Come impostare, raggiungere e sostenere gli obiettivi

Molti di noi sono probabilmente stati lì. Dici a te stesso "oggi è quando finalmente smetto di mettere le cose" o "questo è quando ho perso quei chili in più". Forse è stato, "ho intenzione di smettere di comprare quelle cose che non ho bisogno e di uscire dal debito" o "smettere di fumare" o anche "perdere tempo su internet". Iniziamo con le migliori intenzioni e ci sentiamo impegnati quando stabiliamo questi obiettivi per un io migliorato, altrimenti probabilmente non ci daremo fastidio.

Potresti aver avuto un buon inizio. Hai rinunciato ai dolci dopo cena. Forse hai cancellato e ridotto le tue carte di credito o hai gettato il pacchetto di sigarette nella spazzatura. Potresti anche aver installato un blocco dei siti web per tenerti impegnato mentre sei online.

Ma poi, dopo una dura giornata di lavoro, decidi di litigare con il tuo coniuge o di fare una vacanza spensierata. Ciò a cui si è attribuito un risultato unico risulta essere un ritorno alle proprie cattive abitudini / vecchi modi di fare le cose. Qualche settimana dopo, i tuoi obiettivi meglio intenzionati diventano speranze passate, e poi un lontano ricordo nel momento in cui inizi a pensare di nuovo a quelli nuovi.

Fortunatamente, c'è un modo migliore per avvicinarsi all'auto-miglioramento che può ostacolare questo ciclo di impostazioni, prestazioni insufficienti e obiettivi dimenticabili. La capacità di perseguire obiettivi in ​​modo efficace è fondamentale per sostenere cambiamenti positivi: è importante farlo bene. Questo articolo mette in luce le strategie che i ricercatori hanno trovato utili per guidare cambiamenti positivi personali e sociali, incluso il tipo di obiettivo, monitorare i progressi e motivare gli altri ad agire.

Approccio agli obiettivi per l'adempimento

Inizia con l'incorniciare i tuoi obiettivi nella giusta luce, il che significa selezionarli nella parte sinistra del tuo cervello. Il lato sinistro della mente umana è associato a obiettivi di "avvicinamento", mentre il lato destro è focalizzato su obiettivi di "elusione". È più probabile che siamo in grado di raggiungere obiettivi diretti ad affrontare un risultato desiderabile (ad esempio, essere più attivi nella vita quotidiana per diventare più idonei) rispetto all'azione orientata ad evitare un risultato indesiderato (ad esempio perdere 20 libbre per evitare le malattie cardiache) .

Le nostre emozioni sono in gioco in questa dicotomia approccio-evasione. I ricercatori di psicologia affermano che il perseguimento di obiettivi di evitamento è correlato alla procrastinazione, meno soddisfazione per il progresso e riduzione dell'autostima, del controllo personale e della vitalità. Gli obiettivi chiaramente evitabili suscitano sentimenti negativi che renderebbero più difficile l'azione, soprattutto nel corso di un intero anno. Gli obiettivi di prevenzione dovrebbero essere usati solo per l'emergenza, perché sono motivati ​​dalla paura, dalla paura che il risultato negativo diventi realtà. Al contrario, quando prendiamo provvedimenti per raggiungere gli obiettivi di approccio, siamo entusiasti e soddisfatti della nostra decisione di agire in base alle nostre intenzioni, che incitano all'azione aggiuntiva.

Monitoraggio per raggiungimento degli obiettivi

Anche con un obiettivo di approccio ben progettato, il monitoraggio dei progressi è probabilmente ancora necessario per raggiungerlo. Nel 2015, l'American Psychological Association ha pubblicato una ricerca che ha rilevato che più spesso qualcuno monitora il progresso, maggiore è la probabilità che riescano. In questa meta-analisi di 138 studi incentrati principalmente su obiettivi di salute personale, l'atto di sollecitare i partecipanti a monitorare i loro progressi verso un obiettivo ha aumentato la probabilità che i partecipanti raggiungessero tale obiettivo. Inoltre, il monitoraggio dei progressi ha avuto un effetto positivo ancora maggiore sul raggiungimento degli obiettivi se le informazioni sono state registrate fisicamente o divulgate pubblicamente. Il progresso, o la sua mancanza, dovrebbe essere registrato, sintonizzato su frequentemente e condiviso.

