Come possiamo sostenere gli studenti di Asperger nelle loro scuole?

"Peggio di non realizzare i sogni della tua giovinezza, sarebbe stato di essere giovane e non avrei mai sognato affatto." – Jean Genet

Molti studenti con Aspergers cadono attraverso le fessure e vengono etichettati e maltrattati; le loro opportunità di sognare collocate nell'ombra di scatole di sviluppo a mente ristretta in cui gli educatori li ritengono guaieri invece di guerrieri che cercano di evitare confusione, crolli e paura. Come educatrice e direttrice degli affari studenteschi in una scuola e in un programma no profit per bambini e adulti con autismo e altre differenze di sviluppo mi imbatto in molte storie sconvolgenti e toccanti l'anima … Sono molto colpito di recente da studenti le cui sfide comportamentali sono direttamente correlate il loro profilo neurologico è ancora tenuto contro di loro. Questi studenti vengono sistematicamente puniti e / o trascurati invece di essere supportati e dotati degli strumenti necessari per colmare le lacune socio-emotive, sensoriali e di concentrazione che li colpiscono in un modo meno evidente di individui che sono ritardati non verbali o gravemente a livello motorio. Gli studenti vengono da noi etichettati come disadattati o fuori controllo, viene loro chiesto di lasciare le loro scuole, costretti a farmaci e privati ​​dei supporti per l'impalcatura per indirizzare i loro stili di apprendimento semplicemente perché sembrano non voler imparare … Ma, chi brama l'apprendimento quando l'esperienza è di imbarazzo, vergogna e disprezzo per le sfide che sembrano semplicemente "meno di" quelle che hanno bisogno di servizi più tipici per sintomi più gravi? La gamma dello spettro dell'autismo è più vasta di quella che le persone si preoccupano di accettare e pagare e di fornire un'istruzione individualizzata e supporti comportamentali per. I nostri studenti hanno diritto alla guarigione e alla positività in un ambiente scolastico anche quando i loro comportamenti ci fanno mettere in discussione le loro intenzioni e abilità. Non possiamo supporre che i nostri figli abbiano una piena comprensione di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato senza valutare appieno il modo in cui prendono le informazioni, quali sono le fatiche sociali a cui sono state esposte, come sono state trattate da scuole, famiglie e colleghi. Spesso al centro dell'intensa opposizione c'è una paura della fiducia che non dovrebbe essere espansa con biasimo e conseguenze che favoriscono la loro mancanza di autostima, ma dovrebbero invece essere gestite con amore incondizionato, accettazione e alternative che amplificheranno il loro ego e riempiranno il vuoto che crea la necessità di azioni aggressive in primo luogo. Sì, dobbiamo affrontare il comportamento e insegnare le conseguenze naturali, ma dobbiamo anche ricordare che i nostri figli NON sono il loro comportamento, il comportamento è l'indicazione di ciò di cui hanno bisogno per mostrarci il loro sé più vero – il comportamento è una mappa per la liberazione e anche temperamento e logica. Sono in missione per sottolineare questa popolazione di studenti che sono così travisati e per instillare educatori e amministratori un nuovo entusiasmo per aiutarli a prosperare non solo per passare il tempo e sperare per il meglio. Non esiste una struttura culturale per un sistema educativo che trasmetta gli studenti e li conduce ciecamente alla scuola o al programma successivo con un atteggiamento mentale fuori dal campo visivo in modo da avere una carriera di inizi e senza seguito.

La guaritrice di fama mondiale Aleta St. James è in viaggio per educare gli altri ad essere più sensibili a questo gruppo di studenti che meritano più attenzione e più aiuto! Aleta è l'autrice di Life Shift: Let Go e Live Your Dream. È anche famosa per avere i suoi gemelli all'età di 57 anni, un fenomeno fisico inaudito in America! È spiritosa e spirituale e offre l'illuminazione a molti dei suoi viaggi in giro per il mondo. È con questa luce e forza che è stata in grado di combattere e difendere il figlio che ha Asperger e che lotta con un cablaggio sensoriale e sociale che rende le interazioni tipiche una sfida. Penseresti che la comunità, le scuole e i programmi sarebbero desiderosi di aiuto, ma è uno dei tanti giovani che cade in un vortice di indecisione per molti amministratori ed educatori. È meno influenzato (in genere la gente si riferisce a questo come ad alto funzionamento ma credo che questo termine sia troppo vago e non abbastanza rispettoso per le persone che è destinato a descrivere) del tuo preteen classico "autistico". Può vestirsi e lui è verbale. Scrivendo a uno psicologo del suo caso, rimasi sbigottito dal fatto che non capissero la complessità del suo profilo. Ho scritto quanto segue:

