Come silenziare il critico interiore

//commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=105738
Fonte: Stefan Kühn – Opera personale, CC0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=105738

C'è una stazione radiofonica in onda 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Continua drasticamente, emettendo messaggi negativi: "Eccoti di nuovo", "Non fai mai niente di buono", "Non sei abbastanza bravo."

Nonostante la sua pessima programmazione, è abbastanza popolare. L'ho sentito per anni. Molti miei amici lo ascoltano e abbiamo provato diversi modi per disattivarlo. Amy lo blocca con il comportamento del maniaco del lavoro. Finché è coinvolta in un altro progetto, affrettandosi a rispettare una scadenza, non sente la stazione. Cindy è una badante compulsiva, che stipula il suo programma con i bisogni degli altri, correndo attraverso i suoi giorni in una sfocatura di attività prima di crollare per esaurirsi. E poi la radio si riavvia. Molti dei miei studenti annegano la stazione con tecnologia, sms incessantemente, controllando Facebook e navigando su Internet. Jon Kabat-Zinn (2013) chiama tutto questo "modo di fare". Ma il "fare" incessante blocca temporaneamente il segnale radio. Nel momento in cui ci fermiamo, Bad News Radio è di nuovo in onda.

C'è un modo migliore. Come spiega Dan Siegel nel suo libro, The Mindful Brain (2007), possiamo spegnere la stazione riprogrammando il nostro cervello, superando "voci interne dispregiative o reattività emotiva" con una pratica coerente di mindfulness, attraverso:

  • concentrandosi sulla nostra respirazione,
  • guardando i nostri pensieri scorrere da dentro senza farsi prendere in loro.

Iniziare la giornata con alcuni momenti di consapevolezza – non più di cinque o dieci minuti – può darti un senso di sintonizzazione, portarti attraverso la giornata con maggiore chiarezza e tranquillità. Durante il giorno, puoi anche riacquistare il tuo equilibrio interiore facendo una pausa per fare un respiro profondo.

La prossima volta che ti trovi ad ascoltare Bad News Radio, fermati.

  • Fai un respiro profondo e sintonizzati sul tuo corpo.
  • Senti i piedi per terra.
  • Lascia che la tua consapevolezza si muova attraverso le gambe e i fianchi,
  • Verso la schiena e le spalle, respirando ogni tensione che trovi.
  • Muovi gradualmente la tua consapevolezza su braccia e mani, poi sul collo e sulla testa.
  • Fai un altro respiro profondo e sentiti qui, nel momento presente.

Quindi torna alle attività della giornata, lasciando che la consapevolezza consapevole guidi le tue azioni.

Riferimenti
Kabat-Zinn, J. (2013). Vita in piena catastrofe: usando la saggezza del tuo corpo e della tua mente per affrontare lo stress, il dolore e la malattia. New York, NY: Bantam Books.

Siegel, DJ (2007). Il cervello consapevole: riflessione e sintonizzazione nella coltivazione del benessere. New York, NY: WW Norton & Company. Citazione a p. 279.

***********************************

Diane Dreher è un'autrice di best-seller, allenatore di psicologia positiva e professore alla Santa Clara University. Il suo ultimo libro è Your Personal Renaissance: 12 passaggi per trovare la vera vocazione della tua vita.

Visita i suoi siti Web all'indirizzo http://www.northstarpersonalcoaching.com/

e www.dianedreher.com

Solutions Collecting From Web of "Come silenziare il critico interiore"