Complicated Grief: perdere i tuoi animali da una relazione perduta

Adam Clark, used with permission.
Fonte: Adam Clark, usato con permesso.

A febbraio, avevo scritto un articolo intitolato Perdere un animale domestico dovuto al divorzio o alla rottura, poiché non tutte le esperienze di perdita si presentano sotto forma di morte fisica. A volte, la perdita di un animale domestico a causa della morte fisica può presentarsi come un finale completo. C'è l'aspetto unico della perdita di animali domestici per coloro che sono in lutto per la fine dei loro animali domestici, eppure continuano a vivere senza di loro presenti nelle loro vite.

Recentemente, ho avuto l'esperienza di passare attraverso una relazione significativa che termina e sperimentando la perdita dei due cani che avevo considerato come i miei bambini a quattro zampe. Come consigliere di dolore che si concentra sul legame uomo-animale, in particolare sulla perdita di animali domestici, penseresti che saprei cosa fare e passare attraverso la mia esperienza in modo rapido ed efficace.

Il dolore è un'esperienza disordinata e personalizzata per tutti. Non è così facile. Anche se conosci i concetti, le teorie e le prospettive giusti … può richiedere del tempo perché il tuo cuore e la tua mente si allineino. Di seguito sono riportati alcuni impatti significativi che ho evidenziato attraverso l'esperienza dolorosa di una tale perdita. Non sei mai solo.

La perdita di routine

Siamo creature di routine e abitudine. Costruiamo le nostre vite attorno al risveglio e prepariamo il cibo per i nostri animali domestici. Alcuni di noi si alzano e vanno a fare una passeggiata con loro ogni mattina, o si abituano a tornare a casa presto per lasciarli fuori. Questi momenti ci permettono di trovare un significato nei nostri giorni. Di fronte all'assenza di questa routine, possiamo essere lasciati alle prese con il modo di riempire lo spazio.

Per me, è impossibile tornare a casa e essere accolto dai due amori da 60 chili, con pura eccitazione nei loro occhi ed esuberanza nel vedermi di nuovo, anche se ero solo via per qualche ora. Il saluto che torna a casa ora sembra assente e vuoto.

Adam Clark, used with permission
Fonte: Adam Clark, usato con permesso

Manca la routine e la presenza dei tuoi animali domestici che una volta hai condiviso è normale. Come puoi cambiare la tua routine per fare qualcosa di diverso? C'è un modo per riempire questo spazio, o esplorare pensieri su come ottenere il tuo animale domestico in futuro?

Per evitare dolore, alcune persone vorrebbero adottare immediatamente un altro animale domestico e a volte possono scoprire di essere costantemente confrontati con il compagno che hanno perso. Ogni persona è diversa, ma può richiedere del tempo perché questi sentimenti diventino meno dolorosi, con meno confronti. La dura verità è che non sarai mai in grado di sostituire veramente l'animale che hai … ma questo non significa che un nuovo compagno non sarebbe altrettanto incredibile.

Non è più in grado di vederli

Come accennato brevemente all'inizio dell'articolo, la morte fisica può presentarsi come una perdita concreta. Con un finale così fisico, desideriamo, desideriamo, speriamo e desideriamo rivedere il nostro amato animale domestico, ma sappiamo della finalità della perdita. Con la rottura, il divorzio o la fine della relazione, l'animale continuerà a vivere senza di noi.

Le relazioni che finiscono non sono mai facili, e alcune rotture sono peggiori di altre. Gli animali domestici possono essere usati come "collaterali" o come "tornare indietro" alla persona che non li ha portati nella relazione. Sentirsi dire che non si può più vedere un compagno in cui hai riversato il tuo amore può essere assolutamente straziante.

Può sembrare ingiusto che sebbene tu abbia dato così tanto, non puoi vederli di nuovo. Potresti non volere che pensino che tu li abbia abbandonati. Potresti essere in difficoltà a chiedermi come stanno andando. Probabilmente starai camminando in un centro commerciale e vorresti comprargli quel giocattolo che vedi e sentire il dolore di sapere che non puoi.

Adam Clark, used with permission.
Fonte: Adam Clark, usato con permesso.

Il dolore provato in questo caso può sembrare come se ti inghiottisse intero, inghiottendo la tua stessa esistenza. La verità è … noi soffriamo e proviamo dolore per amare così profondamente. Quando condividiamo il nostro cuore con qualcuno, sia a due che a quattro zampe, siamo sempre a rischio per il dolore e la vulnerabilità della fine.

