Come distinguersi in qualsiasi lavoro

standing-out

Indipendentemente dal tipo di lavoro che fai, di solito non è difficile distinguerti andando oltre lo status quo di essere nella media.

Troppi ambienti di lavoro sono pieni di tutti i tipi di persone che stanno semplicemente facendo il loro lavoro. Molti non vogliono esserci affatto e non perdere mai l'occasione di far sapere a tutti quanto preferirebbero essere altrove.

Altri sono imbarazzanti, opportunisti, concentrati interamente su se stessi e "cosa c'è in loro per loro". Ogni loro mossa si basa sul fatto che le persone che pensano determineranno il loro futuro. Altri ancora nella maggior parte dei luoghi di lavoro basano il loro tempo e le loro energie sull'obiettivo di cavarsela. Fanno quello che devono fare, per la maggior parte, ma raramente corrono rischi e raramente eccellono.

Purtroppo, queste caratterizzazioni sono vere anche in molte professioni "di aiuto" – nel mondo accademico, nelle organizzazioni senza scopo di lucro, nel clero e così via. Stabilire l'obiettivo di fare la minima quantità che ci si aspetta possa aver avuto inizio nel mondo dei cubicoli aziendali, ma da allora le norme della mediocrità si sono diffuse nella maggior parte delle professioni.

Fortunatamente, c'è una chiara alternativa a passare la giornata di lavoro. L'alternativa è di essere eccellente, di fare un'enorme differenza nel tuo ambiente di lavoro, aiutare gli altri a fare meglio e aumentare il tuo stock di lavoro lungo la strada.

Concentrati su questi otto principi per diventare un supereroe praticamente in qualsiasi lavoro:

Non rifiutare mai un progetto dicendo "Non è nella descrizione del mio lavoro".

Spesso ci viene insegnato che gli studenti di alto livello selezionano attentamente i compiti e i progetti su cui lavorano. Questo è vero a lungo termine, ma quando ti stai affermando da qualche parte, non dovresti essere così selettivo. Invece, fai le cose che devono essere fatte ma che nessuno vuole fare.

Puoi sempre indicare in seguito che hai fatto tutto ciò che dovresti fare e molto altro, ma non lamentarti dei tuoi progetti mentre sono in corso. Se qualcuno ti chiede di fare qualcosa, di solito è perché pensano che lo farai bene. Impressionali e fallo ancora meglio.

Concentrati esternamente e chiedi continuamente feedback.

Chiedi al tuo capo, ai tuoi colleghi e ai tuoi subordinati la stessa domanda ogni due settimane: "Cosa posso fare meglio?" Se non ti danno una risposta diretta, di solito sono solo educati. Chiedi di nuovo.

Chiedi anche a tutte queste persone: "Come posso aiutarti?" Trascorri del tempo ogni giorno concentrandoti sulle persone intorno a te. Pensa ai loro bisogni e aiutali preventivamente. Fai capire che non li stai aiutando in modo che possano aiutarti in un secondo momento; basta semplificare la loro vita e aiutarli a guardare bene agli altri.

Costruisci una squadra forte anche se non sei il capo e sii un leader, qualunque sia il tuo titolo.

Non è necessario essere responsabili per essere un team-builder. Inizia a farlo. Prendere appunti alle riunioni e inviarli via email ai partecipanti. Inizia a porre domande di follow-up: "Chi si assumerà la responsabilità per questo? Quando sarà pronto?"

Leadership raramente implica dire alla gente cosa fare. Invece, di solito è aiutare le persone e i team a creare sinergie e realizzare grandi cose lavorando insieme. Puoi farlo senza alcun titolo. Quando arriva il momento in cui devi dire a qualcuno cosa fare, ti ascolterà se hai avuto il tempo di costruire bene la squadra.

Sai che hai avuto successo quando le persone iniziano a cercarti le risposte anche quando ci sono persone più esperte o più anziane. Se non sei in riunione e le persone notano la tua assenza, è un buon inizio. Se aspettano di iniziare la riunione fino a quando non puoi essere individuato, è ancora meglio.

Proponi e sostieni idee sorprendenti …

Pensa a come puoi rendere grande la tua organizzazione o il tuo gruppo di lavoro. Pensa in grande, ma pensa anche in piccolo: a volte i cambiamenti più efficaci richiedono cambiamenti relativamente piccoli nel comportamento o nella percezione. Chiedi agli altri idee. La maggior parte delle persone li ha, ma spesso non sanno come presentarli, o si sentono chiusi da una precedente esperienza negativa. Ottieni le migliori idee dalle persone migliori e inizia a lanciare per loro.