"Sono stato in contatto con uno dei tuoi colleghi che mi ha fatto riferimento a te riguardo a questo studente … Mentre è fisicamente in grado di nutrirsi e vestirsi e per fortuna non è sfidato dall'essere non verbale … Le sue sfide sociali, emotive, comportamentali ed esecutive sono severe abbastanza da impedirgli di viaggiare senza supervisione intensa, di partecipare a programmi ricreativi neurotipici o di frequentare un ambiente scolastico tradizionale. Ho allegato la sua cover di iep affermando la sua diagnosi di autismo e sono disponibile a parlare o sei venuta per una visita per incontrarlo se sarà d'aiuto …. È spiacevole che gli studenti che hanno meno lotte accademiche / cognitive siano penalizzati e trascurati perché le loro sfide neurologiche sono presenti nell'aggressività, nella salute mentale e nella mancanza di comprensione sociale. Spero che aiuterete questa famiglia a trovare il supporto necessario per aiutare … a sentirsi supportato, sicuro e in grado di prosperare … "

Che ho anche dovuto scrivere questo, è stato sconvolgente … che alcune famiglie non hanno nessuno che li possa aiutare o scrivere per loro … strazianti.

ritorno alle scuole …

Aleta sapeva che suo figlio stava soffrendo dopo aver lasciato la scuola precedente. Era andato lì per quasi tutta la sua vita e nonostante alcune sfide, desiderava essere accettato mentre passava nella nostra scuola. Molte famiglie di questi bambini "in mezzo" sono in attesa di un cambiamento, perché qualcuno possa far luce sulla sfida in corso. Aleta ha visto il cambiamento in suo figlio dopo un breve periodo con noi e voleva sapere perché gli altri non si stavano concentrando su questi supporti. Voleva sapere perché la sua scuola precedente non era all'altezza della situazione e lo aiutò a passare a una nuova posizione con più attenzione e considerazione. Voleva più di un'e-mail e un buon viaggio. Sebbene non ritenessi che le nostre strategie fossero così significativamente diverse da quelle di altri luoghi, le discussioni con Aleta e altre famiglie hanno chiarito; questa popolazione di studenti viene travisata e gestita in modo improprio e noi stavamo facendo qualcosa di diverso.

In molti altri programmi, le famiglie vengono chiamate a raccogliere i loro figli quando i comportamenti diventano troppo difficili e si chiede di capire i protocolli per i caregiver e le scuole quando dovrebbe essere il contrario. Quindi ora stiamo mettendo in evidenza le nostre convinzioni educative e di supporto emotivo e permettendo al pubblico di saperne di più su ciò che facciamo e sul perché lo facciamo. In soli 3 mesi di permanenza con noi, il figlio di Aleta si è drammaticamente spostato in una fase più ottimistica lasciando andare quelli che sembravano sintomi da stress post traumatico da essere stati così ansiosi e incompresi nella sua scuola precedente quando tutte le loro strategie semplicemente mancavano il bersaglio e ha trascurato i suoi bisogni sensoriali e quali tattiche funzionano meglio per uno studente con Aspergers. Era stato creato per fallire e aveva bisogno di credere che il successo fosse possibile. Ha iniziato a fidarsi di noi anche nei momenti più difficili. Infine, la comunicazione sembrava sicura. Insieme, Aleta, la mia squadra e io stiamo suonando la chiamata che diversamente abilitata non esclude i bambini con opposizione di sfida, meccanismi di combattimento o di volo, o disordini esplosivi intermittenti … non è solo per quelli con problemi di salute fisica o mancanza di linguaggio. Ci sono molti studenti che rientrano in questa categoria. Sembra giusto che dovrebbero essere puniti per avere bisogni che vanno oltre le classiche definizioni di autismo? Invece di essere etichettati come produttori di guai, o dire che dovrebbero sapere meglio, non dovrebbero ricevere gli strumenti per guarire? accedere a scelte migliori? terapia e meccanismi per alleviare gli scoppi senza punizione? Non dovremmo permettere loro di avere i supporti necessari per essere considerati tipici prima che vengano giudicati come tipici? Questi studenti stanno raggiungendo, imparando e cercando di fidarsi del mondo che non è stato tutto ciò che è degno di fiducia. Questa è una popolazione di studenti che ha bisogno della propria identificazione e dei propri protocolli e supporti. Aleta e il nostro team stanno sostenendo e sperando che altri genitori, scuole e badanti presteranno attenzione e si uniranno a questo movimento per assicurarsi che gli altri non debbano aspettare così tanto tempo per aiutare i loro figli a essere visti, amati e sostenuti per quello che sono , non solo come si comportano! Le seguenti lettere parlano degli sforzi di mamma, mio ​​figlio e di me per eseguire il cambiamento … Dopo aver lasciato la sua posizione scolastica, il figlio di Aleta ha perso i contatti con i suoi amici, voleva sapere che i suoi precedenti insegnanti e amministrazione lo amavano e lo vedevano nella sua nuova scuola nonostante i crolli che hanno portato alla sua partenza …

