Coaching sull'isola dei giocattoli Misfit

Le squadre sportive professionistiche e collegiali trascorrono infinite ore scouting e reclutamento di giocatori … le squadre sportive giovanili no. Mamme, papà e volontari inconsapevoli si trovano spesso di fronte a una banda di atleti pre-adolescenti che assomigliano di più ai giocattoli messi da parte nella Rudolph the Red-Nosed Reindeer piuttosto che alla squadra di partenza del Manchester United.

Il giovanotto che fa un po 'di acqua prima che la partita sia iniziata sembra un po' come Charlie-In-the-Box. La ragazza che si ferma continuamente per aggiustare parastinchi e allacciarsi le scarpe già legate è come giocare con il treno con le ruote quadrate. Il ragazzo che sembra aver scambiato il calcio per il basket è molto simile al cowboy che cavalca uno struzzo. La giovane donna di fianco che sembra più soddisfatta facendo qualcosa di diverso dagli sport forse è molto simile all'elefante a pois.

Quando si guarda a una tale banda di ruffiani, ci si rende subito conto che gli allenatori professionisti hanno una sorta di facile. L'allenatore sportivo giovanile potrebbe non essere preoccupato di insegnare ai bambini nuove abilità e incoraggiare il divertimento, ma piuttosto temendo per la sicurezza dei bambini durante la più semplice delle commedie. Il libro sull'allenamento del T-ball della biblioteca insegna a insegnare ai bambini a scrivere la lettera "L" quando si tira il gomitolo, ma sembra che manchi il capitolo sui tiri di botte nell'outfield. Allenare una squadra sportiva giovanile, mentre è molto appagante, può mettere alla prova sia la pazienza che la sanità mentale.

Un po 'di consapevolezza e un po' di accettazione possono rendere un po 'più divertente il grattacapo. Possono anche seminare i semi per la crescita atletica in pratiche sportive apparentemente strane. Le seguenti sono alcune idee per aggiungere un po 'di pace mentale, se non un'attitudine tecnica, alla tua squadra. Tutti sono instradati nel principio che le lotte salutari sono buone per lo sviluppo del giocatore e il godimento dello sport:

Considera l'apprendimento cooperativo : spesso i giovani atleti sono stratificati per livello di abilità. Questo in effetti priva sia i giocatori "di talento" che gli atleti meno esperti di preziose opportunità di crescita. Prenditi del tempo per organizzare esercitazioni in cui atleti misti di abilità lavorano insieme verso il successo. Per un osservatore sconsiderato questo potrebbe essere percepito come un danno agli atleti di alta abilità. Al contrario, la scienza suggerisce che ne trarranno maggior beneficio. Considera le abilità immateriali che gli atleti impareranno … leadership, pazienza, lavoro di squadra e l'arte di migliorare gli altri. Un trapano con livelli di abilità misti potrebbe non sembrare carino all'inizio, ma trarrà enormi benefici di apprendimento.

Misfits Make Good Models – Quando è il momento di dimostrare un esercizio o un'abilità, non chiedere agli atleti più competenti di mostrare le loro cose. Piuttosto scegli uno dei più "normali" atleti. Il lavoro di Albert Bandura suggerisce che la maggior parte della fiducia viene tralasciata dal guardare qualcuno come noi stessi svolgere un'attività. Certo, i migliori giocatori avranno un bell'aspetto, ma la loro dimostrazione risuonerà con il resto della squadra?

Lo sviluppo del giocatore è brutto – L'apprendimento riguarda l'aspetto e l'essere, a volte, un disadattato. Considera il giocatore di hockey giovanile che non è mai stato disposto a cadere … non avrebbe mai imparato a pattinare. Sii più preoccupato se la tua squadra sembra perfetta se non sembra imperfetta. Inciampare e incespicare un po 'è la chiave per raggiungere nuovi livelli di gioco.

Catturali quando cadono – La cosa migliore che un allenatore di giovani sportivi può fare (o qualsiasi altro allenatore) è di permettere agli atleti di sentirsi in grado di puntare in alto perché se perdono il loro segno qualcuno sarà lì per addolcire il colpo. Nell'ambiente giusto, gli atleti si spingono da soli. È eccitante lottare. Un grande allenatore sportivo giovanile sorride durante le inciampi e aiuta l'atleta a rialzarsi e pronto a correre di nuovo in avanti.

La maggior parte delle squadre è malriposta: si pensi a Michael Jordan e Dennis Rodman durante le loro gare di campionato degli anni '90. L'arte del coaching sta alimentando i punti di forza, supportando le carenze e fornendo la colla per riunire i giocatori. Abbracciare l'isola dei disadattati significa essere davvero coaching.

Solutions Collecting From Web of "Coaching sull'isola dei giocattoli Misfit"