Come trattare il crescente problema di ansia infantile

Nuove revisioni dimostrano i benefici della terapia cognitivo-comportamentale.

CC0 Public Domain

Fonte: Dominio Pubblico CC0

Che si senta nervoso frequentare una nuova scuola, paura di un insetto spaventoso o spaventato dal buio, la maggior parte dei bambini prova una qualche forma di ansia. Ma fino a un bambino su tre sperimenta un’angoscia più grave che influenza la loro capacità di apprendere e socializzare.

I bambini con disturbo d’ansia potrebbero non essere in grado di imparare a scuola o fare amicizia. Possono avere dolori di stomaco persistenti o mal di testa e si rifiutano di dormire senza un genitore nella stanza. La ricerca mostra che quando l’ansia infantile non viene curata, è più probabile che persista durante l’infanzia e aumenti il ​​rischio di disturbi dell’adulto, tra cui ansia, depressione, abuso di sostanze e suicidio.

Due nuove revisioni sistematiche esaminano attentamente i trattamenti per l’ansia infantile. I ricercatori della Mayo Clinic hanno esaminato 115 studi per un totale di oltre 7.700 giovani e adolescenti; i loro risultati furono pubblicati sul Journal of American Medical Association. Inoltre, i ricercatori dell’Agenzia per la Qualità della Ricerca Sanitaria, parte del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, hanno esaminato 206 studi per testare l’ansia infantile in quasi 2.500 giovani.

Le recensioni arrivano alle stesse conclusioni: hanno scoperto che la terapia cognitivo-comportamentale è il trattamento più efficace nel migliorare i sintomi dell’ansia.

La terapia comportamentale cognitiva si basa sull’idea che le nostre azioni e pensieri influenzano il modo in cui ci sentiamo. Essenzialmente, cambiare le azioni e i pensieri dei bambini ridurranno la loro ansia. Per alcuni bambini, questo potrebbe significare esporli a cose che li fanno sentire ansiosi in piccole dosi e in un ambiente sicuro. Ad esempio, un bambino che ha paura dei cani può incontrare un cane da terapia che si comporta in modo eccezionale ed è gentile con i bambini. L’idea è che il bambino possa provare una piccola quantità di ansia, ma poi impara che lui o lei può farcela.

Le recensioni hanno anche scoperto che i farmaci – in particolare inibitori della ricaptazione della serotonina e inibitori della ricaptazione della serotonina e noradrenalina – sono anche efficaci nel ridurre l’ansia nei bambini, ma sono meno efficaci della terapia cognitivo-comportamentale. Tuttavia, i farmaci hanno il rischio aggiuntivo di effetti collaterali inclusi dolori di stomaco, insonnia e mal di testa. Non ci sono prove conclusive sugli effetti a lungo termine di questi farmaci per i bambini.

Le recensioni hanno riscontrato che, nei casi gravi, una combinazione di farmaci e terapia cognitivo-comportamentale è più efficace di entrambi i trattamenti.

Il messaggio da portare a casa: i disturbi d’ansia sono un problema serio per milioni di bambini e possono portare a problemi più grandi se non vengono trattati. Un grande numero di ricerche dimostra che la terapia cognitivo-comportamentale è utile. Per alcuni bambini, anche i farmaci possono essere utili.

Solutions Collecting From Web of "Come trattare il crescente problema di ansia infantile"