La mamma ha scritto: "Spero che il tuo anno abbia un buon inizio. Si prega di trovare allegata una lettera di mio figlio ai suoi compagni di classe precedenti. Il suo compleanno sta arrivando ed è ansioso di sapere che i suoi amici dello scorso anno hanno ancora accesso a conoscerlo e partecipare al suo compleanno. Ha lavorato molto duramente e ha fatto passi da gigante, credo che stia cercando la redenzione e abbia molto emotivamente investito nell'idea di poter dimostrare la sua crescita e ottenere perdono e la possibilità di mostrare i suoi miglioramenti. Se è possibile che questo sia condiviso, sarebbe meraviglioso, perché so che hai detto che è una sfida per lui venire di persona a questo punto. Ti ringrazio per la tua considerazione su questo. "Aleta era fiduciosa e incerta su cosa sarebbe successo, ma conosceva la solitudine che sentiva suo figlio. Per me il fatto che un ragazzo così giovane stesse cercando la redenzione per le sfide che sfuggivano al suo controllo era straziante …

suo figlio ha scritto:

"Cari amici, non ti vedo da molti mesi, ma mi ricordo di tutti voi … mi mancate tantissimo. Mi dispiace per i tempi brutti, ma ti amo ancora tutti. Sono in una nuova scuola e sto molto meglio e Happier ma ho 0 amici. Vorrei che potessimo avere delle date di gioco e che tu possa venire alla mia festa di compleanno all'inizio di novembre. Per favore fatemi sapere se vi piacerebbe avere una data di gioco e anche se volete venire alla mia festa. Mi mancate tutti così tanto che vorrei vederti Tutti. Voglio divertirmi con i miei vecchi amici come B e T. Spero di vederti tutti. Love X "

Abbiamo chiesto che la lettera fosse condivisa a scuola … la nota è stata spedita a casa negli zaini dei vecchi compagni di classe. Aleta voleva che funzionasse. La scuola aveva promesso che sarebbero venuti a vedere suo figlio quando sarebbe passato al nostro programma, che sarebbero stati comunque presenti. Ciò si è rivelato una sfida, i piani sono stati interrotti e il figlio di Aleta è stato lasciato per affrontare i suoi sentimenti e il nuovo programma senza i supporti che aveva conosciuto per quasi 8 anni. Sua madre sapeva che doveva rendere le persone responsabili e far loro sapere quanto sia importante essere preparati per i bambini come suo figlio e con i suoi bisogni, quanto i bambini e le famiglie beneficiano della comunicazione e del supporto durante una transizione, e solo perché il il bambino è fuori dalla scuola, la cura dovrebbe continuare!

