Cos'è il virtualismo? (E perché dovresti aver cura.)

Mentre ero ancora in formazione medica, ho lavorato part-time in una piccola clinica della California. Il suo proprietario era coscienzioso, gentile con i suoi pazienti, generoso con i suoi lavoratori e amato dalla comunità. La sua password e-mail: DoctorBitch.

La sua esperienza non è unica. Nel vasto forum pubblico di Internet senza esclusione di colpi, creiamo noi alternativi, più audaci, più assertivi, più interessanti, da mettere in mostra. Le nuove caratteristiche che assumiamo si sommano a una vera personalità parallela, una "personalità elettronica", che sta vivendo un crescente disagio accanto a ciò che abbiamo sempre pensato come la nostra unica personalità. Questa nuova identità è più infantile, più impulsiva, più oscura e più narcisistica, e prende vita nelle nostre e-mail, nei "tweet", nei testi e nella scelta degli amici di Facebook.

E visto quanto siamo consumati con "amici", messaggi di testo, tweeting o semplicemente essere online, ci stiamo avvicinando al punto in cui stiamo spendendo più tempo a interagire virtualmente e a mostrare i tratti di e-personalità che interagire "di persona". Irrevocabile Di conseguenza, un danno può accadere alla nostra modalità offline di operare. Con apparentemente ogni bit di informazione immediatamente accessibile online, ci siamo abituati a una comodità senza limiti. Offline, però, diventiamo impazienti, autorizzati e inclini alla distrazione se confrontati con la necessità di lavorare davvero duramente per trovare una pepita di informazioni. Sfiorando articoli e voci di Wikipedia, perdiamo la capacità di leggere e pensare in modo critico; l'illusione della conoscenza sostituisce l'effettiva maestria. Accumuliamo amici di Facebook e, nel processo, diventiamo scomodi interagendo "dal vivo". A causa della facilità percepita di trovare altri significativi su siti di appuntamenti personalizzati, smettiamo di lavorare sui nostri problemi di relazione. E facciamo tutto ciò a scapito della nostra privacy, diffondendo lungo la strada preziose informazioni personali, la cui perdita può essere paragonata a un'emorragia della personalità.

Con il Web e le tecnologie correlate che influenzano ogni aspetto della vita contemporanea, la linea tra virtuale e reale sta scomparendo. Questo sta lasciando dietro un vuoto con regole incerte e un po 'di moderazione e uno stato disorientato dell'essere che mi piace chiamare "virtualismo". Cos'è il virtualismo? È l'abbraccio acritico della vita virtuale e di come sta conducendo un mondo che assomiglia sempre di più a una chat room e ad una persona che assomiglia sempre di più a quella di un avatar.

Solutions Collecting From Web of "Cos'è il virtualismo? (E perché dovresti aver cura.)"