Comprensione dei comportamenti autodistruttivi (disordinati)

http://www.picturequotes.com/whats-wrong-with-me-quote-49707
Fonte: http://www.picturequotes.com/whats-wrong-with-me-quote-49707

Ti sei mai accorto che uno dei tuoi comportamenti ti stava danneggiando e ti avevi promesso che avresti interrotto il comportamento?

Hai poi lavorato duramente per resistere alle sollecitazioni per un paio d'ore o addirittura giorni – solo per ricominciare a ricominciare a comportarsi di nuovo?

Se è così, potresti aver detto a te stesso: sei debole, sei egoista, hai una personalità "addictive", hai una ragione fisica che rende impossibile fermare il comportamento, e / o avere altre qualità che fondamentalmente significano qualcosa su di te è intrinsecamente sbagliato .

La verità è: queste spiegazioni non sono supportate dalla ricerca.

I comportamenti autodistruttivi o disregolati forniscono sollievo o persino piacere a breve termine, ma alla fine si intromettono in una vita che sembra soddisfacente e appagante. Questi comportamenti possono includere abuso di alcool / droghe, abbuffate, giochi al computer compulsivi, autolesionismo, fumo, evitamento cronico, o una miriade di altri comportamenti che si sentono utili nel momento ma dannosi nel tempo.

Le persone che lottano con comportamenti disregolati possono differire notevolmente, ma tendono a condividere alcuni tratti comuni. La seguente descrizione è piuttosto semplificata, quindi potrebbe non essere completamente applicabile a te. Ma fornisce un'idea generale.

Se lotti con comportamenti disregolati, probabilmente sei nato con la tendenza a provare emozioni un po 'più forti di quanto le altre persone provino emozioni. Questo non è un tratto negativo. In effetti, è probabile che tu sia particolarmente creativo e / o empatico.

Sfortunatamente, potresti anche essere cresciuto in un ambiente avverso o invalidante. Gli ambienti avversi possono includere:

  • esperienze estreme come abuso fisico, negligenza o critica continua;
  • esperienze di routine con membri della famiglia che scoraggiano l'espressione di emozioni o usano comportamenti disregolati per far fronte alle proprie emozioni; o
  • esperienze al di fuori della casa, come il bullismo a scuola, l'abuso da parte di un altro custode, abitualmente esclusi da altri bambini, ecc.

Se tu fossi nato con la tendenza a provare emozioni forti – e di solito ti mettevi in ​​situazioni che sarebbero state dolorose per chiunque, allora a volte il dolore cominciava a sentirsi insopportabile. Le probabilità sono alte che alla fine hai provato a "spegnere" il dolore. All'inizio potresti aver detto a te stesso: "Sto solo cercando di non sentire" o "Non ci penserò." Ma con il tempo, probabilmente sentivi che avevi bisogno di ulteriore aiuto per "spegnere". "Emozioni dolorose. E così hai fatto ricorso a uno o più comportamenti disregolati.

Questi comportamenti possono sembrare così efficaci a breve termine che potresti non aver mai imparato modi adattivi per gestire le emozioni negative. Inoltre, usare un comportamento disregolato per "spegnere" le emozioni scomode è come mettere un coperchio a tenuta d'aria su una pentola di acqua bollente:

  • L'acqua bollente e il vapore sono ancora lì, proprio come le emozioni sono ancora lì.
  • Il comportamento fornisce sollievo per un breve periodo, ma le emozioni continuano a crescere – proprio come il vapore e la pressione continuano a costruire nella pentola coperta di acqua bollente.
  • Alla fine potresti sentirti quasi sempre sotto pressione.
  • Se le emozioni non vengono mai sperimentate o processate (se nessuno dei vapori viene rilasciato dal piatto), le emozioni e la pressione continueranno a crescere finché il piatto non esploderà.
  • In altre parole, le emozioni si sentiranno particolarmente insopportabili.
  • Di conseguenza, è probabile che tu possa provare ancora più difficile a non provare le emozioni, possibilmente impegnandoti nel comportamento disregolato (rimettendo il coperchio sul piatto).
  • Se è così, ti sentirai sollevato per un breve periodo. Ma la pressione ricomincerà quasi sempre a crescere.
  • E probabilmente il ciclo si ripeterà. E ripetere.

Una donna ha detto che sapeva che il suo bere l'ha portata a sentirsi peggio a lungo termine, quindi ha giurato di non bere mai più. La sera dopo, si sentì annoiata e un po 'ansiosa, e si rese conto di avere forti voglie per l'alcol. Provò a fare del suo meglio per superare la notte senza bere, ma alla fine sentì che era impossibile resistere alle voglie e alle pulsioni più a lungo. Così bevve, nonostante sapesse che se ne sarebbe pentita in seguito.

Quella sensazione di mancanza di controllo può sembrare deprimente, spaventosa e senza speranza. Potrebbe anche portarti a decidere che qualcosa su di te è intrinsecamente sbagliato .

Tuttavia, se conosci solo un metodo principale per fermare in modo affidabile il dolore o il disagio:

  • È logico che tu abbia forti impulsi a impegnarti in quel comportamento quando provi dolore o disagio (o voglie, che possono essere dolorose e a disagio).
  • Ha anche senso che avrai estrema difficoltà a fermare il comportamento.

I prossimi post 1) forniranno ulteriori spiegazioni coerenti con la ricerca sul perché si possa trovare certi comportamenti a cui sembra quasi impossibile resistere, e 2) discutere metodi che possono aiutare a superare questi comportamenti e muoversi verso una vita che si sente più appagante.

Nessuno di questi metodi è una soluzione rapida. Spostarsi oltre i comportamenti disregolati è spesso estremamente difficile e doloroso (per non dire altro). Tuttavia, esistono metodi che possono migliorare le probabilità.

Fino ad allora, per favore ricorda che lotta con comportamenti autodistruttivi o disregolati:

  • non significa che sei debole, che sei egoista, che hai una condizione fisica che rende impossibile fermare il comportamento, o che si adattano a molte altre spiegazioni popolari;
  • significa che hai imparato a far fronte in un modo che ha funzionato a diminuire il dolore quando ne hai avuto bisogno, ma è diventato problematico nel tempo;
  • significa che il comportamento dovrà probabilmente essere indirizzato per migliorare la tua vita;
  • non significa che qualcosa su di te sia intrinsecamente sbagliato .

Solutions Collecting From Web of "Comprensione dei comportamenti autodistruttivi (disordinati)"