Colpa Versus Perdono Redux

Innanzitutto, in risposta alle e-mail, lasciami dire che non penso che saremo mai in grado di sapere esattamente perché un disturbo alimentare si sviluppa in una persona e non in un'altra – ma penso che sia sempre utile essere curiosi riguardo alla propria famiglia c'è una crisi alimentare o no. La curiosità e la comprensione consentono cambiamenti e maggiori opportunità per ciascuna persona di sentirsi ascoltata, connessa e in grado di crescere individualmente e in relazione con gli altri. Permette anche la possibilità di spostarsi dalla propria famiglia e di prendere in mano la propria vita, anche se altri membri della famiglia rimangono invariati. (Dico sempre con l'avvertenza che questo tipo di cambiamento non può accadere finché qualcuno non è clinicamente stabile – non possiamo aspettarci questo da qualcuno che sta morendo di fame).

Ma con questi pensieri come base, ecco lo studio di ricerca che vorrei che qualcuno facesse. Voglio trovare 1000 famiglie che verranno monitorate nel tempo e misurate su variabili psicologiche standard che hanno a che fare con la comunicazione, i confini, la gestione della rabbia, l'abuso di sostanze, i comportamenti alimentari … e una miriade di altri problemi che nel corso degli anni sono stati associati all'anoressia , bulimia e disturbi da alimentazione incontrollata. Voglio che queste famiglie vengano monitorate prima, durante e dopo l'adolescenza di tutti i bambini della famiglia. E poi voglio misurare per lo sviluppo dei disturbi alimentari.

Ecco perché.

I primi studi indicavano che l'abuso di sostanze, i limiti precoci, il coinvolgimento eccessivo dei genitori e la negligenza dei genitori – tutti portarono a disordini alimentari di un tipo diverso dall'altro. (vedi le prime ricerche di Minuchin per esempio). Ma questi studi non avevano controlli e furono fatti dagli stessi ricercatori che stavano cercando di dimostrare i loro punti. La ricerca è stata tendenziosa al meglio e probabilmente sbagliata.

Nel peggiore dei casi, ha sostanzialmente affermato che i genitori dovevano essere accusati di disordini alimentari.

Ho visto migliaia di genitori durante questi ultimi quasi 30 anni. Non c'è una famiglia che assomigli ad un'altra: ho visto una straordinaria serie di patologie. Ma ho anche visto una straordinaria gamma di salute e resilienza. Quello su cui sto scommettendo è che se guardiamo alle famiglie in cui NON c'è un disturbo alimentare, vedremo assolutamente una serie di preoccupazioni con la comunicazione, le emozioni e le questioni interpersonali, molte delle stesse problematiche che affliggono le famiglie in cui un il disordine esiste Per quanto gratificante possa essere il rapporto e la famiglia, il terreno naturale è pieno di strade rocciose e terreno complicato da percorrere. Analizza ogni relazione o famiglia e ci saranno SEMPRE le cose da sistemare.

Nessuna domanda, alcune famiglie sono più estreme di altre. E in quelle famiglie, quando c'è turbolenza, abuso, negligenza o difficoltà (e sì, questo è vero per molte famiglie), il sintomo di scelta nella nostra cultura è il mangiare disordinato. Pertanto, per molte persone, se sono state ferite, danneggiate o maltrattate nella loro famiglia, se i loro sentimenti sono schiaccianti e se non si sentono come se ci fosse un punto di svolta, quasi inevitabilmente si trasformeranno in una sostanza esterna o in un'attività estrema (bere, drogarsi, mangiare, morire di fame, tagliare, per esempio) per opacizzare e contenere il dolore insopportabile. Nella nostra cultura, concentrarsi sul proprio corpo e peso è un modo per ogni bambino di gestire i sentimenti. Un sacco di ragazzi proveranno questo. Se c'è dolore intollerabile o complicazione nella propria famiglia, è probabile che l'uso di abbuffate o affamati funzioni temporaneamente per gestire le emozioni – e il potenziale di un disturbo alimentare sarà messo in atto.

Tuttavia, per alcuni bambini, esiste un legame genetico con il pensiero ossessivo, la timidezza e il perfezionismo (vedi il lavoro del Dr. Michael Strober). Per quei bambini, le complicazioni emotive e sociali al galoppo che hanno a che fare con il raggiungimento dell'età adolescenziale possono essere sufficienti per far ripartire quello che può rivelarsi un grave problema con l'anoressia. Per questi ragazzi, non è affatto chiaro che cosa nella famiglia possa – o non possa – aver contribuito al disordine straziante che può distruggere la vita di un adolescente e di una famiglia.

Il nostro lavoro non è quello di passare alle risposte, ma di tenere in considerazione le domande in corso su cosa può aiutare nella prevenzione e cosa può aiutare nel recupero. Sappiamo molto di più di quanto non facessimo 30 anni fa, quando la nostra cultura fu scossa fino alle radici con l'inizio dei disordini alimentari. Ma ci sono ancora più domande che risposte. Non dimentichiamo che è solo nell'ignoto che la scoperta ha luogo.

  • Trump e domande su sociopatia e narcisismo
  • Alzati per te stesso
  • Le persone da evitare
  • Perché così sensibile? Adolescenza ed imbarazzo
  • Giustizia riparativa nelle scuole urbane: una revisione del libro
  • Quello che il suicidio di Robin Williams può insegnarci sulla depressione
  • 5 motivi per cui altre persone hanno meno successo di te
  • Rafforzare la collaborazione attraverso l'incoraggiamento del dissenso
  • Perché tu e i tuoi bambini dovreste essere coinvolti in un gioco
  • Innamorarsi di nuovo
  • Procrastinazione astuta
  • Manliness e salute mentale
  • Imparare dai nostri figli
  • Una storia straziante di coraggio in faccia alla perdita
  • Come raggiungere (praticamente) qualsiasi gruppo
  • Il tuo sé ideale è il tuo sé non adattato: 9 attributi chiave
  • BDSM, personalità e salute mentale
  • The Passionate Art of Storytelling
  • "Tu vuoi cosa?!" Come chiedere nuove mosse sessuali
  • Un intimo sbirciare nel cervello di un introverso
  • Dal momento che la nostra vergogna è adesiva, possiamo imparare ad abbracciarlo?
  • I narcisisti sono cretini aggressivi!
  • Profili di appuntamenti intriganti
  • Lasciateli mangiare il Viagra
  • Preparare è difficile da fare ... Per i bambini
  • Kristen Stewart ha paura che venga assassinata; è il "Twilight" della sua salute mentale?
  • Il peggior consiglio che abbia mai ricevuto: perché la gola profonda aveva sbagliato tutto
  • Prendendo il controllo con saggezza: puoi essere autorevole e umile?
  • Non devi essere Mr. / MD. Personalità per riuscire a lavorare sullo spettro dell'autismo
  • Cobblers Sindrome dei bambini sul posto di lavoro
  • Come i leader introversi e i seguaci attivi fanno il fieno
  • Quanto sarebbe meglio la vita senza emozioni
  • Gli estroversi sono più felici degli introversi?
  • Dall'odio all'amore
  • Le radici dell'infanzia del Narcisistic Blush
  • Compassion di Capodanno