Come gestisco l'intelligenza mentale di mio padre?

Caro Dr. G.,

Ho letto un post su Psychology Today su un bambino che stava attraversando problemi con sua madre rigorosa e pensavo che potessi essere in grado di consigliarmi su cosa fare per avere un rapporto migliore con i miei genitori.

Mio padre ha attraversato un periodo difficile di depressione e forse altre malattie mentali. È iniziato da 5 anni fa, credo, quando avevo appena 9 anni. Ma mia madre mi ha detto che le cose erano già iniziate in discesa quando avevo 7 anni. Da allora, c'erano molte volte quando era uscito di casa, non avendo fatto il bagno o mangiato e aveva terribili incubi che credeva fossero profetici. Alla fine doveva essere mandato all'ospedale psichiatrico. Ma questo non lo ha curato completamente. Ora è a casa con noi e sta meglio. Ma ha ancora incubi costanti e comportamenti incoerenti. Cerca costantemente di chiamare tutta la nostra famiglia e raccontarci dei suoi incubi e così via. Continuava a dirci che il mondo stava finendo e che se mai avessimo visto qualcuno che gli somigliava fuori, dovremmo correre. Il mio benessere e il benessere dei miei fratelli vanno trascurati. Ci sta persino rimproverando per questioni futili, anche se non penso che sia uno dei sintomi della sua instabilità mentale. Non so cosa fare ora. Mi sveglio ogni mattina dicendomi di amarlo e accettarlo per quello che è e cercare di essere gentile con lui. Ma ogni volta che fallisco male e mi arrabbio terribilmente quando provo a parlargli. Per favore aiuto.

Una figlia angosciata

Cara figlia,

Capisco quanto sia difficile essere nella tua posizione. Vivere con un familiare con malattia mentale è uno dei ruoli più difficili nella vita per una serie di motivi. In primo luogo, la malattia mentale continua ad avere uno stigma associato ad esso, quindi è molto probabile che sia difficile per voi trasmettere le vostre preoccupazioni ad alta voce. È per questo motivo che sono così felice che tu mi abbia scritto. In secondo luogo, la malattia mentale colpisce non solo la persona con i sintomi, ma la famiglia nel suo complesso. In terzo luogo, il benessere degli altri in famiglia viene spesso trascurato perché l'attenzione si concentra sul familiare malato di mente. In quarto luogo, è facile sentirsi in colpa per essere arrabbiati con qualcuno che si suppone di amare. E, infine (questa non è una lista esaustiva) è facile diventare frustrati quando l'individuo non è completamente trattato e coinvolge l'intera famiglia nella sua malattia mentale.

Mi dispiace tanto per quello che stai passando. Tuo padre richiede chiaramente un intervento da parte di tutta la tua famiglia in modo che partecipi alle cure. Questo dovrebbe iniziare con una valutazione psicologica e psichiatrica (medica). Anche se non riesco a diagnosticare tuo padre da lontano, sembra che almeno sia paranoico, agitato e possibilmente psicotico. La psicosi comportava pensieri distorti e idee irrazionali sul mondo. Tuo padre richiede un trattamento più intenso. Sta ricevendo qualche tipo di trattamento ora? Se no, ha bisogno di sentirsi dire durante l'intervento della famiglia che la famiglia ha bisogno che lui entri in terapia e che tu sia lì per sostenerlo. Può beneficiare di un trattamento ambulatoriale e può anche richiedere un altro ricovero ospedaliero.

Non ci dovrebbe essere lo stigma associato a questo. Gli individui con malattie mediche come il diabete ricevono un trattamento senza stigmatizzazione, quindi perché gli individui affetti da depressione non dovrebbero ricevere antidepressivi senza stigma? Gli individui con cancro ricevono la chemioterapia e si sentono liberi di discuterne, quindi perché non dovrebbero essere gli individui con disturbo bipolare in grado di essere entrambi al litio e parlare del loro trattamento senza essere giudicati? Allo stesso modo, hai sia l'amore che la rabbia verso il tuo padre mentalmente instabile e hai il diritto di parlare dei tuoi sentimenti incluso il sentimento risentito e ignorato. I figli di genitori molto malati fisicamente parlano molto spesso dei loro sentimenti con molta meno paura di essere giudicati. È tempo che le malattie fisiche ed emotive vengano trattate come problemi altrettanto difficili e senza vergogna. Sei d'accordo?

Per favore sii più compassionevole con te stesso. Suoni sensibili e premurosi. La vita nella tua famiglia non è stata facile. Spero che tu e la tua famiglia seguirete i miei consigli. Spero che tornerai da me. Ti guiderò ulteriormente se queste raccomandazioni non sono utili. Il mio cuore è con te.

Dr. G.

Per altri articoli come questo vedi il mio sito Web: http://drbarbaragreenberg.com/

Solutions Collecting From Web of "Come gestisco l'intelligenza mentale di mio padre?"