Come indovinare quando stai affrontando un Know-It-All

Quattro consigli per fare supposizioni più istruite. E perché dobbiamo.

I troll che sanno tutto sono esibizionisti. Si avvicinano a te come per entrare in un dialogo. Quando hanno la tua attenzione, aprono il loro trench ed espongono le loro convinzioni rigide, strette e piccole. Hai una reazione prevedibile, partenza, combattimento o tentativo di rimanere civile. Hanno un modo per trasformare qualcuno di loro in un trollgasm. Se te ne vai, sei un ubriacone; se li combatti, hanno un mazzo di carte vincenti su cui possono giocare per fare il problema tu non loro; e se cerchi di rimanere civile, ti feriranno, sempre da un falso terreno morale.

La maggior parte adotta questo hobby esibizionista ascoltando un leader che amano, qualcuno che parla al coro da un pulpito prepotente. La maggior parte degli aspiranti esibizionisti (al giorno d’oggi, gli aspiranti Hannity, Limbaugh, Trump) non hanno capito che è molto più facile avere un monologo con i sostenitori che non dialogare con umani reali che non sono d’accordo con te. Si precipitano in tutti i gangster, dimenticandosi di mettersi a sedere come per conversare. Non sanno fingere di preoccuparsi di quello che pensi prima di interpretare la loro fantasia esibizionista.

Quindi ecco una linea guida per il rilevamento dei troll. Se si mostrano disinteressati, sono troll poco interessanti, esibizionisti dilettanti esagerati. Non riescono nemmeno a fingere una conversazione abbastanza a lungo da ottenere il loro trollgasm.

Ecco un’altra regola per indovinare se qualcuno è un troll che sa tutto. È indovinare. Non puoi mai sapere per certo. Eppure, devi indovinare:

Concedimi l’interesse di impegnarmi con l’interessato, il disinteresse per distaccarti dal non interessato e la saggezza per conoscere la differenza.

La differenza fondamentale tra te e un saputello è che sai che è tutta una congettura. Non lo fanno. Hanno un grado patologico di parzialità di conferma e di bias del senno di poi. La distorsione di conferma consente loro di concentrarsi esclusivamente su ciò che conferma ciò che già sanno. La distorsione del senno di poi consente loro di fingere come se il futuro fosse determinato come il passato è a posteriori. Combina quelli e puoi sempre trovare alcune prove che dimostrino che hai sempre avuto ragione e quindi sarà giusto tutto il futuro.

Se mai riuscirai a sconfiggere uno di questi troll in una menzogna (molto difficile), avranno una mossa che copre anche quella. Diventano agnostici e fatalisti, facendo finta che ciò che è giusto non importa comunque. La vita è solo una lotta di potere tra prospettive in competizione. Sono fieri conoscenti perché conoscono i trucchi invincibili per combattere sporco.

    Dato che non si fermeranno davanti a nulla per sentirsi invincibili, come puoi dire se hai a che fare con un troll? Dal modo in cui prendono ogni sfida come un’affermazione che hanno ragione e saranno per sempre.

    Ma ogni sfida? Non puoi mai presentare ogni sfida, quindi non puoi mai dirlo con certezza. Supponiamo che poni 1000 sfide a un saputello e che defluisca ognuno di essi. A quel punto, decidi che è un saputello. Ma cosa succederebbe se la 1 ° sfida cambiasse idea? Apparentemente, la tua scommessa era sbagliata. Era ricettivo dopotutto.

    Qualcuno potrebbe porre 1.000 sfide ridicole a te. Li sviarei tutti. Se le sfide sono abbastanza ridicole. questo non dimostra che tu sei un saputello.