Eppure, le persone non tendono ad autocontrollare i loro obiettivi. Questo fenomeno psicologico è noto come il "problema dello struzzo" come uno "seppellisce la testa nella sabbia" per rifiutare intenzionalmente le informazioni che potrebbero aiutarli a monitorare il progresso dell'obiettivo o ricevere informazioni rilevanti ma non valuta le implicazioni di tali informazioni per il loro progresso . Gli esempi sono di vasta portata: l'auto-monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue tra le persone con diabete è raro e poche persone monitorano il loro consumo di energia domestica, controllano regolarmente le loro finanze o tengono traccia di ciò che stanno mangiando. Una potenziale ragione per il problema dello struzzo è il desiderio di evitare feedback deludenti. Mentre le informazioni che indicano che sei fuori strada possono in un primo momento essere certezza dolorose, è probabile che questi sentimenti sgradevoli si depositino in confronto alla delusione a lungo termine derivante dal fallimento dell'obiettivo.

Fortunatamente, ci sono alcune tecniche da seguire per diventare meno suscettibili all'effetto struzzo:

  • Ricorda a te stesso che gli arretramenti fanno parte del processo verso l'auto-miglioramento. Ognuno fa degli errori, ma gli individui che prendono decisioni basate su un pensiero informato e razionale, piuttosto che sul loro attuale stato emotivo, sono meglio all'autocontrollo (e possono persino essere più felici).
  • Rimuovi la necessità di dover cercare e monitorare i progressi intenzionalmente. Un sistema automatizzato che invia una e-mail o un messaggio di testo che descriva l'avanzamento degli obiettivi o un sistema di check-in giornaliero con un amico o un collega può aiutare a superare l'onere del monitoraggio degli obiettivi, portando alla realizzazione degli obiettivi.
  • Rifletti sui tuoi obiettivi quando sei di buon umore. Siamo esseri emotivi; a volte solo essere in uno stato mentale positivo può essere l'impulso necessario per valutare come stai.

Problem-risolvibile per il beneficio sociale

Che dire degli obiettivi che dipendono da più di una sola persona? Ci sono delle lezioni apprese che potrebbero aiutare a raggiungere gli obiettivi della società? Come possono gli altri essere motivati ​​ad aiutare nell'affrontare le questioni per migliorare, auspicabilmente, la vita di molte persone?

Uno di questi problemi che trarrebbe vantaggio dall'impostazione e dal raggiungimento degli obiettivi collettivi è il cambiamento trasformativo globale necessario per ridurre i cambiamenti climatici. Nonostante l'urgenza, molti considerano il cambiamento climatico come un concetto astratto esistente al di fuori della loro esperienza quotidiana o possono persino essere scettici sul fatto che l'attività umana sia la causa. Presentare semplicemente i fatti non è sufficiente per risolvere i conflitti a riguardo. La ricerca suggerisce che alcuni individui si impegnano in incredulità motivate perché le soluzioni ai cambiamenti climatici influenzano i loro valori ideologici e potenzialmente il loro modo di vivere.

Per questioni come il cambiamento climatico, inquadrare gli impatti in termini di crescente considerazione per gli altri è associato a una maggiore volontà di agire. Per motivare gli altri, questi tipi di problemi dovrebbero essere presentati in un modo non giudicante e non è una dichiarazione morale sul proprio stile di vita. Analogamente all'asimmetria di evitamento dell'approccio dell'impostazione degli obiettivi personali descritta in precedenza, è anche più probabile che le persone si impegnino se vengono fornite soluzioni potenziali, piuttosto che l'angoscia associata a non agire.

I modi in cui definiamo i nostri obiettivi, tracciamo i nostri obiettivi e discutiamo obiettivi collettivi hanno un'influenza sulle prospettive di raggiungerli. Se possiamo impegnarci ad accettare e integrare questi fattori nel modo in cui ci avviciniamo al processo di ricerca degli obiettivi, ogni domani sarà un miglioramento rispetto a ieri.

Solutions Collecting From Web of "Come impostare, raggiungere e sostenere gli obiettivi"