Congedo per infedeltà

Hai sentito parlare del congedo di maternità. Potresti aver persino sentito parlare del congedo di paternità. Ma se non si conosce il termine "Congedo per infedeltà", non è sorprendente. Non vi è nulla di simile. Ma se avessi la mia strada, ci sarebbe.

Ho lavorato con coppie sull'orlo del divorzio per due decenni. Inutile dire che ciò significa che sono diventato un esperto nell'aiutare le persone a guarire dall'infedeltà. Ho imparato che gli affari non sono in alcun modo degli spacciamanti. Detto questo, ho anche appreso degli effetti straordinariamente devastanti degli affari extraconiugali. Il tradimento solleva le fondamenta del senso di realtà, sicurezza, fiducia e, per non dire, autostima di una persona. La scoperta dell'infedeltà spesso lascia le persone ansiose, depresse, incapaci di mangiare, dormire, pensare, concentrarsi o funzionare. In effetti, molte persone provano sentimenti persistenti di ansia o sintomi di PTSD molto tempo dopo la fine della relazione.

Quando i coniugi traditi decidono di rimanere sposati e lavorano attraverso il dolore e il dolore, spesso scoprono che i loro corpi hanno altri piani per loro. Di fronte al pericolo, la nostra risposta biologica è una "lotta o fuga". Scegliere di rimanere sposati con qualcuno che ti ha ferito al cuore, che probabilmente ha mentito per coprire le sue tracce non è una piccola sfida perché, se vuoi fai funzionare un matrimonio, devi sfidare i meccanismi protettivi del tuo corpo – non puoi né combattere né fuggire. E non è facile.

Eppure, ho aiutato migliaia di coppie a farsi strada attraverso questo processo impegnativo e riportare i loro matrimoni in carreggiata. In effetti, molte persone mi dicono che i loro matrimoni sono persino più forti di prima dell'infedeltà. Dati gli ostacoli intrinseci al recupero dal dolore e alla riconnessione, come fanno tante coppie a rimbalzare dall'orlo del divorzio dopo una relazione?

Ci sono molti passi che le coppie devono prendere per rimettere in carreggiata i loro matrimoni. Ma un passo specifico è l'argomento di questo post: l'importanza di organizzare il maggior tempo possibile nelle prime fasi del recupero. Perché? Nel tentativo di aiutare il coniuge tradito a uscire dalla nebbia e sentirsi meno ansioso e più connesso al suo partner, di solito chiedo: "Cosa c'è di diverso nei momenti in cui ti senti un po 'meglio?" E a mani basse, la risposta più comune è: "Mi sento bene quando il mio coniuge è con me, al mio fianco, ma non appena se ne va, le cose si disgregano di nuovo. Non riesco a fermare la mia mente dal chiedermi, sentendomi spaventato, sentendomi solo. "

Inutile dire che la gente non può mettere le loro vite intere per sempre, né sarebbe una buona idea, tuttavia, c'è qualcosa di magicamente rassicurante sulla presenza fisica del coniuge quando è così disperatamente necessario. L'importanza del tempo prolungato insieme in questo frangente delle loro vite per parlare, sostenersi, piangere e semplicemente essere, semplicemente non può essere esagerato. Ciò potrebbe significare prendere tempo fuori dal lavoro o riordinare i programmi. Anche se prendere una pausa dal lavoro o ristrutturare i programmi può essere scomodo, è essenziale. Quali sono i giorni di vacanza per lo meno? Le persone che evitano questo passo e cercano di fingere che, dopo la scoperta di una relazione, la vita sia come al solito, in genere hanno un processo di guarigione più difficile e protratto.

Dato che la causa numero uno per i problemi di produttività sul posto di lavoro è il matrimonio e i problemi familiari, si potrebbe pensare che il congedo di infedeltà, in cui i dipendenti avrebbero il diritto di trascorrere alcuni giorni con i loro coniugi in lutto, sarebbe una politica estremamente conveniente. Non sei d'accordo?

Solutions Collecting From Web of "Congedo per infedeltà"