Complimentatori e Ghosts: c'è posto nella tua tenda?

Copyright Rita Watson, 2015
Fonte: Copyright Rita Watson, 2015

Che si tratti di un'altra donna, di un uomo o di un pio desiderio, i complimenti di estranei ci spaventano. L'altra sera, cenando felicemente e guardando una partita di baseball nel nostro punto di incontro del quartiere, una giovane donna si avvicinò a me. Ha detto: "Ti stavo guardando dall'altra parte del bar. E voglio essere te quando sarò più grande – affascinante e fiducioso. "Abbastanza preso alla sprovvista, la ringraziai e chiacchierammo brevemente del nostro lavoro. Vidi in lei qualcuno che era animato, adorabile e sicuro di sé. Sperava che ci saremmo incontrati di nuovo un giorno e mi ha dato il suo biglietto.

I suoi complimenti erano incoraggianti. E abbiamo appreso attraverso la ricerca riportata dalla British Psychological Society, "il ruolo delle neuroscienze nel fornire una spiegazione di come lode e incoraggiamento possano migliorare la motivazione a lavorare sodo".

Lei mi ha spronato a lavorare su una pila di carte che avevo gettato nella mia scatola "entra in contatto con un giorno". Tornato a Boston a soli cinque mesi, ho scoperto che mettersi in contatto con vecchi amici e incontrarne di nuovi è diventata una sfida interessante. A Providence, la semplice vicinanza a un club di facoltà "dove tutti conoscono il tuo nome" ha fornito un porto sicuro. Per una donna il cui marito è in viaggio, o in campo militare, o è persino contenta single, i club di facoltà sono un po 'un santuario.

Trovare un pub a piedi dove potevo scarabocchiare note su un tovagliolo per cocktail per la mia prossima storia, senza socializzare, era quasi buono come un club privato.

Quella sera del complimento, una volta a casa, sono andato alla scatola di tessuto in cima alla mia scrivania – un regalo da amici di vecchia data. Questa volta, mi sono fermato un attimo a guardare i nomi. Alcune delle persone che avevo incontrato non provenivano solo dal vicinato, ma risiedevano nella proverbiale tenda della biblioteca privata in cui scrivo, il Boston Athenaeum. Sfogliai la pila di carte e pensai tra me e me: "Come si fa a guadagnare tempo? Riesco a malapena a tenere il passo con Twitter. E per quanto riguarda Facebook, sono un vero fuori di testa. "Tuttavia, il senso di colpa è venuto diversi giorni dopo, quando ho letto l'articolo di Jen Kim che definisce" ghosts ", quelle persone con cui facciamo una connessione, ma svaniscono. La psicologia del ghosting.

Sembra che sia stato sconvolto nel diventare un po 'più sensibile e in realtà a pensare alle connessioni e al modo in cui includiamo gli altri nella nostra tenda. Tuttavia, mi è stata anche ricordata una frase di Jerry Seinfeld a Ramon, il ragazzo del pool: "In realtà ho solo tre amici; Non posso davvero più! "

Viviamo in una società che manca della coesione sociale della tribù. Nelle aree in rapida sbiadizione dell'Italia e della Grecia, ci sono comunità che operano come famiglie allargate. Le persone hanno una routine che include il lavoro e il gioco dello stare insieme. Sono ricompensati con vite lunghe e sane.

Ghosts di amicizia e romantici fantasmi che si complimentano

Con la definizione di collegamenti all'interno di "The Psychology of Ghosting", potrei benissimo essere un guru dell'amicizia – al contrario del romantico guru. Mi piace credere che i ghosts dell'amicizia significhino davvero mettersi in contatto, ma a causa della vita, delle circostanze e del tempo – rientrano nella categoria delle "buone intenzioni". Così il giorno dopo ho inviato e-mail a coloro che avevo affollato nella mia scatola di carte.

Per quanto riguarda i romantici ghosts – sono spesso uomini che lasciano semplicemente scivolare una relazione. Anche se una volta si pensava fossero codardi, ora possono nascondersi dietro l'etichetta dei "ghosts", che non è ancora una scusa per le loro cattive maniere. Forse lo sanno, ma non vogliono sentirsi dire. Come un giovane mi ha lamentato dopo un'altra rottura con la stessa donna – "Lei mi dice, 'E' sempre su di te. '" Così si allontanò. Detto questo, conosco donne che confessano agli uomini fantasma che non ricevono il suggerimento "Non sono interessato a te". Uomini e donne sono generalmente terrorizzati dalle parole: "Dobbiamo parlare", come ho scritto in 7 Tips for Relationship Clarity.

Ti guardano negli occhi?

L'ironia degli uomini che semplicemente svaniscono è che spesso iniziano una relazione con complimenti, a volte generosi. E quindi chi deve veramente conoscere la differenza tra ciò che è genuino e ciò che è semplicemente una linea per avvolgerti in una camera da letto? Continuo a sentire dalle donne che mi dicono che oggi le relazioni riguardano più il sesso che gli appuntamenti e "conoscerti".

Come si può discernere la differenza tra un complimento genuino e un complimento nascosto nell'agenda? Guarda negli occhi di qualcuno. Se quella persona non ti guarda dritto negli occhi, vai avanti.

Forse saremo tutti influenzati dai ghosts in questo frenetico mondo dei social media. Potremmo persino diventare un gallo. Ma per tutti noi che abbiamo avuto a che fare con la delusione di essere fantasma o siamo rimasti delusi da noi stessi per il ghosting, possiamo ancora correre il rischio di arrivare. Credo pienamente nel messaggio di "Congratulazioni, a proposito: alcuni pensieri sulla gentilezza", il discorso di laurea di George Saunders. La sua teoria sulla gentilezza è che non aspettiamo il domani perché non possiamo avere una seconda possibilità. Lo stesso vale per i complimenti dal cuore.

Copyright 2015 Rita Watson

risorse:

Perché i complimenti migliorano le prestazioni, The British Psychological Society, 13 novembre 2012.

L'isola dove la gente dimentica di morire, The New York Times, 24 ottobre 2012

La gentilezza e la gratitudine possono rimpiangere Bay, Watson / Psychology Today

Solutions Collecting From Web of "Complimentatori e Ghosts: c'è posto nella tua tenda?"