ogni angolo come uno Starbucks, e in uno Starbucks, sotto forma di Maccheroni al caramello, e qualsiasi cosa di Venti. Andare in uno Starbucks – continuò – sarebbe come entrare in una fumeria d'oppio. Mi chiesi subito come sarebbe l'oppio con una dose di caffeina. Chiaramente, non stavo prestando attenzione alla fede motivante per cambiare i miei schemi alimentari distruttivi. Immagino che i principi dei programmi dietetici basati sulla fede non abbiano messo radici nella mia anima sfinita. Non sono un vero credente e non ho mai capito perché. Sono cresciuto cristiano nell'Altopiano, nel Sud dell'Evangelico. Sono andato a scuola domenicale ogni settimana, gruppo di chiesa mercoledì sera. Conoscevo tutti i libri della Bibbia e posso ancora recitarli in ordine cronologico. Diamine, ricordo ancora il sapore del cupcake che ho ricevuto dopo averli recitati tutti alla scuola domenicale. Era un cupcake giallo con glassa blu. In fondo, non vedo come Dio possa preoccuparsi di ciò che peso quando c'è guerra, carestia, malattie e crepacuore in questo mondo. Semplicemente non ci credo.

  • Perché è così difficile credere in una dipendenza comportamentale?
  • Anima tristezza
  • Quando il pensiero binario è coinvolto, la polarizzazione segue
  • La mia cena con padre Greg
  • Mese della consapevolezza del cancro al seno
  • Jordan Peterson: psicologia e filosofia della vita, parte III
  • Holiday Blues o sintomi di una commozione cerebrale?
  • FELIX: My Role Model for Mindful Living
  • L'auto-accettazione può andare e venire
  • The Sweetie Search Part I
  • Elimina quelle risoluzioni e vivi una vita più sana
  • Salvarsi dalle relazioni di salvataggio (6): Comprensione dell'autostima
  • Potere attraverso i paradossi della vita
  • Lascia la Zona Rossa
  • La filosofia della lussuria
  • Una giraffa sana viene uccisa allo zoo nonostante l'offerta di salvarlo
  • Quando "Never Mind" è un insulto
  • Perché le donne hanno orgasmi?
  • I benefici terapeutici di belle cose e cose
  • La politica razziale della pantera nera
  • Perché il modello di dipendenza dal sesso non è un approccio umanistico
  • Come far fronte al trauma delle molestie online
  • In lode di Michael Jackson
  • HOCD: un disturbo clinico vs pseudoscienza
  • La nostra infanzia può davvero prevedere il nostro futuro?
  • Che ne sai del tuo dottore?
  • Gaslighting di Tribe
  • Preparati per domani vivendo nel presente
  • Trump Trump e Winning (Upper) Hand
  • 7 modi per guarire dopo una rottura dolorosa
  • 5 modi per aiutare il tuo bambino a fare ciò che è giusto
  • La filosofia della lussuria
  • Perché potresti perdonare Kathy Griffin: "Il mio male" V. "Mi dispiace"
  • Usare i time-out: i primi 5 errori dei genitori
  • Autolesionismo non suicidario
  • Quella domanda: "A cosa vale la laurea in psicologia, comunque?"