Collegamento analogico reale o emotivo? Due tipi di ragionamento

Le analogie sono un pilastro della comunicazione e del ragionamento umano. Sappiamo all'istante cosa significa dire "Bing Cosby ha una voce vellutata" o che qualcuno è "fastidioso come le unghie su una lavagna", anche se le voci non sono fatte di tessuto e le personalità delle persone non consistono in unghie.

Tuttavia, c'è un rovescio della facilità con cui le persone elaborano le analogie: perché sono così importanti per il nostro ragionamento e comunicazione, a volte possiamo essere ingannati nel percepire un'analogia quando non ce n'è, semplicemente perché due termini presentati in stretta vicinanza sono simili tra di loro o sono carichi di emozioni. Secondo molti teorici cognitivi questi due aspetti dell'elaborazione delle analogie sorgono perché abbiamo due sistemi di ragionamento: un sistema molto rapido che si basa su un'analisi relativamente superficiale degli stimoli, che ci consente di rispondere in situazioni in cui il tempo è un premio, e un altro che richiede una lenta deliberazione ma è guidato da regole più complesse. Probabilmente, il primo può essere innescato da stimoli emotivi, perché l'emozione può servire come una "regola di arresto" per il ragionamento – in poche parole, più emozione, meno deliberazione.

Questa distinzione tra due diversi modi di ragionare non è solo scienza di laboratorio asciutta, ma può anche essere osservata nell'arena pubblica. Questo può essere illustrato con recenti polemiche pubbliche che hanno coinvolto alcune delle questioni più tossiche ed emotive dei nostri tempi che hanno coinvolto l'unico quotidiano nazionale australiano, The Australian, l'emittente nazionale ABC, e indirettamente anche me.

Nel maggio 2012, l'australiano ha pubblicato un articolo di parere dell'onorevole James Delingpole nel quale ha irritato l'energia eolica con il titolo "truffa di un parco eolico di enorme copertura". Le turbine eoliche rappresentano senza dubbio uno strumento sempre più importante nel nostro arsenale di energia alternativa a svezzare il pianeta dai combustibili fossili; tuttavia, il signor Dellingpole chiede di dissentire. Tra le altre argomentazioni, il signor Delingpole ha citato l'opinione di un allevatore australiano non identificato secondo cui "L'attività del parco eolico è dannatamente vicina a un anello pedofilo. Sono f. . re le nostre famiglie e consapevolmente farlo. "

Sì, è apparso esattamente come citato nel quotidiano nazionale australiano.

L'uso di "è" per collegare un concetto ("impresa agricola del vento") a un altro ("anello pedofilo") lascia pochi dubbi sul fatto che questa affermazione fosse intesa come un'analogia. Ogni dubbio residuo evapora con la descrizione grafica di ciò che viene fatto alle famiglie dai pedofili e dall'energia eolica allo stesso modo. Impegnando il nostro sistema deliberativo di ragionamento, possiamo identificare questa analogia abbastanza chiaramente.

Passiamo a un'altra apparente analogia che è stata imbrattata sulla prima pagina dell'Australian pochi giorni fa sotto il titolo "Va bene collegare la negazione del clima alla pedofilia, ABC dice all'ex presidente". L'ABC è la venerabile Australian Broadcasting Corporation: Did hanno davvero un'analogia tra negazione del clima e pedofilia?

Chiaramente, alcuni giornalisti e l'ex presidente della ABC la pensavano così. Ma questa opinione rifletteva la deliberazione o avrebbe potuto essere il loro rapido sistema fallimentare perché l'emotività del problema ha avuto la meglio su di loro?

Scopriamolo. L'ABC's Science Show del 24 novembre si è aperto con le parole "E se ti dicessi che la pedofilia fa bene ai bambini, o che l'amianto è un ottimo inalatore per chi soffre di asma? O che fumare crack è una parte normale e sana della vita adolescenziale, da incoraggiare? Lo troveresti giustamente scandaloso. Ma ci sono state dichiarazioni simili provenienti da bocche inesperte ancora e ancora negli ultimi tempi, che hanno distorto la scienza ".

La presentatrice, Robyn Williams, ha poi citato un articolo di Economist sui politici americani, tra i quali un fedele nemico dell'aborto che crede che "i corpi delle donne vittime di stupro possano interrompere una gravidanza".

Solo più tardi nello show il signor Williams si è rivolto al cambiamento climatico, intervistandomi sulla mia ricerca che cerca di spiegare perché la gente nega le prove schiaccianti sul fatto che il clima sta cambiando e che gli umani lo stanno causando. (Full disclosure: l'intervista è stata preregistrata e non ho avuto conoscenza o input per nulla che lo preceda in onda.)

Così il Science Show ha collegato la pedofilia alla negazione del clima attraverso un'analogia? Il signor Williams ha suggerito che la negazione del clima è simile alla pedofilia, il modo in cui l'energia eolica è stata collegata a un anello pedofilo nelle pagine di The Australian ?

No.

Per capire perché no, impegniamo il nostro deliberato sistema di ragionamento e modifichiamo l'apertura del Science Show rimpiazzando così le parole di innesco emotivo: "E se ti dicessi che i lampioni sono fatti di cioccolato, o che le poltrone sono un tranquillante eccellente? O che i trattori sono grandi animali domestici? "

Questo collegherebbe la negazione del clima a lampioni, poltrone e trattori?

No. Invece, collega la negazione del clima alle affermazioni che la maggior parte delle persone riconoscerebbe come false o oltraggiose. Disegnare quell'analogia è appropriato perché gran parte della negazione del clima è riconosciuta come falsa o oltraggiosa dalla maggior parte delle persone che hanno familiarità con il processo scientifico o con la letteratura sottoposta a revisione paritaria.

Questa vera analogia andò persa su alcuni ascoltatori del Science Show e sugli headliners di The Australian perché le parole chiave emotive delle dichiarazioni di apertura sopraffacevano l'analisi di ciò che veniva effettivamente detto. Invece, il contenuto emotivo delle parole chiave ha innescato il sistema di ragionamento rapido e l'ha ingannato nel percepire un'analogia dove non ce n'era.

C'è una lezione importante da trarre da questo: poiché il rapido sistema di ragionamento delle persone può essere innescato dal contenuto emotivo, impedendo così l'analisi deliberativa, si consiglia di non menzionare le parole "hot button", dall'aborto al comunismo alla pedofilia, ovunque vicino discussione di una questione controversa.

A meno che non si voglia davvero tracciare un'analogia tra la pedofilia e qualche altro problema, come l'energia eolica: pochi giorni fa, l'australiano ha ricevuto un'aggiudicazione da parte del Consiglio della stampa, l'organismo nazionale responsabile dell'applicazione di buoni standard in i media – contro di loro per paragonare l'energia eolica alla pedofilia nel pezzo analizzato sopra. Questo fu seguito immediatamente da un altro pezzo dello stesso autore che dichiarò in modo imprevisto "Sto al passo con ogni parola del pezzo – specialmente il pezzo sui pedofili. Ammetterei che l'analogia potrebbe essere alquanto offensiva per la comunità dei pedofili ".

Nessuna ambiguità lì, questo è il sistema deliberato di ragionamento che vorrebbe, e arbitrariamente, disegnare un'analogia.

Nota: c'è un altro dettaglio (non psicologico) in questa saga, inclusa una dichiarazione correttiva dell'ABC che assomiglia a questa analisi, che ho scritto qui .

Solutions Collecting From Web of "Collegamento analogico reale o emotivo? Due tipi di ragionamento"