Cos'è la psicoanalisi? Cos'è la psicoanalisi infantile?

La psicoanalisi, secondo il dizionario, è un metodo per comprendere i fenomeni psicologici e trattare i disturbi emotivi. La psicoanalisi è stata chiamata "terapia parlante". La componente del trattamento prevede sessioni durante le quali il paziente è incoraggiato a parlare liberamente di esperienze personali, inclusi sentimenti, fantasie, relazioni, infanzia, genitori e fratelli, sogni e così via. Con i bambini, il gioco è il metodo di espressione fino a quando non invecchiano e possono parlare più liberamente.

La psicoanalisi è vista come una scienza in evoluzione, con componenti sia di trattamento che di ricerca. La psicoanalisi cerca di comprendere il mondo psicologico interiore degli esseri umani – ciò che le persone fanno (comportamenti) e perché fanno quello che fanno (motivazioni). Il campo fu iniziato da Sigmund Freud alla fine del 1800 e all'inizio del 1900. La psicoanalisi si è evoluta e cambiata significativamente da allora, determinando una comprensione più sofisticata del mondo psicologico degli esseri umani e una sempre più integrazione con l'attuale neurobiologia. Figure importanti in questo processo includono Anna Freud, Melanie Klein, Sandor Ferenczi, Renè Spitz, Donald Winnicott, Heinz Kohut, Margaret Mahler, Silvan Tomkins e Daniel Stern.

Che cos'è "Child Psychoanalysis"? L'analisi del bambino è una forma di trattamento e ricerca che usa il gioco dei bambini per aiutarli con i loro problemi. L'obiettivo è aiutare i bambini – e i loro genitori – a capire i loro sentimenti e comportamenti e riportare il loro sviluppo sulla giusta strada. Quando il bambino invecchia e si avvicina all'adolescenza, la terapia richiede meno gioco e più conversazione. Il lavoro con i genitori è una parte importante dell'analisi di bambini e adolescenti.

Praticamente tutte le "talk therapy" derivano dalla psicoanalisi – ad esempio, psicoterapia individuale, terapia familiare, "counselling", terapia cognitivo comportamentale (CBT), terapia di gruppo e così via. Inoltre, i progressi molto importanti nella comprensione dello sviluppo infantile e infantile sono emersi principalmente dallo studio psicoanalitico di bambini e adolescenti.

L'aspetto terapeutico della psicoanalisi tende a coinvolgere da tre a cinque sedute a settimana, con i pazienti spesso sdraiati sul divano mentre parlano. L'analisi del bambino, che può essere utile nei bambini di due o tre anni, coinvolge l'analista che gioca e parla con il bambino; man mano che il bambino cresce, il parlare aumenta e il gioco tende a diminuire. Il termine "psicoterapia" di solito si riferisce alla terapia del linguaggio che prevede una o due sedute a settimana, con il paziente seduto.

Ci sono molte organizzazioni psicoanalitiche in tutto il mondo, le principali sono l'Associazione psicoanalitica internazionale, l'Associazione per la psicoanalisi infantile e, negli Stati Uniti, l'American Psychoanalytic Association (apsa.org).

Gli obiettivi della psicoanalisi e della psicoterapia comprendono l'aiuto per alleviare la sofferenza dei pazienti, aiutare le persone a riprendere e riorganizzare le loro vite e riportare lo sviluppo sulla giusta strada. Contrariamente all'opinione popolare, c'è molta ricerca che documenta l'efficacia della psicoanalisi e della psicoterapia, e alcuni di questi studi e riassunti sono riportati di seguito.

Leichsenring F, Rabung S (2008). L'efficacia della psicoterapia psicodinamica a lungo termine: una meta-analisi. JAMA 300: 1551-1565.

Galatzer-Levy R et al. (2000). Funziona la psicoanalisi? New Haven: Yale University Press.

Terr L (2007). Magici momenti di cambiamento: come la psicoterapia trasforma i bambini in giro. New York: WW Norton.

Roth A, Fongagy P (2005). Cosa funziona per chi? Una revisione critica della ricerca sulla psicoterapia (seconda edizione). New York: Guilford.

Solutions Collecting From Web of "Cos'è la psicoanalisi? Cos'è la psicoanalisi infantile?"