Come domare il tuo cervello indisciplinato

Sergey Nivens/Dollarphotoclub
Fonte: Sergey Nivens / Dollarphotoclub

Scommetto che sei una persona gentile,
fino a quando qualcuno cerca di tagliare davanti a te mentre stai in fila.

Scommetto che puoi essere amichevole,
fino a quando il ragazzo alla stazione di caffè vuole parlarti della sua terribile mattina e hai altri piani per la tua attenzione.

Scommetto che sai come essere paziente,
fino a quando la donna che guida la macchina di fronte a te sta parlando al cellulare e non ha visto la luce diventare verde.

Sebbene tu sia generalmente una brava persona, immagino ci siano volte in cui ti cimenti in lunghe illusioni su ciò che è sbagliato nelle altre persone e spesso giudichi le persone che pensi ti giudichino, ma poi eviti le conversazioni scomode anche se sai che è la cosa giusta da fare fare.

Ne dubito perché si applica anche a me.

Le buone notizie … siamo persone normali con un cervello umano.

Non importa quanto tu possa essere virtuoso, il tuo cervello solleciterà reazioni prima che il tuo "sé superiore" abbia la possibilità di scegliere cosa fare. Il cervello risponde agli stimoli molto prima che si formi la tua capacità di logica, compassione e pensieri perspicaci. Le tue reazioni immediate spesso producono cattivi risultati e possono essere estenuanti mentalmente e fisicamente mentre lavori duramente per giustificare il tuo comportamento.

A causa del rapido tempo di reazione del tuo cervello, non è come reagisci ma come agisci seguendo una reazione che conta. Puoi diventare consapevole delle tue emozioni e razionalizzazioni e quindi dire al tuo cervello cosa ti piacerebbe pensare e fare diversamente.

Di seguito sono riportati processi e suggerimenti mentali comuni per riprendere il controllo delle tue scelte. Avrai bisogno di esercitarti ad essere presente a te stesso, il che richiede sia il desiderio di crescere che la pazienza di imparare. Inizia oggi esaminando il tuo comportamento da ieri. Quindi lavora per ridurre il divario nel tempo tra le tue reazioni e la tua capacità di fermarti e chiediti perché hai pensato o hai agito come hai fatto tu.

Se ti eserciti a notare il tuo comportamento e lo interroghi almeno una volta al giorno, la tua capacità di notare le tue reazioni e quindi scegliere cosa fare dopo migliorerà rapidamente. Invece di giudicare te stesso per un comportamento che non riesci a controllare, ti sentirai più contento delle tue scelte.

Il cervello è paranoico.

Poiché il lavoro principale del cervello è quello di proteggerti, quando le persone reagiscono inaspettatamente il tuo cervello tende ad assumere che stanno cercando di ferire (ignorare, imbrogliare, mancare di rispetto) o non darti quello che vuoi a meno che tu non sappia per esperienza che hanno buone intenzioni .

SUGGERIMENTO PER IL CERVELLO – Notare quando si assume un cattivo intento. Ad esempio, quando qualcuno ti precede in linea, ti interrompe o risponde senza tatto, ti sorprendi a pensare che vogliono farti del male o mancarti di rispetto. Chiediti cos'altro è possibile. Forse la persona aveva in mente un problema di distrazione o non ti capiva. Metti da parte la tua ipotesi e sii curioso. Chiedi cosa intendevano con le loro parole e azioni prima di scegliere come rispondere.

Il cervello è critico.

Al fine di discernere se una situazione è sicura o meno, il cervello deve esprimere giudizi immediati su persone e situazioni. Il tuo cervello discrimina e giudica in modo naturale, pensando in modo negativo o positivo senza valutare le prove.

SUGGERIMENTO PER IL CERVELLO – Si noti quando si sottovaluta ciò che qualcuno dice o ciecamente crede "ai fatti" che qualcuno ha condiviso con voi perché rinforza ciò in cui credi. Prima di ignorare o ripetere opinioni, chiediti come sai che cosa credi sia vero. Scegli di ridere delle tue critiche e quindi di cercare ciò che le persone ti dicono in modo da poter prendere decisioni informate per conto tuo.

Il cervello è ribelle.

Se non richiesto, molte persone non amano sentirsi dire cosa fare, anche se il consiglio o la direzione sono buoni. Ignoriamo i consigli di persone che non ci piacciono. Anche se ci fidiamo della fonte, spesso non facciamo ciò che sappiamo essere giusto.

SUGGERIMENTO PER IL CERVELLO: prendi la reazione in modo difensivo o chiudi quando senti o leggi consigli che non hai chiesto. Separa le parole dalla fonte e chiediti cosa è meglio per te per credere e fare adesso. Non è mai troppo tardi per cambiare idea.

Il cervello è un maestro razionalizzatore.

Quando ti arrabbi o ti arrabbi, giustifichi istantaneamente il tuo comportamento specialmente quando gli effetti delle tue parole o azioni non possono essere facilmente invertiti. Il tuo cervello ama essere in pace con le sue decisioni indipendentemente dalle conseguenze.

SUGGERIMENTO PER IL CERVELLO: scegli di essere pensieroso invece di avere ragione. Dopo aver preso una decisione veloce o avere una conversazione sconvolgente, chiediti se hai una buona ragione o solo una brillante razionalizzazione per le tue azioni. Richiedi la responsabilità per le tue scelte. Scegli di fare ciò che è giusto anche se non è conveniente. Dì la tua scusa se è necessario. Ti sentirai meglio quando sei pulito rispetto a quando ti senti retto.

La chiave per superare in astuzia il tuo cervello è stare all'erta. Accedi frequentemente per vedere cosa sta facendo il tuo cervello. Non picchiarti per reagire; Dì al tuo cervello cosa fare mentre ne hai la possibilità.

Trova altri modi per padroneggiare il tuo cervello in Outsmart Your Brain: Come far sì che il successo si senta facile e controlla altri suggerimenti su www.outsmartyourbrain.com

Solutions Collecting From Web of "Come domare il tuo cervello indisciplinato"