Come il distacco pone fine alla dipendenza tra genitore e adolescente

Un modo di pensare all'infanzia (fino a circa 8 o 9 anni) è come un momento di famiglia per tenersi insieme. Lo scopo è quello di creare un attaccamento tra genitori e figli, in modo che la piccola o il ragazzo sviluppino una fiducia fondamentale nella dipendenza da essi per la cura e la cura fondamentali. Ciò fornisce una base psicologica sicura per la crescita futura.

L'adolescenza (che inizia intorno all'età di 9-13 anni e si riduce fino ai venticinque anni) è un momento di reciproca liberazione. Qui lo scopo è più difficile da realizzare in quanto i genitori e gli adolescenti devono gradualmente staccarsi dalla loro vecchia dipendenza l'uno dall'altra in modo che l'adolescente possa raccogliere sufficiente potere di responsabilità e fiducia di base nell'autosufficienza per sostenere un'indipendenza funzionale entro la fine della crescita.

Questo smantellamento della dipendenza infantile tra loro è un affare lungo, logoro e faticoso, poiché entrambi perdono sempre più la tolleranza per essere tenuti prigionieri l'uno con l'altro da varie forme di responsabilità familiare. I genitori perdono la tolleranza per essere responsabili per l'adolescente, e l'adolescente perde la tolleranza di essere responsabile nei confronti dei genitori. Più in particolare, di cosa si stancano? Considera alcune fonti di reclamo comuni.

I genitori si stancano di determinare la libertà dell'adolescente e l'adolescente si stanca di essere limitato.

I genitori si stancano di valutare la condotta dell'adolescente, e l'adolescente si stanca di essere giudicato.

I genitori si stancano di dire all'adolescente cosa fare, e l'adolescente si stanca di sentirsi dire.

I genitori si stancano di lamentarsi e l'adolescente si stanca di essere irritato.

I genitori si stancano di dover chiedere, e l'adolescente si stanca di essere interrogato.

I genitori si stancano di preoccuparsi e l'adolescente si stanca di essere preoccupato.

I genitori si stancano di assistere alle scelte dell'adolescente, e l'adolescente si stanca di essere pubblicamente esposto.

I genitori si stancano di dover difendere le loro decisioni, e l'adolescente si stanca di dover prendere i genitori.

Il sollievo da questa reciproca fatica è un incentivo a distaccare e smantellare la vecchia dipendenza tra di loro. Quindi, per l'adolescente, il crescente fascino dell'indipendenza sta vivendo nei loro termini privati, essendo la loro autorità governativa e guadagnando la libertà dalla valutazione dei genitori, dai fastidi, dalle domande, dalle preoccupazioni e dalla supervisione. Per quanto riguarda i genitori, ottengono anche un certo sollievo dal senso di liberazione: non devono sapere cosa è meglio; non devono sapere cosa sta succedendo; non devono controllare e perseguire; non devono dare o negare il permesso. Il nido vuoto li svuota di enormi responsabilità.

In entrambi i casi, c'è un prezzo per la nuova libertà ogni guadagno e viene pagato sotto forma di perdita. Quando i genitori lasciano andare, perdono un certo grado di influenza e rilevanza nella vita del loro adolescente che ora agisce in modo più indipendente. E mentre l'adolescente lascia andare, lei o lui perde un po 'di supporto e sicurezza da parte dei genitori che tradizionalmente dipendeva da. È a causa del prezzo da pagare in entrambi i casi, che il distacco è spesso accompagnato da ambivalenza sotto forma di doppio messaggio.

Quindi i genitori dicono: "Vogliamo che tu ci lasci andare e agire in modo più indipendente, ma continui a mantenere quello che vogliamo che tu ti comporti." Così l'adolescente dice: "Voglio che tu mi lasci andare così posso avere di più libertà, ma anche essere lì per me se ho bisogno ". A volte vogliono attaccamento e distacco allo stesso tempo, e questo è normale.

Ovviamente entrambi hanno dei momenti di sofferenza per l'ansia da distacco. I genitori possono sentirsi ansiosi per la perdita del controllo tradizionale, l'adolescente può sentirsi ansioso ora avere così tanto da controllare, entrambi spesso si sentono ansiosi di sentirsi fuori controllo. L'adolescenza è più ansiosa che provoca sia adolescenti che genitori.

Il distacco è un diavolo di un processo da gestire sia per i genitori che per gli adolescenti.

C'è rischio, sollievo e ricompensa. Il rischio è osare lasciarsi andare l'un l'altro e affrontare qualunque sia il risultato, il che può essere difficile sia per i genitori che per gli adolescenti. Il sollievo è dalla riduzione delle tensioni associate alla reciproca tenuta. La ricompensa proviene dall'adolescente assumendo più responsabilità di autogestione di cui entrambi possono fidarsi.

Il grande atto di amare all'inizio della genitorialità continua a creare un legame affidabile da cui il bambino può assolutamente dipendere. L'amore più grande, quando genitori un adolescente, sta promuovendo l'indipendenza mantenendo costante la cura mentre lascia andare la persona amata.

Per ulteriori informazioni sugli adolescenti genitori, vedere il mio libro, "SOPRAVVIVERE L'ADOLESCENZA DEL TUO BAMBINO" (Wiley, 2013). Informazioni su: www.carlpickhardt.com

La voce della prossima settimana: Parenting Adolescents e Powers of Prohibitions

Solutions Collecting From Web of "Come il distacco pone fine alla dipendenza tra genitore e adolescente"