Conosci la tua forza?

La mia blogger ospite questa settimana è Matthew Hagler del Life Paths Research Program.

Stuart Monk/Shutterstock
Fonte: Stuart Monk / Shutterstock

Qual è il tuo obiettivo nella vita: essere felice? Riuscito? Resiliente? Beh, che ne dici di una regolazione psicologica ? Quest'ultima potrebbe non essere la risposta più popolare alla domanda, ma dovrebbe essere. E ti dirò perché.

I punti di forza regolatori ci aiutano a mantenere la stabilità in entrambe le nostre emozioni e comportamenti. Ciò è particolarmente vero durante i periodi di stress, tentazione e conflitto con altre persone. La ricerca mostra che i punti di forza regolatori portano alla felicità, al successo e alla capacità di recupero perché influenzano:

  • Come trattiamo, interagiamo e relazioniamo con gli altri.
  • Come superiamo la tentazione di fare cose immorali o illegali.
  • Come perseveriamo nelle sfide al lavoro e a scuola.
  • Come affrontiamo le attuali avversità.
  • Come cresciamo dalle avversità del passato.

Abbiamo tutti avuto esperienze di successo con la regolamentazione. Pensa al momento in cui hai calmato la tua ansia e hai recitato in un'importante intervista o presentazione. O quel fine settimana hai deciso di restare a casa a studiare per gli esami finali. Ma siamo anche venuti a mancare. Pensa alle volte in cui lasci che la tua rabbia ottenga il meglio di te e abbia detto qualcosa di doloroso a un amico, a un coniuge oa un fratello. O quando sei diventato davvero nervoso e hai dato una performance meno che stellare in un gioco o una competizione.

Dopo aver condotto sondaggi e interviste che includevano vari punti di forza, abbiamo scoperto che i punti di forza regolatori, in particolare la regolazione emotiva, la consapevolezza emotiva e la resistenza psicologica, sono fortemente associati alla salute fisica e mentale oltre al benessere generale. Ma abbiamo anche scoperto che, il più delle volte, la regolamentazione era l'area in cui la gente si avvicinava, dove lottavano di più.

Tuttavia, possiamo migliorare la regolamentazione con la pratica, proprio come l'esercizio fisico può rendere più forte il nostro corpo. La ricerca dimostra che attività come la meditazione, lo yoga o anche la scrittura delle tue emozioni in un diario possono aiutarti a migliorare i tuoi punti di forza. Inoltre, ognuno di noi ha già punti di forza, quindi pensa al tuo. Forse è la tua compassione, la tua fede o il tuo forte sostegno da parte di amici e familiari. Nelle nostre interviste, le persone hanno parlato di fare affidamento sui punti di forza e le risorse che hanno avuto nelle loro vite per migliorare le loro debolezze, inclusa la regolamentazione.

Un padre ha superato i suoi precedenti problemi con rabbia, impazienza e stress per compassione per suo figlio. Ha detto: "Mio figlio mi ha insegnato la pazienza. Mi ha insegnato a prendere fiato e a controllare quella rabbia ea cercare di controllare lo stress. "Attraverso la sua fede religiosa, una donna ha trovato pace dal turbamento emotivo che ha vissuto dopo aver perso sua sorella:" Beh, mi ci sono limitato sapendo che era amata, ed era la volontà di Dio. Immagino che attraverso Dio ce l'abbia fatta. "Un'altra donna ottenne una maggiore regolamentazione comportamentale, superando la tossicodipendenza per amore della figlia non ancora nata:" Ero drogato e tutto prima di rimanere incinta di mia figlia, e ringrazio Dio ogni giorno che l'ho presa perché mi ha raddrizzato la vita. Te lo prometto."

Quindi se stai pensando che la regolamentazione non è la tua più grande forza, non sei certamente solo. Ma la buona notizia è che la regolamentazione è un'abilità e le abilità possono essere apprese e migliorate. Usa il tuo per superare le tue debolezze e osserva le tue debolezze diventare i tuoi punti di forza.

Per vedere come abbiamo misurato le forze normative e di altro tipo, visitateci al Life Paths Research Program.

Segui Sherry Hamby su Twitter all'indirizzo @Sherry_Hamby.

Questo progetto è stato reso possibile grazie al sostegno di una sovvenzione della John Templeton Foundation. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle degli autori e non riflettono necessariamente le opinioni della John Templeton Foundation.

Solutions Collecting From Web of "Conosci la tua forza?"