Come sculacciare il cervello

La sculacciata erode la crescita dello sviluppo nei bambini e diminuisce il QI di un bambino, come mostra un recente studio canadese.

Questa analisi, condotta presso l'Ospedale pediatrico dell'Ontario orientale di Ottawa, offre nuove prove che le punizioni corporali causano menomazioni cognitive e difficoltà di sviluppo a lungo termine.

I dibattiti sulla punizione fisica ruotano attorno all'etica dell'uso della violenza per rafforzare la disciplina. Questa ricerca ha sintetizzato 20 anni di ricerche pubblicate sull'argomento e mira a "spostare il dibattito etico sulle punizioni corporali nella sfera medica", dice Joan Durant, professore all'Università di Manitoba e uno degli autori dello studio.

Secondo il rapporto, sculacciare può ridurre la materia grigia del cervello, il tessuto connettivo tra le cellule cerebrali. La materia grigia è parte integrante del sistema nervoso centrale e influenza il test dell'intelligenza e le capacità di apprendimento. Comprende aree del cervello coinvolte nella percezione sensoriale, nella parola, nel controllo muscolare, nelle emozioni e nella memoria. Ulteriori ricerche supportano l'ipotesi che i bambini e gli adolescenti sottoposti a pedofilia e abbandono abbiano meno materia grigia rispetto ai bambini che non sono stati maltrattati.

I medici che studiano gli effetti a lungo termine della sculacciata hanno costantemente trovato un legame tra la punizione corporale e l'aggressività nei bambini. Tale disciplina "educativa" è correlata a livelli più alti di recitazione a scuola e difficoltà nel rendimento scolastico. Predice la vulnerabilità alla depressione, tipicamente nelle ragazze, e le tendenze antisociali di solito si manifestano nei ragazzi.

I ragazzi vengono sculacciati più delle ragazze. La punizione fisica si verifica più frequentemente all'età dell'infanzia o del bambino in età prescolare. I genitori con un reddito inferiore e con meno istruzione formale si sculacciano più spesso. I conservatori religiosi tendono a favorire le punizioni corporali, anche se non sempre. La versione di Re Giacomo della Bibbia, Proverbi: 13:24, esprime il sentimento "risparmia la verga e rovina il bambino" in un linguaggio antiquato: chi risparmia la sua verga odia suo figlio, ma chi lo ama lo corregge di buon grado.

Spanking ottiene risultati rapidi, ma non riduce il comportamento indesiderato. Oltre agli effetti fisiologici dannosi, può anche infliggere un danno emotivo duraturo che inibisce il processo di apprendimento. La punizione fisica mina la fiducia tra genitori e figli e genera ostilità verso figure autoritarie. Essere colpiti può successivamente ostacolare le relazioni sociali in classe dove c'è una differenza di potere tra insegnante e bambino. Non c'è da meravigliarsi se il colpire invia il segnale a un bambino che l'apprendimento avviene attraverso la punizione? Questa forma di disciplina pretende di essere educativa, ma in realtà è un modo per i genitori di sfogare la propria rabbia. La sculacciata implica l'apprendimento errato del pregiudizio come educazione. Le figure dell'autorità culturale, come genitori e insegnanti, possono essere interpretate come fornitori di sadismo piuttosto che di conoscenza. La punizione corporale mina la compassione per gli altri, per se stessi, e limita la reciproca capacità di acquisire intuizioni.

Nel 1979, la Svezia divenne il primo paese a mettere fuori legge la punizione fisica dei bambini. Da allora, più di altri 30 paesi hanno bandito le punizioni corporali a casa e nelle scuole. Eppure rimane legale per un genitore sculacciare il proprio figlio negli Stati Uniti. Parte della difficoltà nel cambiare l'atteggiamento culturale che la punizione corporale è un mezzo efficace di disciplina è che molti vedono il divieto di sculacciare come una limitazione dei diritti dei genitori. Qui, l'ipotesi di fondo è che i bambini rimangono di proprietà degli adulti e dovrebbero servire l'ego dei loro genitori.

Negli Stati Uniti, la sculacciata è diminuita dai movimenti per i diritti civili degli anni '60. La maggior parte dei genitori che oggi usano la punizione fisica esprimono rimpianti per questo e non credono che migliori il comportamento di un bambino. I mezzi più efficaci per insegnare la disciplina sono: dare scadenze, scelte e conseguenze non violente per comportamenti scorretti. Questi includono conseguenze logiche ("se non raccogli i tuoi giocattoli, non saranno disponibili domani") e conseguenze naturali ("se non ti metti il ​​cappotto, avrai freddo").

I genitori che amministrano le punizioni corporali erano spesso a loro volta destinatari. In altre parole, la causa di questa forma di violenza "educativa" è spesso nascosta nella storia repressa dei genitori. Quando gli adulti non comprendono le connessioni tra le loro precedenti esperienze di ferita e quelle che ripetono attivamente nel presente, perpetuano un ciclo distruttivo e infliggono la loro stessa sofferenza alla loro prole. La prossima generazione continua a portare il danno che è stato immagazzinato nella mente e nel corpo del loro antenato. Viceversa, i genitori possono anche lavorare per diventare coscientemente consapevoli del proprio dolore infantile e riconoscere come essi trasmettono violenza storica ai loro figli colpendo.

L'efficace insegnamento della disciplina può avere il potenziale per ridurre i livelli complessivi di violenza nella nostra società. In altre parole, la punizione corporale, di cui la sculacciata è una forma relativamente minore, può avere implicazioni sociali più ampie. Alcuni studi suggeriscono una connessione tra la punizione fisica dei bambini e il comportamento coinvolto in alcuni assalti criminali.

L'American Academy of Pediatrics e l'American Psychological Association si oppongono a colpire un bambino o un adolescente per qualsiasi motivo. Riguardo a come un genitore può gestire al meglio un incidente di sculacciata nel momento del rimpianto dopo che si è verificato, l'American Academy of Pediatrics consiglia:

I genitori dovrebbero spiegare con calma perché l'hanno fatto, il comportamento specifico che l'ha provocato e quanto si sono arrabbiati. Potrebbero anche scusarsi con il figlio per la perdita di controllo. Questo di solito aiuta il ragazzo a capire e ad accettare la sculacciata, e modella per il bambino come rimediare a un torto.

Cosa vogliamo insegnare ai nostri figli? Spanking insegna ai bambini che colpire è una risposta accettabile alla rabbia. Mostrare alla prossima generazione come gestire la rabbia senza violenza è un'abilità vitale fondamentale.

__________________________________

L'articolo originale può essere consultato tramite l'abbonamento al Canadian Medical Association Journal: http://www.cmaj.ca/content/early/2012/02/06/cmaj.101314

* SpankOut Day USA, ufficialmente il 30 aprile, è stato inaugurato nel 1998 per istruire sulla necessità sociale di porre fine alle punizioni corporali e promuovere metodi non violenti di insegnamento della disciplina.

Seguimi: http://www.twitter.com/mollycastelloe

Solutions Collecting From Web of "Come sculacciare il cervello"