Cos'è la doppia diagnosi?

A Creative Care pratichiamo Dual Diagnosis.

La doppia diagnosi è emersa come un concetto più di 20 anni fa, ma sfortunatamente non è ancora ben compresa dall'istituzione medica, anche se è piuttosto semplice. È, tuttavia, incredibilmente efficace.

La doppia diagnosi descrive una pratica che tratta le persone che soffrono sia di una dipendenza che di un disturbo psichiatrico.

Ad esempio, puoi essere dipendente da droghe, alcol, sesso, gioco d'azzardo o una combinazione di cose. E puoi avere disturbi psichiatrici che includono la schizofrenia, il disturbo bipolare, i disturbi alimentari, la depressione, il disturbo borderline di personalità o il disturbo di panico.

Un alcolizzato ad alto funzionamento può soffrire di un disturbo dell'umore. Un tossicodipendente può soffrire di depressione clinica. Un bulimico può anche essere bipolare.

È questo – la doppia natura dell'afflizione della stragrande maggioranza dei tossicodipendenti – che rimane in gran parte non diagnosticato, non trattato, ed è grandemente responsabile dell'incidenza altissima della ricaduta.

Sebbene sia stato introdotto oltre 20 anni fa, la doppia diagnosi non è ben compresa dal nostro sistema sanitario; una ragione è che non è impostato per il trattamento della doppia diagnosi.

Invece il sistema sanitario degli Stati Uniti è impostato per funzionare in due modi.

1. Sequenzialmente. Prima la dipendenza e poi il sottostante problema psichiatrico che ha spinto il tossicodipendente a cercare conforto nell'alcool o sesso o droga in primo luogo. Ma sfortunatamente c'è spesso un tragico intervallo di tempo tra le due fasi e questo è spesso quando si verifica la ricaduta.

2. Separatamente. La dipendenza e il problema emotivo sono trattati allo stesso tempo ma da medici diversi, nessuno dei quali ha un quadro completo della salute del paziente. E frequentemente ogni medico è incerto con le prescrizioni per paura di esacerbare l'altro disturbo.

Ma la doppia diagnosi è la chiave per una vera ripresa perché la dipendenza, nella sua essenza non ha niente a che fare con la dipendenza!

La dipendenza ha a che fare con traumi, ansia, depressione e squilibri biochimici – ei tentativi del tossicodipendente di regolare e alleviare il proprio livello di dolore. La doppia diagnosi si occupa di questi in modo che il paziente possa avere un recupero completo e duraturo.

  • Le 10 domande che possono aiutare a identificare i bevitori problematici
  • La dipendenza è un fenomeno "biopsicosociale"?
  • Dipendenza e consapevolezza
  • Binge Eating and Addiction
  • Joran van der Sloot sta preparando la sua difesa psichiatrica?
  • Psichiatra contro psicologo
  • Uomini di furto
  • Una formazione di reazione contro il porno
  • Dipendenza dai siti web suicidi
  • I geni influenzano la personalità?
  • Riqualificazione del cervello ADHD
  • Questo è il tuo cervello che binge di cibo, sesso, alcol o droghe
  • ADHD e dipendenza da oppiacei
  • La chirurgia estetica vaginale ignora la salute mentale delle donne
  • Interazioni sociali e connessioni di cellule cerebrali
  • Possiamo esercitare troppo?
  • Parenting Away From Addiction
  • Le persone stanno morendo in Masse dal nostro approccio alla dipendenza
  • Un approccio in cinque fasi all'epidemia di oppioidi, parte 2 di 2
  • Co-genitorialità come prevenzione delle dipendenze
  • La dipendenza è davvero una malattia?
  • Ciò che è ci può insegnarci le dinamiche familiari
  • Sono un fumatore sociale: chi stai prendendo in giro?
  • Sami Timimi su ADHD, autismo e salute mentale dei bambini
  • "Stranamente, sono una persona naturalmente solare e ottimista che ha anche lottato con la depressione."
  • Le persone stanno morendo in Masse dal nostro approccio alla dipendenza
  • Bevitori sociali, bevitori problematici e alcolisti
  • Perché tutte le Rock Star muoiono a 27?
  • ADHD per adulti: overdiagnosi? Sottodiagnosticata? O entrambi?
  • Sono un fumatore sociale: chi stai prendendo in giro?
  • I rischi per la salute di Binge Drinking
  • Fumo che soffia: diagnosi di Dopey
  • Sono un tossicodipendente? Un nuovo test semplice può aiutarci a ottenere la risposta!
  • Co-genitorialità come prevenzione delle dipendenze
  • Perdita ambigua
  • Cos'è una dipendenza comportamentale?