Come i genitori intelligenti insegnano ai loro bambini cattive abitudini alimentari

Nel mio ultimo post ho sostenuto che è ora di smettere di dire ai genitori che hanno bisogno di sapere di più sulla nutrizione. I genitori, ho detto, ne sanno già abbastanza da sfamare bene i loro figli, e nella misura in cui i genitori nutrono i loro bambini cibi malsani, lo fanno perché aiuta le ruote della vita familiare a scorrere un po 'più agevolmente.

Ma ecco un altro motivo per smettere di insistere sulla nutrizione: fa sì che i genitori intelligenti insegnino ai loro figli cattive abitudini alimentari. Non per ragioni sovversive, di teoria della cospirazione. (Fidati di me, non sto immaginando che una banda di genitori canaglia abbia intenzionalmente sedotto i loro figli a mangiare tutte le cose sbagliate). Piuttosto, la costante discussione sull'alimentazione nella nostra cultura insegna inavvertitamente ai bambini di odiare cibi sani. Come?

Siamo una nazione di ipocriti. Sembra che mettiamo cibo sano (e mangiatori sani) su un piedistallo, ma quali cibi festeggiamo davvero? La spazzatura. Pensa a quello che chiamo Il dolce al cioccolato . Lo sai, è il look che usi quando tiri fuori una torta al cioccolato: diventi animato, i tuoi occhi si illuminano, la tua voce sale di un'ottava. Hai mai visto qualcuno usare quel look per i broccoli?

Che messaggio insegna ai tuoi figli?

E quando facciamo ooh e aah sul cibo sano, lo facciamo osservando che il cibo sano non ha un sapore "sano" (perché tutti sappiamo che i cibi sani hanno un cattivo sapore) o inciampiamo su noi stessi per vedere chi può sbavagliate sopra l'ingrediente "malsano" – "ha un sacco di formaggio appiccicoso" – il più.

Che messaggio insegna ai tuoi figli?

Quasi ogni messaggio sociale sul cibo rafforza l'idea che il cibo sano sia necessario ma non gustoso. E quella spazzatura è il cibo che vogliamo, ma non dovrebbe avere. Non c'è da meravigliarsi se la ricerca mostra che gli americani pensano intuitivamente cibo spazzatura = yum e cibo sano = yuk. 1

Pensi di essere un'eccezione? Pensa di nuovo. La ricerca mostra anche che anche le persone che pensano di credere che il cibo sano sia gustoso, classificano ancora inconsciamente cibi malsani con un godimento più rapido di quello che classificano il cibo sano con piacere.

Non è difficile dimostrare la validità di questo punto. Spesso chiedo ai partecipanti al seminario di chiudere gli occhi e immaginare il loro cibo salutare preferito. Ci stiamo davvero immedesimando immaginandoci quella deliziosa insalata, l'antipasto preferito. Puoi praticamente vedere le persone sbavare. Poi chiedo a tutti di immaginare la loro torta al cioccolato preferita. O gelato O la loro spazzatura di scelta. Nessuno ha mai sostenuto che il loro cibo salutare preferito batte il loro trattamento preferito.

Gli esperti hanno molti motivi per cui i bambini rifiutano le verdure: a loro piace naturalmente cibi e verdure dolci non si adattano a questo profilo aromatico; i bambini piccoli passano attraverso una fase schizzinosa (conosciuta come neofobia) nel momento esatto dello sviluppo in cui stanno diventando più mobili perché questo è il modo di Madre Natura di impedire ai bambini di ingerire cose velenose.

Queste spiegazioni hanno un po 'di verità, senza dubbio, ma dipingono un quadro incompleto, soprattutto perché i bambini non si sviluppano in modo "naturale" con le cattive abitudini alimentari. Rispetto ai bambini di 2-5 anni,

  • I bambini di 6-11 anni hanno una probabilità 2,7 volte maggiore di consumare meno frutta e 1,5 volte più probabilità di consumare meno verdura.
  • Gli adolescenti hanno 4 volte più probabilità di consumare meno frutta e quasi 2,5 volte più probabilità di consumare meno verdura. 2

Per capire le abitudini alimentari dei bambini nel tempo dobbiamo trovare una spiegazione che esiste nel tempo . Eccone due:

  • Il nostro dialogo culturale sulla nutrizione ha portato a La medicalizzazione del pasto . Noi "vendiamo" alimenti sani in base alle sostanze nutritive che fornisce, ma noi "vendiamo" ossequi in base a quanto sono buoni i loro gusti. "Questo allontana le persone dal cibo sano e dalle prelibatezze.
  • In risposta alla pressione di fare la cosa giusta, i genitori cercano alimenti che contengono abbastanza nutrienti "giusti" (pensate alle crocchette di pollo, hanno proteine) anche se questi alimenti spingono le papille gustative dei nostri figli lontano da cibi sani e verso la spazzatura .

È controintuitivo, ma il modo per insegnare ai bambini a mangiare cibi sani è smettere di parlare di quanto sia sano il cibo. Invece, dobbiamo cambiare la conversazione alle abitudini. Ci sono solo tre abitudini che traducono l'alimentazione in proporzione, varietà, moderazione. (Puoi leggere di questi nel mio ultimo post.) Abbiamo bisogno di iniziare a insegnare ai giovani queste abitudini fin dall'inizio, perché le abitudini imparate presto nella vita hanno la tendenza a restare.

~ Cambiare la conversazione dalla nutrizione alle abitudini. ~

1 Raghunathan, R., R. Walker Naylor e WD Hoyer. 2006. "The Unhealthy = Tasty Intuition ed i suoi effetti su inferenze di gusto, godimento e scelta di prodotti alimentari." Journal of Marketing 70: 170-84.

2 Lorson, B., HR Melgar-Quinonez, e C. Taylor, A. 2009. "Correlati di prese di frutta e verdura in noi bambini." Journal of American Dietetic Association 109 (3): 474-78.

© 2014 Dina Rose, PhD, è l'autrice del libro, It's Not About the Broccoli: tre abitudini per insegnare ai tuoi figli per una vita sana (Perigee Books). Scrive anche il blog It's Not About Nutrition.

Solutions Collecting From Web of "Come i genitori intelligenti insegnano ai loro bambini cattive abitudini alimentari"