Come amare incondizionatamente quando sei arrabbiato

"Tra stimolo e risposta, c'è uno spazio. In quello spazio c'è la nostra libertà e il potere di scegliere la nostra risposta. Nella nostra risposta si trova la nostra crescita e libertà ".
-Victor Frankl

"Dove c'è un grande amore, ci sono sempre miracoli".
-Willa Cather

Lo so, non smetti mai di amare tuo figlio, anche quando si comporta come un mostro e non puoi sopportare di stare con lei un altro minuto. Ma sfortunatamente, l'amore che senti non è il fattore più importante nello sviluppo emotivo del tuo bambino.

iStock/Used with Permission
Fonte: iStock / Usato con autorizzazione

Il fattore più importante è se tuo figlio si sente amato, incondizionatamente. Anche quando si comporta come un mostro! Sa che è amabile, esattamente come lei? Che non dovrebbe essere perfetta? Che la sua rabbia, delusione, frustrazione e tristezza siano solo parte dell'essere umani, e che possa contare su di te per aiutarla a imparare a gestire quei sentimenti in modo che non debba agire su di loro?

Forse ti starai chiedendo come insegni a tuo figlio quelle cose. La risposta è facile, ma oh così difficile. Lo ami incondizionatamente. Anche – specialmente – quando ti sta facendo impazzire.

Perché? Perché tuo figlio sa che lo ami quando è dolce, generoso, obbediente. Non è così sicuro di amarlo quando si sente arrabbiato, o geloso o avido. Quando si comporta come un mostro, ha paura di essere un mostro. Ma quando tu:

  • Può rimanere amorevolmente collegato a lui anche se imposti limiti al suo comportamento …. Impara che non è una persona cattiva, solo umana.
  • Riesce a resistergli contro anche quando sei "giustamente" arrabbiato …. Impara dalla tua modellazione come regolare le sue emozioni.
  • Può ricordare di entrare in empatia quando si impostano i limiti, quindi VUOLE di seguirli … .. Impara l'autodisciplina.
  • Può accettare di essere un umano immaturo che naturalmente commette errori …. Impara che gli errori fanno parte della crescita, e ciò che conta è notare, riparare e pianificare in anticipo per evitare l'errore la prossima volta.
  • Può amarlo attraverso i suoi turbamenti …. Impara che i sentimenti sono gestibili, non pericolosi, e che lui è ok, completo di tutti quei sentimenti scomodi. È quell'autoaccettazione che lo aiuta a gestire quei sentimenti così da non doverli recitare.

Guarire la nostra capacità di amare incondizionatamente significa che ci impegniamo a essere genitori di amore, non di rabbia. Naturalmente, ciò non significa che non ti arrabbi con tuo figlio. E sappiamo tutti che non ci sentiamo molto amorevoli in quei momenti.

Amare incondizionatamente quando sei furioso non è facile. In effetti, è un tale sollevamento del cuore che costruisce il vero muscolo dell'amore. Ma nulla cambia il comportamento di tuo figlio altrettanto rapidamente.

Invece di scaricare la tua rabbia su questa piccola persona affidata alle tue cure e alla tua guida, puoi insegnare a te stesso a fare un respiro profondo e qualche minuto per calmarti?

La chiave è allargare lo spazio tra lo stimolo del bambino e la tua reazione, in modo da avere la libertà di scegliere una risposta che guarisca. Quindi sarai in grado di mostrarti come un vero insegnante per tuo figlio e aiutarla a elaborare il suo turbamento costruttivo. Come?

1. Quando sei arrabbiato, sposta la tua attenzione lontano da tuo figlio e concentrati sul calmarti.

Dimentica di insegnare le tue lezioni a meno che tu non sia in uno stato d'amore e possa insegnare con amore. Un momento insegnabile è sempre quando entrambe le persone sono ricettive e positive. La rabbia e la punizione non si basano mai sull'amore, perché il tuo bambino non prova mai amore quando sente la tua rabbia. (Infatti, è in lotta, fuga o blocco, il che significa che le parti di apprendimento del cervello si spengono.)

2. Cosa succede se tuo figlio "merita" la tua rabbia?

Hai sempre diritto alla tua rabbia, ma è sempre LA TUA rabbia, non la responsabilità dell'altra persona. In ogni caso, non è un giudizio che puoi esprimere mentre sei arrabbiato.

3. Cosa succede se il comportamento di tuo figlio richiede "disciplina"?

Disciplina significa guida. La tua guida sarà molto più efficace una volta che sarai calmo. Il nostro compito di genitori è quello di essere il modello di comportamento di nostro figlio nel gestire le emozioni in modo costruttivo. Ciò significa non agire mai sulla nostra rabbia da quel luogo di "lotta, fuga o congelamento" in cui il nostro bambino sembra il nemico e dobbiamo "vincere" mentre il nostro bambino deve "perdere".

4. Ma non è salutare esprimere la tua rabbia?

Scaricare la tua rabbia su un'altra persona non è mai salutare; rafforza la tua rabbia. Ciò che è sano è riconoscere come ti senti – arrabbiato – e poi essere abbastanza coraggioso da fermarti e notare cosa c'è sotto la tua rabbia – dolore, paura, tristezza, delusione. Una volta che ti sarai calmato, sarai più capace di prenderti cura dei tuoi luoghi feriti, e anche di intervenire in modo che il tuo bambino impari a gestire meglio il suo comportamento.

5. Non ha bisogno di imparare una lezione?

Certo, ma la rabbia non è la lezione che vuoi insegnare. Se rendi i tuoi momenti insegnabili in momenti apprendibili aspettando che tuo figlio sia ricettivo, il tuo insegnamento resterà fedele. Il tuo bambino otterrà qualcosa di meglio della lezione sul comportamento: lezioni sull'autoregolamentazione. E altrettanto importante, l'incrollabile convinzione di essere completamente e incondizionatamente amato esattamente come lui, comprese tutte quelle emozioni disordinate e appassionate che ci rendono umani.

Notate che non ho detto che sarebbe stato facile. Ma ogni volta che gestisci la tua rabbia invece di scaricarla sul tuo bambino, diventa più facile. In effetti stai ricablando il tuo cervello!

Continua a esercitarti, a trovare quel momento di libertà tra lo stimolo (il comportamento del tuo bambino) e la tua risposta. Notare è ciò che ci dà una scelta la prossima volta.

Amare incondizionatamente è la genitorialità "Win-Win". Questo perché non agire sulla tua rabbia crea più spazio per l'amore. E dove c'è più amore, c'è sempre più spazio per i miracoli.

Solutions Collecting From Web of "Come amare incondizionatamente quando sei arrabbiato"