Conversazione con un amico grasso

Sono sempre più convinto che le donne grasse abbiano bisogno l'una dell'altra. Ci sono alcune conversazioni che "noi" possiamo avere solo con qualcuno che è stato lì.

Con "là" intendo di fronte a una mobilità sempre più limitata, alla perdita di prerogative come un posto in metropolitana o un posto centrale su un aereo, facendo compere al piano principale di Macy's e potendo incrociare le gambe. Qualcuno che è stato relativamente magro tutta la sua vita può ascoltare con simpatia ma è il tipo sbagliato di comprensione. Nella migliore delle ipotesi, la pietà si colma di meraviglia, e nel peggiore …

Bene, non ho tempo di parlare del peggio.

La mia amica Diane è "lì" e ha chiamato ieri per parlare dei suoi piani pasquali e del mio scoppio di disgusto con una serie televisiva e varie questioni innocue. Mi ha detto che la sua vita sta andando piuttosto bene, tranne che sta guadagnando peso e non ha nulla da indossare e lo sente in ginocchio.

"Ma spero di andare in vacanza con alcuni amici", ha aggiunto. "Questa è la mia motivazione per perdere."

"Mmmmm", mi bloccai, pensando che fosse una motivazione errata, ma non volevo danneggiare qualunque decisione lei stesse raccogliendo. "Meglio pensare ad altre cose che vuoi pure."

La motivazione dovrebbe essere rimossa dal vocabolario di perdita di peso perché è troppo spesso un pungolo finito. Lo sento sempre: voglio essere magro per il matrimonio di mia figlia o la mia 20 ° riunione sta arrivando . Il dieter si arrende perché si rende conto che non si adatterà al fantastico abito da sera in tempo o che scende fino alla sua uniforme da cheerleader ma mangia l'intera colazione a buffet.

Cosa farà Diane una volta che va in vacanza o non è in grado di andare?

Otto settimane fa, ho iniziato a pesare e misurare il mio cibo e ho rinunciato a zucchero e farina. Suppongo di aver perso 25 – 28 sterline. Non sono sicuro perché quando ho lavorato su per il coraggio di pesare me stesso, ho avuto una scala quadrante. L'ago superò il suo peso superiore ed era quasi a zero. Ora ho una scala digitale, ma sto anche cercando di smettere di pesare, quindi non so cosa pesi oggi.

Ho alcune motivazioni: una visita di famiglia a giugno, foto dell'autore, pubblicità che farò nel prossimo anno – ma non sono ciò che mi fa stare ogni sera al mattino con il mio yogurt. La vergogna di quell'ago è molto più presente, così come portare i miei binge box in un edificio dove stavo seduto a fare il cane e metterli nel loro cestino. La vergogna è una fuga da piuttosto che una corsa a.

Ho anche scoperto di avere alcuni sogni e che i sogni erano scomparsi nella mia vita negli ultimi sei anni di ricaduta. Voglio trasferirmi a Seattle. Voglio trasferirmi a Seattle per fare escursioni e sciare. Voglio scrivere un romanzo. Voglio smettere di essere la regina della perdita di peso e aumento di peso.

Sono davvero dei bei sogni perché sono infiniti. Le Cascate tengono più di un'escursione e un romanzo, spero, ne porterà un'altra. Ci sono migliaia di cose di cui parlare oltre al peso.

Spero che Diane abbia dei sogni. Sono molto più stabili delle motivazioni. Lo so perché, per otto settimane, alla fine di ogni giornata non mi chiedo quante calorie ho mangiato, ma cosa ho fatto per trasferirmi a Seattle. Attenersi al mio piano alimentare è solo una parte della dieta di Seattle perché devo fare e risparmiare denaro per spostarmi, sbarazzarmi di centinaia di chili di disordine, lavorare sulle mie amicizie a Seattle e ingrassare il mio curriculum.

La dieta dei sogni non ha fine. Lo consiglio vivamente.

Solutions Collecting From Web of "Conversazione con un amico grasso"