Concorso Trump Competition in Health Care

Come ho scritto nel mio post su The Healing Round Table, non dovresti scegliere tra parti opposte quando si tratta della tua assistenza sanitaria. Non dovresti sentire tensione o divisione tra la tua doula e il tuo OB / GYN, o il tuo medico di medicina cinese e il tuo medico occidentale. O il tuo psichiatra e il tuo psicologo.

Tutti abbiamo strumenti nella nostra cassetta degli attrezzi di guarigione e più mettiamo insieme i nostri strumenti, più possiamo aiutarti collettivamente a guarire! Poi, quando spruzzi l'amore sulla combo, è come una polvere di folletto che soffia sotto le tue possenti ali e ti solleva.

Dov'è l'amore?

Sia i pazienti che le persone nelle professioni di guarigione in tutto il mondo desiderano ardentemente reclamare l'amore in medicina, e lo stiamo facendo nei nostri piccoli modi; contrastare il sistema in cui è necessario, unendo le forze dove possiamo, rimanendo saldi nelle nostre visioni per un mondo guaritore e guarito, e mantenendo fede al nostro sé autentico – la parte a cui mi riferisco come la nostra "Luce pilota interiore" (che al 100% una parte radiosa, sempre brillante, mai estinta, veramente autentica di te, che brucia in ognuno di noi mentre perseguiamo le nostre chiamate per essere forze di guarigione nel mondo).

Come ho scritto qui, pratico l'amore con un po 'di medicina sul lato, e così facendo, creo uno spazio sicuro e sacro affinché i miei pazienti possano svolgere il lavoro di guarigione di cui hanno bisogno per attivarsi da soli -potere i superpoteri e diventare, non solo bene, ma vitale.

Se sei un paziente responsabilizzato, potresti già sapere che, quando si tratta di assistenza sanitaria, la collaborazione supera ogni volta la competizione, e noi tutti – pazienti e fornitori – abbiamo bisogno di riportare l'amore nelle nostre relazioni. Molti di coloro che cercano servizi di guarigione sanno già che l'attuale struttura gerarchica che prevale in gran parte del nostro sistema sanitario è artificiale e controproducente.

I pazienti responsabilizzati si auto-prescrivono, ascoltano i loro corpi, le menti e gli spiriti e trovano i professionisti che offrono ciò che la loro intuizione dice loro di cui hanno bisogno. Non aspettano che un medico prescriva i trattamenti che risuonano con loro. Seguono i loro cuori e trovano la guarigione a modo loro.

Ma alcuni pazienti non sanno come farlo. Non vogliono guarire se stessi. Preferiscono consegnare i loro corpi ai professionisti di cui si fidano e arrendersi alla loro saggezza e competenza. Desiderano che i leader dell'assistenza sanitaria li aiutino a navigare in quello che può essere il compito travolgente, confuso e scoraggiante di aiutarli a capire di cosa hanno bisogno, specialmente quando sono molto malati e si sentono deboli o impotenti.

Questo è dove credo che il lavoro di squadra debba entrare in gioco. Quando un individuo è molto malato, sì – deve ancora fare il suo lavoro di guarigione personale. Ma vuole anche essere in grado di fidarsi di tutti i praticanti della sua squadra per consultarsi, offrire il rispetto reciproco per il lavoro che facciamo tutti, ed evitare la tentazione di "stare insieme" l'un l'altro. Vuole essere in grado di dire "Mi sento confuso e ho bisogno di aiuto per prendere questa decisione" e confido che l'aiuteresti senza lasciare che il tuo ego si intrometta.

Come praticanti, cosa accadrebbe se potessimo avvicinarci all'arte della guarigione come una squadra in cui ogni giocatore era ugualmente apprezzato? Cosa succede se tutti i professionisti curanti hanno semplicemente strumenti diversi nella nostra cassetta degli attrezzi, e quando combiniamo tutti i nostri strumenti, possiamo fare di più? E se il paziente possiede gli strumenti più potenti di tutti?

Se hai un cancro, ad esempio, cosa succede se potessi avere, non solo il tuo medico, l'infermiera e la sala operatoria, ma anche il massaggiatore, lo psicoterapeuta, lo sciamano e l'erborista? Perché non portare a bordo l'allenatore della vita, l'omeopata e l'istruttore di yoga per sedersi alla tavola rotonda di guarigione?

Credo che abbiamo più potere di guarigione in collaborazione che in competizione, e c'è spazio su questa terra per tutti noi per esprimere i nostri doni. E quando ci istruiamo su altre opzioni di guarigione e invitiamo la collaborazione alla tavola rotonda di guarigione, la magia può accadere. I miracoli possono verificarsi.

E tu? Giocherai bene alla tavola rotonda di guarigione? Vuoi che la tua squadra di guaritori collabori in questo modo? Dimmi cosa ne pensi!

Tutto sulla collaborazione,

****

Lissa Rankin, MD: Fondatrice di OwningPink.com, Pink Medicine Revolutionary, speaker motivazionale e autore di What's Up Down There? Domande che chiederesti al tuo ginecologo se fosse la tua migliore amica e l'arte encaustica: la guida completa alla creazione di belle arti con la cera.

Scopri di più su Lissa Rankin qui.

Solutions Collecting From Web of "Concorso Trump Competition in Health Care"