Essere incapaci di vederli non nega mai l'amore condiviso. Non nega le volte in cui hai camminato insieme, giocato insieme, rannicchiato insieme. Non nega mai la differenza che hai fatto nelle loro vite, anche se per un breve periodo di tempo. Questo può rimanere nel tuo cuore e non può mai essere portato via.

Alla fine, l'attenzione si sposterà dal dolore della perdita alla gratitudine delle esperienze condivise. Hai fatto la differenza nella loro vita. Fare la differenza per un compagno a quattro zampe è l'atto finale dell'amore, soprattutto quando sappiamo che così facendo abbiamo avuto la possibilità di non vederli mai più.

La rottura dell'amore incondizionato

Le relazioni tra uomo e uomo sono estremamente complicate. Ognuno di noi ha dei difetti e porta il nostro "bagaglio" in una relazione. Quando una relazione è intima come una partnership, non puoi nascondere la cronologia per molto tempo.

Ci vogliono due persone per lavorare sui problemi che emergono, sul conflitto che si verifica e sulla riparazione della relazione dopo un combattimento. Ci vogliono due persone in una relazione per scegliere l'un l'altro ogni singolo giorno. Questa scelta non è una scelta passiva, è una scelta attiva.

Con gli animali domestici che condividiamo … non è così complicato. I nostri animali domestici esprimono e ci mostrano amore e gioia incondizionati quando ci vedono. Non ci hanno trattato male, siamo stati in lotta con noi o ci hanno causato dolore. L'amore condiviso è puro, senza condizioni o aspettative su come dobbiamo guardare, agire o cosa dobbiamo dire. Loro perdonano e capiscono.

Adam Clark, used with permission.
Fonte: Adam Clark, usato con permesso.

La perdita di un amore così incondizionato ci colpisce a tutti i livelli. A volte, possiamo sentirci in colpa per aver sofferto della loro perdita. Uno, perché la nostra cultura giudica rapidamente coloro che soffrono per la perdita di un animale domestico. Due, alcuni possono sentire che riflettono e affliggono per il fatto di rattristare l'animale più della relazione umana e possono sentirsi in colpa per averlo fatto mentre si sposta avanti e indietro.

Non c'è una cronologia per sperimentare questo obiettivo del dolore. Ogni persona elabora e si muove attraverso l'esperienza in modo diverso e al proprio ritmo. Potremmo trovarci a confrontare la nostra guarigione con quella del nostro ex partner, sentendoci "dietro" o "più avanti". Questa non è una gara, e il cuore viene prima di tutto.

Alcuni ritengono che essere coinvolti in un rifugio e fare volontariato il loro tempo aiuti nel dolore del loro compagno a quattro zampe. Alcuni scoprono che aprono la loro casa e la casa può essere d'aiuto. Altri trovano più conforto nella riflessione, nella meditazione e nella denuncia della loro tristezza.

Emozioni travolgenti e dolore complicato

Mentre tocco il mio articolo, My Pet Died e I Can not Stop Crying e What If The Pain of Pet Loss diventano troppo to Bear, il dolore è un processo normale che ci colpisce a tutti i livelli. Ci sentiamo come se avessimo perso un pezzo di cuore.

Adam Clark, used with permission.
Fonte: Adam Clark, usato con permesso.

Quando perdiamo un animale domestico è a causa di una relazione persa, abbiamo anche solo complicato la nostra esperienza di lutto. Sprofondiamo e affliggiamo lamentando la perdita della nostra relazione. Affliggiamo le nostre speranze, i nostri sogni, i nostri ricordi condivisi con un'altra persona. Può volerci del tempo perché il cuore e la mente si incontrino. La mente potrebbe dire "questo è il meglio" e il cuore dice "Voglio la connessione, mi mancano, mi manca il bene".

Allo stesso tempo, siamo addolorati per la perdita di un compagno, un animale che ha condiviso uno spazio così bello nelle nostre vite e ci ha dato tanta gioia. Desideriamo riaverli e ricevere di nuovo la loro presenza. Potremmo sentirci feriti e proiettare la colpa su noi stessi o sull'altra persona.

Tutti questi sentimenti sono normali durante tutto il processo. La cosa più importante che facciamo è continuare a muoversi attraverso la nostra esperienza. Prendere un piede e metterlo di fronte all'altro, anche se quel passo è minuscolo. Anche se tutto ciò che possiamo fare è il costante promemoria per continuare a guardare avanti. Passare attraverso il dolore non nega mai i ricordi, le esperienze o l'amore condiviso con gli esseri a due o quattro zampe che condividono un momento della nostra vita. In un certo senso, diventa parte di noi. Impariamo, cresciamo, ci addoloriamo.

Solutions Collecting From Web of "Complicated Grief: perdere i tuoi animali da una relazione perduta"