"Connetti solo!" (Gruppo lesioni del midollo spinale-1)

Fonte: George F. Sargent / wikimediacommons

Alla recente raccolta fondi "Walk and Roll" dell'Associazione Brain Injury, ho incontrato due delle mie persone preferite: l'India, che lavora nel meleto della sua famiglia, e Eleanor, che ha dedicato la sua vita a difendere la giustizia e l'uguaglianza. Fanno parte di una coorte che incontro regolarmente con il gruppo di supporto The Spinal Cord Injury (SCI).

India, Eleanor e gli altri membri del gruppo usano sedie a rotelle; la maggior parte ha bisogno di assistenza con alcune attività della vita quotidiana e molti hanno assistenti personali. Alcuni membri del gruppo sono in grado di lavorare, alcuni sono in grado di guidare e alcuni di loro sono sposati con figli. Ognuno ha uno spirito che mi attira verso di loro, ed è per questo che sono andato a Walk and Roll.

Nessuno nel gruppo SCI ha una lesione cerebrale; sono al Walk and Roll per supportare e connettersi con persone le cui sfide di mobilità sono parallele alle proprie. Prima che l'evento Walk and Roll fosse in corso, un uomo con una lesione cerebrale voleva che la sua sedia a rotelle fosse spinta verso l'India. E chi non lo farebbe? Sorride spesso e ha grandi occhi espressivi e trasuda vitalità.

"Ciao!" Disse India, sorridendogli. La guardò, incapace di esprimere la sua ammirazione. "Ciao," disse alla fine. L'India si fermò brevemente, in attesa di vedere se avrebbe detto altro. Quando incontrò il silenzio e gli sguardi più ammirati, chiese "Come ti chiami?"

"Kate." Questo fece tacere l'India per un brevissimo secondo. "Kate?" Lui annuì. L'India non ha battuto ciglio. "Ciao, Kate. Sono l'India. "

Il repertorio di Kate era limitato, ma l'India era disposta ad avventurarsi in un altro scambio: "Ti vedo come un viola." Kate, i cui capelli erano pettinati all'indietro in un dolce pompadour, indossava una camicia a bottoni viola e una cravatta viola. Kate annuì vigorosamente e ripeté, "Purple." L'India fece sporgere uno dei suoi piedi perché Kate vedesse: "Ho le mie sneakers viola. Ti piacciono? "Kate annuì di nuovo. "Viola." "Sono sicuro! È stato un piacere conoscerti. Divertiti al Roll! "

Mentre l'India si rivolgeva alla gente della SCI, sorrise. Aveva fatto Kate sentirsi bene: lieto di attirare l'attenzione, felice di essere collegato all'India. L'India indossa quel talento per connettersi con leggerezza, ma è importante: la serve bene nel suo lavoro al frutteto, interagendo con il pubblico e rispondendo ancora e ancora agli stessi commenti dei visitatori, come "Potresti usare le mele del bene inaspettato per il sidro! "come se fosse un'idea innovativa, anziché una pratica antica. "Sì", dice, ancora e ancora. "Lo facciamo davvero. Sfortunatamente per noi, non è un uso economicamente efficiente delle mele. "Non è irritabile. Invece, entra nell'entusiasmo della gente, riflettendo il loro entusiasmo. L'attenzione dell'India nei confronti di Kate, inclusa la sua mancanza di reazione alla sfocatura di genere della persona, riflette il modo in cui incontra il mondo: con energia e concentrazione, e con il desiderio di aiutare le persone vulnerabili a sentirsi più forti.

Un po 'più tardi, ho notato che l'India sussulta e scuote leggermente la testa quando uno degli oratori presenti all'evento ha commentato come "fantastici, stimolanti e incredibili siano le persone disabili". L'India non accoglie le lodi condiscendenti. Nessuno ha bisogno di questo. Invece, tutti devono prima essere trattati come persone, con la loro particolare differenza in un secondo lontano. Kate è Kate. La sua lesione cerebrale è solo una parte di lui. Il suo amore per il viola, il suo calore cordiale e la sua curiosità, e il suo concetto di genere sono anche parti importanti di lui. L'India è l'India, la sua ferita solo una parte di lei. Il suo umorismo, intelligenza e compassione sono anche parti importanti di lei, come la sua dignità.