… ma non presentare le tue idee più importanti in una riunione di gruppo.

Le tue idee "viaggeranno" ulteriormente se hanno il supporto di altri, ed è molto più facile ottenere il buy-in attraverso le riunioni individuali. Questo è il motivo per cui "l'incontro prima dell'incontro" è solitamente più importante dell'incontro. Prova le tue idee migliori. Dai loro il tempo di sistemarsi con gli altri. Vai a ciascun decisore chiave per condividere la tua idea prima che inizi la vera riunione.

Poi all'incontro, introduci l'idea dicendo: "Ne ho parlato prima ad un paio di persone …" Tutti quelli con cui hai parlato prima si sentiranno convinti di essere stati coinvolti prima del grande incontro, quindi parlare con quante più persone possibili.

Dopo aver stabilito una certa credibilità, inizia una piccola ma significativa ribellione.

Assicurati di scegliere qualcosa che sia facile da vincere, ma fa comunque una differenza positiva per la maggior parte dei tuoi colleghi. Le buone idee sono codici di abbigliamento, riunioni obbligatorie ma inutili e qualsiasi pratica di lunga data che non ha senso. Inizia a violare queste norme, lentamente ma con coraggio. Poiché ti sei preso del tempo per stabilire la credibilità, la tua ribellione sarà osservata da vicino. E poiché hai scelto qualcosa che è facile da vincere ma significativo per gli altri, avrai un buon supporto. Dopo aver ottenuto il cambiamento che stavi cercando, condividere il credito e pianificare la prossima ribellione.

Non ti aggrovigliare in lunghe discussioni via email.

Non essere mai schiavo della tua cartella di Outlook. Controllalo due volte al giorno, disattiva il suono "ding" che ti avvisa della nuova posta e configura una cartella Azione per elaborare elementi importanti invece di cercare continuamente nella Posta in arrivo. Come un leader inesperto che ha tratto troppa autostima dalla mia dipendenza da Outlook, qualcuno mi ha detto una volta, "Chris, non cercare di essere la persona più veloce per rispondere a questi lunghi thread di posta elettronica. Prenditi il ​​tuo tempo, ascolta le altre persone e poi contribuisci con qualcosa di significativo. "

Lavora in modo più intelligente e più difficile.

Sì, dovresti trovare i modi per lavorare in modo più intelligente ed evitare compiti ripetitivi e monotoni. Ma dovresti anche lavorare sodo. Presentarsi presto e partire tardi. Dopo aver stabilito un po 'di autorità, puoi tornare a camminare. È molto meglio avere una reputazione di duro lavoratore sin dall'inizio. Quando ti rilassi un po 'più tardi, nessuno se ne accorgerà.

Se ti senti minacciato da qualcuno, non farlo vedere.

La maggior parte delle persone che guidano l'intimidazione sono piuttosto insicure. Non rinforzare la loro insicurezza, assecondandole. Anche quando lavora per loro e ti senti intimidito, non farli mai sapere. Invece, fai il tuo lavoro, continua a eccellere, continua a cercare gli altri, e alla fine la situazione cambierà. Potresti persino finire come loro capo un giorno – succede sempre.

***

Questi suggerimenti generali di seguito aiuteranno anche:

Condividi credito, accetta la colpa. Molte persone cercano di dare la colpa agli altri. È molto diverso da dire, è colpa mia. Mi dispiace. Prova a inviare un'email con l'oggetto "Ciao a tutti, mi dispiace" ea vedere cosa succede.

Complimenti agli altri ogni giorno. Fatelo via e-mail, telefono, note, in ogni modo possibile. Scopri come alle persone piace essere complimentato e farlo allo stesso modo. Non renderlo banale. La maggior parte delle persone sa quando sei genuino.

Vai sopra e oltre. Consegnare più di quanto ci si aspetta. Non farlo per essere ricompensato; fallo perché aggiunge davvero valore.

***

Sii eccellente, e succederà una cosa straordinaria: aiutando gli altri ad avere un bell'aspetto e migliorando il tuo ambiente generale, starai bene anche tu. Lo farai senza pugnalate alle spalle e senza fare cose che non hanno un valore reale. Invece, ispirerai gli altri.

E poi sarai un leader, proprio come ha detto John Quincy Adams:

"Se le tue azioni ispirano gli altri a sognare di più, imparare di più, fare di più e diventare di più, tu sei un leader".

Questa è una vera leadership per qualsiasi generazione e qualsiasi posto di lavoro. Se non sai ancora come cambierai il mondo, questo è un ottimo modo per iniziare.

###

Immagine della piattaforma di Welsh