Ha scritto: "Possa questa email trovarvi entrambi felici e vivere una vita ispirata creativamente. Sono sicuro come insegnanti ed educatori che sei elettrizzato dal sapere che mio figlio ha avuto una svolta fenomenale in Atlas … Oltre a tutti gli obiettivi di insegnanti, musicisti, arteterapeuti, uno psicologo che è orientato verso il lavoro con la popolazione autistica , sta anche facendo funzionare quotidianamente la sua Neuro terapia e integrazione riflessa. So che tutti abbiamo fatto del nostro meglio per rendere la struttura della tua scuola un lavoro per lui, ma ovviamente e sto dicendo che senza colpa ha i suoi limiti quando si lavora con questa popolazione. Una popolazione che sta crescendo rapidamente. Le statistiche mostrano 1 su 10. Non è colpa di questi bambini che stanno affrontando la sfida di essere nati autistici. Sfortunatamente per la maggior parte non abbiamo sistemi educativi che possano davvero aiutare questa popolazione a navigare nel nostro mondo tipicamente in via di sviluppo e raggiungere il suo massimo potenziale. Siamo costretti a metterli in modelli educativi che non li servono, che ora, come una madre che lo ha vissuto, ora sto appassionatamente sostenendo di cambiare. Posso solo immaginare che sia frustrante anche per te lottare con scioglimenti e comportamenti negativi quando ti dedichi a insegnare ai bambini le sfide per raggiungere il loro massimo potenziale. Prima che mio figlio avesse dieci anni fu sospeso da scuola almeno 7 volte in una scuola per bisogni speciali. Questo è sconvolgente. Non sono stato chiamato ad Atlas una volta da quando ha iniziato a luglio. Questo non vuol dire che non ci siano stati turbamenti ma Amanda e il suo staff sono in grado di risolverli e che sta crescendo attraverso di loro. Questa è una benedizione per ogni genitore e suo figlio che sta vivendo la sfida dell'autismo. Ti sto facendo appello per aiutarlo ad avere una chiusura positiva con la sua esperienza nella tua scuola … Ha lavorato così duramente in questi ultimi 3 mesi e ha fatto progressi tali da renderlo devastante a tutti i livelli se fosse stato evitato dagli amici che avevano così tanto tempo alla sua festa l'anno scorso …. Ovviamente non ti sto chiedendo di forzare il problema o di fare pressione sui genitori o sui bambini. Quello che ti sto chiedendo di fare non è gestire questa situazione come "Out of Sight Out of Mind". Per essere totalmente onesto con te, è così che ti senti quando hai detto che tu … vorresti visitare la scuola e Amanda e io abbiamo lavorato con lui per sentirsi a proprio agio e accogliere l'idea e tu non sei mai venuto. Come ti ho detto in una email, questo lo ha annientato. Non ho avuto risposta da nessuno dei due. Capisco che tu abbia un enorme carico di lavoro, ma penso che il benessere finale di ogni bambino sia importante per te sia che tu sia con te al momento o che abbia frequentato una scuola più appropriata per i loro bisogni. Voglio scrivere e parlare di una chiusura positiva … che insieme siamo stati in grado di armoniosamente e con compassione di sostenere la sua transizione in modo che non sentisse di aver fallito. Costruisci la sua autostima non portare il mantello della vergogna. Perché la linea di fondo non importa quali sforzi positivi … sono stati fatti e le innumerevoli e-mail che ho scritto quotidianamente per supportarti con la ricerca e la mia esperienza di lavoro con mio figlio … il sistema educativo lo ha deluso. Se così non fosse, non farebbe la svolta spettacolare che è tra 3 mesi … Credo che sia la nostra vocazione, il lavoro e la responsabilità di aiutare questi bambini a imparare, trasformare e crescere attraverso la loro vita sfidata a raggiungere i loro il più alto potenziale. Questa è un'opportunità per te per aiutare Amanda, io e lo staff a sostenere quella chiusura positiva per mio figlio e aprire le porte per il ricongiungimento delle amicizie che sono state stabilite sin dalla scuola materna. È così che voglio che il capitolo finisca nel mio libro e nei miei discorsi non il gusto amaro di ciò che abbiamo vissuto durante l'estate di Out of Sight Out of Mind …. Finisce come sai, essere amministratori è importante quanto l'inizio.

Con questa lettera forte e bella, l'amministrazione è stata spostata per agire e aiutare la situazione. Hanno mandato la lettera a casa agli studenti e felici di dire che una riunione di epica gioia di compleanno è scaturita quando il figlio di Aleta ha fatto entrare i suoi migliori amici. Aleta continua a sostenere i progressi di suo figlio da un punto di vista omeopatico, neurologico e puro … Suo figlio continua a lottare per una maggiore comprensione e relazioni … Dico al mio staff tutto il tempo che siamo detective del comportamento, che nonostante le sfide che affrontiamo nell'aiutare i nostri studenti e nel trattare l'ambito estremo dei loro massimi più alti e minimi, è il nostro lavoro per lavorare per loro … a fine giornata, il loro autismo no.

Anni fa, io e mio fratello abbiamo parlato dei suoi comportamenti aggressivi e delle tendenze maliziose. Ho creato una persona che ha scelto il "bene" sopra ogni altra cosa, che è onorevole ma estenuante e non sempre facile, mentre ha scelto il contrario. In una delle nostre ultime interazioni ho chiesto "Perché non puoi essere solo bravo?" E lui ha risposto "È troppo difficile essere bravo". Ho fatto un voto che come educatore, come amministratore e come persona premurosa nella vita, darei alle persone gli strumenti necessari affinché il "bene" fosse realizzabile e non così difficile. Come questi studenti con Asperger, mio ​​fratello avrebbe potuto usare l'aiuto per fare scelte migliori e vedere che c'era un modo alternativo di agire. Voglio imparare da questo … Le persone hanno sogni da realizzare, e la scuola dovrebbe essere un luogo che promuova la ricerca della felicità attraverso l'apprendimento, non affrontando incubi e malintesi. E così con genitori come Aleta e bambini come suo figlio che percorrono il sentiero sembra meno intimidatorio quanto la speranza è a portata di mano e la conversazione non viene più trascurata. La scuola può essere un santuario con approcci che offrono una fede incondizionata nel progresso dei bambini, costanti modifiche del programma e comunicazione tra l'intero team terapeutico. Ora tutti i nostri bambini possono sentirsi sicuri di sognare e avranno una squadra e una comunità pronti ad aiutarli a raggiungerli!

Solutions Collecting From Web of "Come possiamo sostenere gli studenti di Asperger nelle loro scuole?"