Eleanor ha circa 30 anni in più dell'India e ha avuto un incidente stradale nel periodo in cui è nata l'India. L'incidente l'ha lasciata con una lesione del midollo spinale e un forte dolore cronico. Eleanor, come la maggior parte delle persone nel SIC, ha attraversato un periodo di recupero e riabilitazione profondamente impegnativo e lungo. Una donna sicura di sé e con la propria agenzia di collocamento di successo, Eleanor era ben nota nella comunità prima dell'incidente e, dopo aver completato diversi anni di riabilitazione intensiva e riprendere la sua vita fuori dall'ospedale, valutò la sua situazione. La gamma e la gravità delle sue ferite la resero incapace di tornare al lavoro. Ma Eleanor sapeva che doveva avere uno scopo, o che sarebbe morta. Conosceva un sacco di gente. Sapeva di avere talenti specifici: abilità comunicative, carisma e impegno per valori specifici, in particolare giustizia e uguaglianza. Ha visto molte opportunità di mettere i suoi doni per lavorare nella nostra comunità.

Eleanor è rimasto, o è diventato, coinvolto in una vasta gamma di organizzazioni: è stata la prima presidente ebraica della Junior League nella nostra comunità e ha guidato il gruppo a due dei suoi obiettivi più importanti e duraturi, lo sviluppo del primo asilo nido pubblico e l'iniziativa per finanziare e sostenere un programma residenziale per le madri adolescenti e i loro bambini. Entrambi i programmi sono risorse comunitarie essenziali a 30 anni dalla loro fondazione. Era nel consiglio di amministrazione della filiale locale della NAACP e rimane un membro attivo. Lavora anche dietro le quinte dell'ospedale locale per mantenere i servizi di supporto per persone con diverse abilità disponibili, accessibili e pubblicizzati. Si dice che l'amministratore delegato dell'ospedale faccia tremare i suoi costosi stivali quando riceve una telefonata da Eleanor.

Eleanor ha anche guidato l'azione politica che ha portato il tribunale di contea a diventare accessibile per sedie a rotelle (come è comune, non lo era, nonostante le leggi di azione affermativa che lo richiedevano). "Volevo che tutti i cittadini fossero in grado di servire nelle giurie", ha detto, riducendo al minimo i suoi risultati e concentrandosi sul principio alla base della sua azione. "È importante che le persone con diverse abilità siano in grado di partecipare a tutti gli aspetti della democrazia, incluso essere membri di una giuria di pari". E francamente, voglio Eleanor, l'India e ogni altro membro della SCI, che faccia parte delle giurie. Sanno più di molti dei loro vicini quanto sia importante creare e preservare una comunità giusta ed equa.

I membri del gruppo SCI si connettono con le persone in tutti i modi. A volte uno contro uno, come l'India ha fatto con Kate lo scorso fine settimana, e fa tutto il tempo nel suo lavoro con i singoli clienti e membri della comunità (incluso me). A volte in gruppo, come fanno tutti nel gruppo SCI stesso, e in varie azioni politiche e sociali. Tutti condividono le loro storie con notevole facilità, aiutando quelli di noi che non devono usare le sedie a rotelle a capire la loro esperienza e ad imparare le loro capacità di coping per il dolore complicato, il dolore fisico ed emotivo e la profonda frustrazione.

Kentfrayn@wikimediacommons
Fonte: Kentfrayn @ wikimediacommons

L'associazione con l'India e Eleanor mi aiuta a vivere meglio la mia vita, con una maggiore consapevolezza della gamma di sfide che gli umani affrontano e della grazia con cui rispondono alla tribolazione. Il loro impegno per i principi democratici di compassione, responsabilità sociale e giustizia mi attira, specialmente in questo momento di ansia e paura nazionale. L'attrazione magnetica dei membri del gruppo di supporto alle lesioni del midollo spinale arricchisce la mia vita e mi rende felice di poter camminare e rotolare lungo il percorso della vita insieme.

Solutions Collecting From Web of ""Connetti solo!" (Gruppo lesioni del midollo spinale-1)"