Cioccolato fondente: buono per il tuo cervello!

Le vacanze si avvicinano, il che significa che molto probabilmente sarete circondati da opportunità di concedervi delizie al cioccolato. Pertanto, ti starai chiedendo: il cioccolato è sano? La risposta, sorprendentemente, è che il cioccolato fondente extra è FANTASTICO per la salute del cervello. Mentre il cacao puro è il migliore, questo può essere troppo amaro per chiunque abbia un debole per i dolci, quindi una buona regola è quella di andare per il cioccolato che è l'85% di cacao o più. Fondamentalmente, più scuro è il cioccolato, meglio è per il tuo cervello. Scusate amanti del cioccolato al latte, il cioccolato al latte non soddisfa questi requisiti. Mentre siamo in tema di cioccolato malsano, dimentichiamo anche il cioccolato bianco, che, secondo mio cugino, un cioccolatiere e proprietario di Chocolate Accents in Florida, tecnicamente non è nemmeno il cioccolato.

Il fatto è che da oltre 20 anni, ho accumulato i benefici del cioccolato fondente per i miei pazienti con una lesione cerebrale, come qualcuno con una commozione cerebrale, ictus, SM, morbo di Parkinson, autismo e ADHD. Ho persino incluso queste informazioni nel mio ultimo libro, Coping with Concussion and Mild Traumatic Brain Injury. Fortunatamente, sembra che questa nozione di cioccolato fondente sia salutare sta diventando più ampiamente conosciuta, e di recente c'è stato persino un segmento sulle notizie della sera che parlano di recenti ricerche su come mangiare cioccolato fondente fosse buono per la memoria, specialmente per gli anziani.

Storia del cioccolato

È interessante notare che oltre 500 anni fa, Cristoforo Colombo, riportò il cacao degli Inca, degli Aztechi e dei Maya, che scoprirono le proprietà medicinali del cacao nel 600 dC per il trattamento di problemi allo stomaco e all'intestino. Secondo il sito web Foodtimeline.org, "Il metodo base azteco di preparare il cioccolato era quasi lo stesso di quello prevalente tra i Maya; l'unica vera differenza è che sembra essere stato ubriaco fresco piuttosto che caldo come sembra essere stato il caso tra i Maya dello Yucatan. Una delle prime notizie di questa bevanda è per mano di un uomo noto agli studiosi come il Conquistatore Anonimo, descritto come "un gentiluomo di Hernan Cortez", la cui descrizione di Tenochtitlan fu pubblicata a Venezia nel 1556: Questi semi che sono chiamati mandorle o il cacao viene macinato e fatto diventare polvere, e altri piccoli semi vengono macinati, e questa polvere viene messa in certi bacini con un punto … e poi ci mettono sopra dell'acqua e la mescolano con un cucchiaio. E dopo averlo mescolato molto bene, lo cambiano da un bacino all'altro, così che si solleva una schiuma che mettono in una nave fatta apposta per lo scopo. E quando desiderano berla, la mescolano con alcuni cucchiaini d'oro, d'argento o di legno, e bevono, e bevendola si deve aprire la bocca ".

Andando un po 'più in profondità nella storia del cioccolato e dei suoi primi benefici per la salute, il sito Cadbury.com nota che "nel 17 ° secolo, gli olandesi ruppero il monopolio spagnolo del cacao quando catturarono Curacao. Hanno portato le fave di cacao dall'America all'Olanda, dove il cacao è stato acclamato e raccomandato dai medici come cura per quasi ogni malattia, e ha anche permesso la diffusione del commercio del cacao ".

Benefici per la salute del cioccolato

Su Medscape nel 2013, il Dr. Bret S. Stetka, MD ha scritto sui 7 benefici per la salute del cioccolato. In questo articolo, ha osservato che il cacao è ricco di flavanoli. "Questi abbondanti composti fenolici vegetali hanno spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e sono ritenuti responsabili di gran parte dei benefici per la salute attribuiti al consumo di cioccolato". Per un punto di riferimento, più scuro è il cioccolato, più flavanoli.

Nei blog precedenti, ho sottolineato che una lesione cerebrale, specialmente una commozione cerebrale, provoca l'infiammazione del cervello. Pertanto, raccomando sempre una dieta anti-infiammatoria per chi ha recentemente sofferto una commozione cerebrale, e il cioccolato fondente è sicuramente incluso in questa dieta a causa delle sue benefiche proprietà anti-infiammatorie.

