Come funziona il coaching: commento del coach

Guarda come funziona il coaching: un breve film su You Tube

Abbiamo pubblicato un film intitolato "How Coaching Works" come un modo per spiegare il coaching tramite YouTube utilizzando un cartone animato. Questa serie di blog mira a condividere le basi psicologiche del cartone animato. Il primo blog fornisce una panoramica degli approcci utilizzati dal coach che si basano sui principi e sui processi della psicologia del coaching.

Scena prima: MEET

In questa scena mi trovi nel mio ufficio con il mio cliente. Potresti aspettarti che sia il mio ruolo dire al mio cliente cosa fare. Invece, gli chiedo di creare un'immagine della sua visione, simboleggiata dalle montagne in lontananza.

Il mio cliente è desideroso di andare verso quella visione, e ha persino iniziato a fare un po 'del pensiero necessario per arrivarci, ma si sente sopraffatto dalle cose che stanno tra realtà e sogno. Il percorso annodato rappresenta i molti possibili percorsi verso la visione. Spetta al mio cliente, con il mio supporto, capire quale percorso è il suo migliore.

Per prima cosa siamo d'accordo su come lavoreremo insieme. Ci stringiamo la mano, a simboleggiare l'importante conversazione e accordo di impostazione dei confini che avvia una relazione di coaching. Perché questa relazione sia promotrice della crescita, irradia calore, empatia, sicurezza, entusiasmo, umorismo e coraggio.

Scena due: VISION

Nella scena successiva, incoraggio il mio cliente a chiarire cosa vuole e perché. Sento la sua motivazione facendogli capire perché il cambiamento è importante ora. Esploriamo quello che è esattamente quello che il mio cliente vuole creare – osservando che tutta la vita è inventata – e
che insieme sperimenteremo come arrivare dal punto A al punto B.

Lo sapevi che è tutto inventato? Secondo il Principio costruzionista, costruiamo la nostra realtà – ciò che percepiamo, ciò in cui crediamo, ciò che le cose significano e ciò che apprezziamo. In altre parole, è tutto inventato! Ed è da questo quadro di riferimento che i migliori allenatori lavorano con i loro clienti. Sostengono con entusiasmo il cliente nel creare le regole per il "gioco della vita" del cliente e nello sperimentare i modi per giocarlo. Un'ispirazione per gli allenatori viene dal lavoro di Ben e Rosamund Zander nel loro libro The Art of Possibility. Dai un'occhiata e impara a dire "Che affascinante!" Su tutti i nodi della vita in mezzo alla strada.

Scena terza: IL PIANO

Si noti che quando il mio cliente lavora sul suo piano, scavare nella cassetta degli attrezzi e consegnare uno strumento – una grande matita. Il mio cliente non è sicuro di poter maneggiare la matita, ma la mia certezza è maggiore del suo dubbio. Dal dominio di Hope Psychology, sappiamo che i clienti hanno la forza di volontà, e ora hanno solo bisogno di sviluppare il waypower. E, il modo migliore non è il modo migliore se qualcuno ti dice cosa fare o lo fa per te; è meglio sviluppato sperimentando il cambiamento di sé.

Il mio cliente diventa specifico con ciò che vuole che accada: i cambiamenti specifici che si verificheranno nella sua vita per raggiungere le montagne nella sua visione. Più specifico, meglio è. La scatola che il mio cliente disegna rappresenta l'importanza della messa a fuoco e della chiarezza nel fissare i propri obiettivi. Stiamo esplorando la domanda su cosa si assumerà la responsabilità di creare e fare per raggiungere l'obiettivo invitante.

Scena quattro: IL VIAGGIO

Mentre presento il prossimo strumento, un trampolino, il mio cliente comincia a sentirsi più sicuro della sua capacità di fare il primo salto. Il trampolino rappresenta il potere di stabilire obiettivi attraenti, specifici e misurabili e di pensare a tutto ciò che ci vuole per avere successo, comprese le relazioni di supporto sempre importanti.

Invito il mio cliente a ricordare altre volte quando ha avuto successo nel raggiungere altri obiettivi di vita o di lavoro, così come i suoi punti di forza e talenti. È un'opportunità per imparare dai successi del passato e per applicare i propri punti di forza, piuttosto che concentrarsi su ciò che è difficile.

Vengono costruiti altri elementi costitutivi: le pietre miliari per raggiungere il successo. La visione del miglior io del mio cliente diventa sempre più chiara.

Ma come il mio cliente continua a sperimentare, cade dalla scala – manca un passo impegnativo che ha preso. Questo, naturalmente, accade nella vita reale: cadiamo e ricadono nelle nostre vecchie abitudini. Porto una rete di sicurezza, uno spazio non giudicante in cui esplorare ciò che è successo e ciò che ha imparato da esso. Che affascinante! Ciò porta alla sua intuizione e alla decisione di creare passi più piccoli, disegnati sulla scala.

Quanto è importante passare all'azione al momento giusto, con l'obiettivo giusto in mente. C'è un piccolo vantaggio per i clienti di lavorare su obiettivi che vanno oltre le loro capacità. Quando i clienti stabiliscono obiettivi che sono ben adattati alla loro prontezza ad andare avanti, con abbastanza elasticità da essere coinvolgenti ma non troppo da produrre ansia, si allineano con il loro "io migliore".

Il mio cliente supera la sua sfida, realizza il piano che ha costruito e salta, essendo cresciuto nella sua immagine del suo io migliore. È eccitato mentre sperimenta come ci si sente ad essere lì – e questo porterà altri successi in futuro.

Scena cinque: SUCCESSO

Finiamo con una celebrazione: il mio cliente ha trovato il percorso migliore, superato i suoi blocchi stradali percepiti e diventa la sua visione del suo io migliore. Insieme riconosciamo di cuore il risultato.

La scena finale è una gruccia, per così dire. Il suo messaggio "To Be Continued" parla del fatto che il cambiamento è un viaggio, un processo da rivisitare continuamente. Sappiamo che mentre il mio cliente continua lungo la strada verso la sua visione, ci sarà un altro nodo, un fossato o un oggetto apparentemente impenetrabile. Eppure, attraverso la partnership di coaching che coltiva la speranza e il riconoscimento di punti di forza e abilità, il mio cliente continuerà sulla sua strada e svilupperà ulteriormente il suo io migliore.

Solutions Collecting From Web of "Come funziona il coaching: commento del coach"