Come superare l'ansia e la timidezza: storie di successo della vita reale

Come psicologo, sono spesso ispirato dalla resilienza che le persone mostrano nella vita di tutti i giorni. Attraverso Internet e il potere del social networking, ho incontrato donne straordinarie le cui storie devono essere raccontate. Leggi le loro storie di successo e lasciati ispirare. Ho scritto post completi su ognuno di loro prima. Qui sto condividendo la loro strategia di successo con un link alla loro storia completa.

1. Accetta te stesso: Celia

  • "Stai facendo un ottimo lavoro, ma devi uscire dal tuo guscio."
  • "Sei sempre stato così tranquillo?"
  • "Devi chiedertelo, cosa farebbe la regina Latifah?"

Celia aveva già sentito tutto (beh, forse non la linea Queen Latifah). Gli insegnanti le fecero sentire che il suo temperamento tranquillo era una debolezza. E lei ci credeva. Almeno per un po…

Celia apprese che l'accettazione di sé era il primo passo per superare la sua ansia. "Più mi sono convinto che essere silenziosi equivale a essere strani, più silenzioso sono diventato", ha detto.

Ha anche imparato che la timidezza ha i suoi punti di forza.

"La vera rivelazione per me è che essere timido non è necessariamente un handicap sociale. Le persone timide hanno un grande dono: il loro istinto su chi fidarsi. Viene da anni di osservazione delle persone e una profonda paura di essere bruciati, e ci allontana dal gelido, odioso e finto. "

"Essere timido è, se non una virtù, almeno una benedizione: è un senso sociale accentuato, un'avversione al rischio intuitiva che ci tiene lontani da ossa rotte e cuori infranti".

Leggi la storia di Celia: I'm Shy e I'm OK.

2. Partecipa a un gruppo di supporto: Marla

Marla viveva nella paura quotidiana. Si svegliò con sintomi fisici di ansia, come il suo cuore che correva, e si preoccupò di quello che avrebbe portato il giorno. "C'è una riunione del personale in cui potrei essere chiamato per parlare? Cosa devo fare per pranzo con i miei colleghi? (Aveva un'ansia situazionale riguardo al mangiare di fronte agli altri.) Il mio capo ha bisogno di parlare con me? Qualcuno dovrà osservarmi mentre li alleno o mi addestrano? Cosa succede se mi invitano all'happy hour? E la lista andò avanti … "

Marla attribuisce molti dei suoi progressi nel superare la sua ansia sociale per entrare a far parte di un gruppo di supporto. Ha iniziato a frequentare un gruppo nel 2006 come partecipante, per poi diventare lei stessa facilitatrice di gruppo.

Ha anche fatto un progetto inaspettato, soprattutto per qualcuno con ansia sociale: indossava una maglietta ogni giorno mentre a Disney World diceva "Chiedimi della mia ansia sociale".

"Sono così appassionato di questa causa – per aumentare la consapevolezza per l'ansia sociale, per offrire speranza, per mostrare alle persone che non sono soli e per far loro sapere che non devono vivere le loro vite per paura", ha detto.

Leggi di più sulla storia di Marla: Shy Girl, Brave Woman e Joining a Support Group quando hai paura di parlare.

3. Blog su di esso: Brittany

Brittany si descriveva come una debilitante timidezza. Sognava di insegnare l'inglese all'estero, ma la paura le impediva di farlo, così come altre cose. Ha iniziato un blog, The Shyness Project , che era un piano di un anno che ha escogitato per affrontare le sue paure. Ha fissato una serie di obiettivi per se stessa e si è ritenuta responsabile scrivendo pubblicamente sui suoi progressi.

"I miei lettori del blog mi hanno sicuramente aiutato a continuare. Dubito che questo progetto sarebbe stato possibile senza di loro. Ho ricevuto molte e-mail e commenti davvero gentili durante tutto il progetto, e questo mi ha davvero incoraggiato. E quando alcuni di loro mi hanno detto che li avevo ispirati a confrontarsi con le loro ansie e le loro lotte, ero più determinato che mai a continuare a spingermi. Ho davvero sviluppato una specie di famiglia di blog e sono diventati il ​​mio gruppo di supporto. Mi hanno tenuto responsabile perché non volevo deluderli e non volevo neanche abbandonarmi. "

Leggi di più sulla storia di Brittany: The Shyness Project e sul suo sito web. (Era anche presente sul sito web di Susan Cain, The Power of Introverts.)

4. Cerca l'aiuto di esperti: Kayla

Ho conosciuto Kayla per la prima volta quando stavo partecipando a un documentario sul disturbo d'ansia sociale chiamato, Afraid of People . Il produttore mi ha inviato un primo "taglio approssimativo" del documentario da guardare; Ero particolarmente attratto dalla ragazza con i capelli biondo fragola. Sembrava tormentata ogni volta che qualcuno parlava o la guardava. Lei avrebbe guardato in basso, i suoi capelli che cadevano in avanti, oscurandole il viso. Non avrebbe parlato con nessuno se non con la sua famiglia. Kayla aveva un mutismo selettivo.

La chiave del progresso di Kayla (ora è una studentessa universitaria di successo) è stata sua madre, Sherry, a essere persistente nel ricevere una diagnosi e un trattamento specialistico. Non è stato un processo rapido o semplice. Passarono attraverso numerosi dottori prima di trovare il Dr. Shipon Blum, un esperto di mutismo selettivo. Con l'aiuto del Dr. Blum, Kayla si riprese.

"Non dimenticherò mai la prima volta che ha urlato dal finestrino ad uno dei suoi amici dopo la scuola", ha detto Sherry. "Era come se alla fine avesse scoperto la voce che non aveva mai saputo di avere."

Leggi di più sulla storia di Kayla: From Quiet to Queen.

Puoi anche leggere la mia storia: Quiet non è una parola di quattro lettere e con successo Shy: cose che ho imparato.

Oh, e un'altra cosa: non arrenderti. Il mondo ha bisogno di te e delle tue idee!

***

La timidezza è piacevole e la timidezza può impedirti di fare tutte le cose nella vita che desideri.

-Ask, da The Smiths ( Leggi come abbiamo chiamato il nostro blog .)

Teniamoci in contatto!

Per iscriverti ai miei messaggi via e-mail, clicca qui.

Unisciti a me su Twitter e Facebook.

Scrivo anche a The Self-Compassion Project.

Per leggere altri miei post su questo blog, clicca qui.

Sono il co-autore di Dying of Embarrassment , Painfully Shy e Nururing the Shy Child . Morire di imbarazzo: è stato trovato che l' aiuto per l'ansia e la fobia sociale è uno dei libri di autoaiuto più utili e scientificamente fondati in uno studio di ricerca pubblicato su Psicologia professionale, ricerca e pratica. Ho anche partecipato al premiato documentario PBS, Afraid of People . Io e Greg siamo anche co-autori di Illuminating the Heart: Steps To More Matrimonio Spirituale.

Solutions Collecting From Web of "Come superare l'ansia e la timidezza: storie di successo della vita reale"