L'articolo del Dr. Steka afferma anche che i flavanoli possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Avere la pressione alta, ovviamente, è molto malsano e può persino portare ad un ictus. Nell'articolo, Dr, Steka discute uno studio del 2011 della coorte svedese di mammografia, pubblicato nel Journal of American College of Cardiology, che ha trovato una relazione inversa tra il consumo di cioccolato ricco di cacao nelle donne e ictus: aumento del consumo di cioccolato di 50 g a settimana ridotto rischio di infarto cerebrale del 12%, rischio di ictus emorragico del 27% e rischio totale di ictus del 14%. Uno studio più recente che esamina una coorte di oltre 37.000 uomini svedesi, [10] pubblicata su Neurology, ha riportato che le persone che mangiano almeno 1,8 once di cioccolato a settimana hanno un rischio inferiore del 17% rispetto a quelli che mangiano meno di 0,4 oz a settimana.

In altre ricerche recenti, è stato dimostrato che la quantità di flavanolo, di cui è ricco il cioccolato fondente, era il fattore chiave per aiutare gli anziani a ridurre la perdita di memoria. Altri articoli affermano che il flavanolo aiuta anche a regolare il tuo umore e persino la depressione.

Quindi, la linea di fondo qui è che mangiare cioccolato fondente fa bene alla memoria, alla pressione sanguigna e al tuo umore. Aiuta ad alleviare la depressione e agisce anche come un antinfiammatorio, il che significa che fa bene al cervello. E se è buono per il tuo cervello … fa bene a te.

Inoltre, per favore ricorda che se hai avuto una lesione cerebrale, è essenziale tagliare il più possibile lo zucchero dalla tua dieta. Lo zucchero raffinato è terribile per il tuo cervello in generale, e dannoso per un cervello che sta guarendo da una ferita. Questo è il motivo per cui è fondamentale cercare il cioccolato che contiene almeno l'85% di cacao.

Per ulteriori informazioni, consultare il blog di Martha Lindsay- Ditch the Sugar e Say bye a Brain Fog.

Dolcetto per le vacanze salutari – Cioccolato

Uno dei miei ricordi preferiti era quando ero in Svizzera e andavo in una fabbrica di cioccolato. In fabbrica c'era una fontana di cioccolato dove si poteva mettere una tazza o un pezzo di biscotto nella fontana per raccogliere la cioccolata calda. È stato delizioso. Un'altra volta, mentre ero in Belgio in un'altra fabbrica di cioccolato, avevano una fontana simile, ma era fatta di cioccolato fondente. Credo che il solo fatto di pensarci questi eventi sta migliorando il mio cervello!

Avvertimento sullo zucchero

Per favore, se hai una commozione cerebrale, un ictus o un'altra lesione cerebrale o non vuoi la nebbia del cervello, puoi comunque goderti il ​​cioccolato durante le festività natalizie … Ringraziamento e Natale … assicurati che sia il cioccolato fondente che stai consumando. Per un biscotto al cioccolato fondente Yummy, Martha Lindsay ha proposto questa ricetta per Fudgy Black Bean Brownies. Spero che ti piacciano tanto quanto me. C'è un modo! ™

Copyright © 2014 Diane Roberts Stoler, Ed.D.

  • È difficile dire addio a una migliore amica, anche se è una narcisista
  • Questo è ciò che succede quando colpisci i tuoi bambini
  • Sinestesia Svenska
  • Getta via la tua tavola visione - Parte 2
  • Come padri di figlie, i politici maschi disconoscono Trump
  • I vegani stanno mangiando in disordine?
  • L'impegno dei dipendenti non è il tuo problema
  • Celebrando oltre un milione di visualizzazioni sulle crescenti amicizie!
  • La rovina dello stress
  • Gruppi di supporto per i genitori
  • Quattro rischi negli uomini amorevoli che non possono commettere
  • Il Bulldog inglese è una razza condannata?
  • Misura per misura: una follia nel metodo per il controllo del peso
  • Snorting With the Stars - La vendetta di Swamplandia!
  • Scappa dal fumo
  • Diane Seeks Positivity - La risposta di Diane
  • Privazione del sonno come tortura
  • Studio Links Gut Microbiome con invecchiamento "ridicolmente sano"
  • Le app di incontri stanno danneggiando la nostra salute mentale?
  • Il tuo lavoro è pericoloso per la tua salute mentale?
  • Il segreto del trattare con la paura e lo stress
  • Misurare l'economia
  • Perché gli americani diventano più cupi?
  • Come aiutare qualcuno con l'ansia
  • Analista junghiana Marion Woodman sulla Psiche americana
  • Come evitare un'imboscata emotiva
  • 3 modi per rendere più significativo il tuo lavoro
  • Il coaching dietetico può resistere alla depressione
  • Commozioni cerebrali non solo un problema di calcio: sei a rischio?
  • Popolazioni e culture narcisistiche
  • Per cambiare la tua vita, scegli una cosa e fallo
  • Come aiutare (e trattare) una persona ansiosa
  • Shooter di massa: una spiegazione criminologica unica
  • Il paradosso dell'accettazione e del cambiamento
  • 3 modi per sapere quando mostrare le tue vere emozioni
  • Cosa perdiamo e otteniamo quando una famiglia si separa