Come agire su un progetto scoraggiante

Da bambini, i progetti erano di solito attività divertenti e creative che ci hanno permesso di esplorare noi stessi e il mondo che ci circondava. Da adulti, i nostri progetti diventano un po 'più complessi e spesso addirittura terrificanti.

Personalmente, mi sembra di commettere inconsciamente progetti scoraggianti su base regolare. Mi piace la paura e l'eccitazione che accompagna progetti che non sono predefiniti.

Tuttavia, di fronte a un progetto che sembra del tutto schiacciante e praticamente impossibile, è facile rimanere paralizzati dalla paura e resistere completamente al suo coinvolgimento.

Quindi, come ci muoviamo oltre sentendoci impotenti per iniziare ad agire? Di seguito sono riportati alcuni dei metodi su cui mi baso per trasformare la paura in azione.

-> Riconosci il progetto scoraggiante.

A quali progetti stai resistendo? Scrivi un progetto su cui ti piacerebbe in particolare iniziare a lavorare. Ora che hai riconosciuto formalmente che il progetto è un po 'scoraggiante, hai preso il primo (e spesso il più difficile) passo verso l'azione.

-> Definisci completamento.

È molto difficile fare un viaggio quando non conosci la tua destinazione, e lo stesso vale per un'azione di cui non sei sicuro. Quindi definire un obiettivo specifico, misurabile ed eccitante per il completamento di quel progetto. Ovviamente, questo scoraggiante progetto può avere specifici traguardi o obiettivi definiti da un capo o una squadra, ma ridefinire quell'obiettivo in uno che ti motiverà personalmente. Steve Chandler, l'autore di 100 modi per motivare te stesso , spiega perché crede che spesso gli obiettivi non vengano raggiunti. Lui scrive,

Di solito, un obiettivo è solo un obiettivo. Ma un obiettivo di potenza è un obiettivo che assume una grande realtà. Vive e respira. Fornisce energia motivazionale. Ti alza al mattino. Puoi assaggiarlo, annusarlo e sentirlo. Lo hai chiaramente raffigurato nella tua mente. L'hai scritto. E ti piace scriverlo perché ogni volta che lo fai ti riempie di chiarezza di intenti.

In sostanza, vuoi definire il completamento in modo obiettivo in modo da sapere esattamente a cosa stai lavorando. Devi definirlo in modo soggettivo, così da essere motivato ed eccitato all'azione. Questa combinazione attinge i punti di forza del cervello sinistro e destro.

-> Esamina i tuoi timori.

Sapere è potere; tuttavia, alcune conoscenze possono ridurre il nostro potere personale se rimane fuori dalla vista. Con questo in mente, annota tutte le paure che hai associato al progetto. Quindi, prendi tutte queste paure e sottoponile a un controllo incrociato. Sii spietato. Determina come trasformare questi pensieri che infondono forza in potenti motivatori positivi per l'azione. Sì, sembra un po 'inverosimile, ma ridefinire la tua prospettiva per consentirti di concentrarti sulla creazione, piuttosto che preoccuparti, è essenziale per il successo personale. Ad esempio, quanto spesso temi il fallimento, l'imperfezione o il giudizio degli altri? Queste paure si stanno esaurendo e in realtà non fanno molto per aiutarti a sentirti potente e pronto ad affrontare un progetto scoraggiante. Quando temo il fallimento, trovo utile girare l'interruttore e pensare a cosa farò per creare successo. In sostanza, definisco ciò che mi farà sentire di successo in relazione a un progetto specifico. Cosa posso fare per essere orgoglioso del mio lavoro? Riconosco le paure che ho e quindi rimuovo il potere che ho collegato a loro. È importante ricordare che abbiamo sempre la possibilità di scegliere la nostra prospettiva personale.

-> Crea una Road Map personale.

Mentre iniziamo il nostro viaggio, dobbiamo conoscere almeno due punti chiave sulla mappa: il nostro luogo di partenza e la nostra destinazione. L'area tra questi due punti rappresenta la terra dell'incertezza. Per agire, dobbiamo prima pianificare una strategia di successo. Per fare ciò, dobbiamo dividere il nostro obiettivo di completamento in sotto-obiettivi più gestibili. Non sai come iniziare? Cerca alcune idee cercando online, offline e chiedendo ad altri. Ma non lasciare che la "ricerca" ti sommerga. Crea limiti su quanto tempo sei disposto a spendere per quella ricerca e quando il tempo è scaduto, fermati! Quindi, esplora ciò che hai trovato creando mappe mentali, profili, grafici o qualsiasi altro metodo che ti consenta di essere creativo e mettere insieme i pezzi in un modo che abbia senso per te. Successivamente, utilizza tutta questa conoscenza per determinare i mini-obiettivi che utilizzerai come benchmark per il tuo obiettivo di completamento. In genere, creo da 5 a 10 mini-obiettivi per progetti complessi. Un mini-obiettivo potrebbe essere quello di scrivere lo schema per un romanzo (obiettivo principale: scrivere un romanzo) o determinare il giusto sistema di gestione del progetto per la tua attività (obiettivo principale: creare un business virtuale). Quindi, concentrati su un mini-obiettivo alla volta e suddividilo in specifici elementi di azione quotidiana. Questi elementi di azione e mini-obiettivi ti aiuteranno a creare una road map personale per il progetto. La chiave è assicurarsi di creare una mappa che sia in grado di cambiare. Quando sorgono ostacoli, devi essere in grado di modificare la tua mappa. Con questa mappa, dovresti essere in grado di vedere i dettagli del progetto e il quadro generale: entrambe le prospettive sono fondamentali quando si lavora su un progetto complesso.

-> Tieni traccia dei tuoi progressi.

Tenere un registro delle azioni giornaliero in modo da riconoscere che si sta effettivamente agendo. Chiaramente, a volte è difficile capire che stiamo agendo quando i risultati non sono immediati; dopo tutto, siamo molto abituati alla gratificazione istantanea. Un registro delle azioni giornaliero ti aiuterà anche a vedere cosa funziona e cosa ancora ha bisogno di qualche ritocco. È utile essere in grado di capire quando qualcosa sembra impedirti di andare avanti. Soprattutto, traccia i tuoi progressi in modo da poterti ricompensare per l'azione. Il rinforzo positivo è essenziale per il successo complessivo sia a livello personale che professionale.

Come agisci su progetti scoraggianti? Condividi i tuoi pensieri e suggerimenti nella sezione commenti!

:::

Ogni giorno, postò suggerimenti ispiratori focalizzati sul trasformare la conoscenza in azione e l'azione in cambiamento. Puoi leggere questi suggerimenti e molto altro su carolynrubenstein.com.

Se ti è piaciuto questo post, mi piacerebbe che tu lo condividessi con altri su digg, delicious, inciampare o twitter. Apprezzo il tuo supporto!

Solutions Collecting From Web of "Come agire su un progetto scoraggiante"