    Ammettere che stai solo facendo ipotesi plausibili su chi è un conoscente, è utile quando si tratta di sapere tutto. Se implichi o dichiari di essere dei sapientoni, anche loro li svieranno. Loro getteranno dubbi sulla tua ipotesi, proprio come gettano dubbi su tutto ciò che dici. Diranno “Non sai che sono un saputello! Come ti permetti di assumere! “Se si arriva a questo, puoi dire” Certo che presumo, come te, come tutti. Questa è la mia ipotesi e mi sto attenendo. ”

    I sapientoni pensano di essere infallibili. Non lo fai. La loro certezza trionfa solo sulla tua fiducia se la lasci fare. I dibattiti non possono e non devono essere vinti dal più sicuro di sé. Stalin era il più sicuro di sé, ma certamente non il più giusto. Il trucco per sconfiggere il know-it-alls non è difendere la tua certezza contro la loro. Nella migliore delle ipotesi, questo termina in una situazione di stallo. Il trucco per sconfiggere il know-it-alls sta nel rendere altri fallibilisti come te che riconoscono il know-it-all per il pazzo che è.

    L’analisi transazionale, una teoria psicologica popolare negli anni ’60 e ’70, distingue tre posizioni fondamentali che prendiamo: genitore, adulto e bambino. Il genitore è l’autorità, insegnando agli altri come comportarsi. Il bambino è colui che è genitore, passivo, spesso vittima di circostanze. Tutti i troll sanno svolgere entrambi i ruoli.

    Parlano come genitori autorevoli che istruiscono il mondo intero. Se li sfidi sul loro comportamento, giocano il bambino, la vittima delle circostanze. Quello che non suoneranno mai è adulto, una persona matura che cerca di fare ipotesi plausibili su cosa è meglio fare, proprio come tutti gli altri. Sai che sei fallibile. Un saputello presuppone che sia infallibile.

    Come si fa a sapere-tutto-tutti di impegnarsi come adulti? Molti direbbero, non preoccupatevi. Non perdere tempo cercando di rimanere interessato al non interessato. Questa è un’ottima soluzione quando puoi farcela, ma non puoi farlo quando sei il tuo coniuge, amico, collega, capo o persino il presidente degli Stati Uniti. Quindi questo è il problema che dobbiamo risolvere. Come fai a battere qualcuno che non si fermerà davanti a nulla per sbranarti, giocare a un genitore, giocare a un bambino, qualsiasi cosa che non sia un adulto? Come fai a farli crescere prima che facciano più danni di quanti te ne possano permettere?

    Questa è la stagione perfetta per affrontare questa sfida. Sebbene ci siano state sapienti tutte le credenze possibili per troll di Gesù, Allah, Buddha, ateismo, scienza, cause di sinistra e di destra, ogni causa a cui si possa pensare. Al momento abbiamo a che fare con un esempio da manuale, una setta ben conosciuta che è saltata in aria così grande che se continua continuerà a mettere fine a tutto ciò che è sempre diverso sull’America.

    È difficile persino dire per che cosa è crociata, il che rende facile vedere che è solo una crociata per il suo invincibile status di “tutto-tutto”, grandezza vagamente definita da una gloriosa vittoria e felicemente e poi mai-niente in mezzo, nessuna reazione negativa, no persistente risentimento contro la loro iniziale e ultima rivendicazione.

    Anche questo è un indizio. Quando prevalgono i sapientoni su un glorioso futuro, il loro equivalente del Terzo Riech o dell’Era dell’Acquario o del marxismo prevalgono, non sono realistici su ciò che accade dopo la loro vittoria immediata. Possono solo immaginarsi vincenti dato che è tutto ciò che gli interessa e sono disposti ad ignorare la realtà per sostenere il massimo della gloria atteso.

    Usano tutti i trucchi a buon mercato mai scoperti per aver giocato a dio, infallibile, invincibile e inattaccabile. La setta di oggi ha poco o nulla a che fare con ciò che rappresenta. Il fascino è l’opportunità per i suoi cultisti di giocare ai sapientoni.

    Solutions Collecting From Web of "Come indovinare quando stai affrontando un Know-It-All"