Cinque team e leader di modi possono gestire l'attenzione negativa

I New England Patriots hanno recentemente terminato una offseason che è stata crivellata di accuse di inganno, una sospensione di quattro game successivamente invertita per il loro quarterback di stelle Tom Brady e una raffica di rabbia da parte di un'infuriata base di fan della NFL per Deflategate. Mentre le distrazioni montate per i patrioti e la maggior parte delle altre squadre potrebbe essere passata sotto pressione, Tom Brady sta giocando ad un ritmo da record e la squadra ha vinto tutte e tre le loro prime partite. Che tu sia un patriota o meno, è straordinario come abbiano gestito le loro controversie anno dopo anno, e trovo che la leadership sia un caso di studio affascinante.

Come fa un allenatore a garantire che una squadra possa affrontare le distrazioni negative? Quali elementi psicologici dovrebbero prendere in considerazione un allenatore o un leader quando cercano di bloccare il rumore? Come consulente di psicologia dello sport e professore a contratto nel programma di formazione per coaching della Ohio University, mi cimento continuamente con queste domande. Ecco cinque suggerimenti che qualsiasi allenatore o leader può seguire quando cerca di mantenere la compostezza di fronte al negativo.

Jonathan Satriale/ Flickr
Fonte: Jonathan Satriale / Flickr

5. Usa le tue abilità di leadership: prima di rivolgersi alla squadra o ai media, progettare la prossima partita o implementare un piano di gioco, un allenatore deve capire come l'attenzione negativa sta influenzando i suoi livelli di prestazione e di stress. Aiutare una squadra a superare l'attenzione negativa dei media deve iniziare internamente. Alcuni dei consigli che fornisco sono esercizi di consapevolezza o meditazione e riflessione personale. Mentre è difficile immaginare Coach Belichick che scrive in un diario, è chiaro che egli controlla prima le sue emozioni e può quindi stare di fronte a un pubblico ostile e gestire ogni domanda che gli viene lanciata con sicurezza. Non si piega sotto la pressione e la sua tranquillità gli permette di guidare la sua squadra. I grandi leader controllano il negativo internamente prima che diventi contagioso.

Un allenatore deve quindi trovare un modo per tradurre la sua leadership e la gestione personale della situazione nella squadra. Anche se non abbiamo telecamere per accedere a ciò che Bill Belichick ha detto alla sua squadra durante Deflategate o dopo che ESPN ha pubblicato un articolo che descrive anni di presunti imbrogli, dovrei immaginare, basandomi sul modo in cui gestisce le sue conferenze stampa, si è semplicemente rivolto al situazione una volta e avanzò. Ma per affrontare efficacemente la squadra, un allenatore deve capire il proprio stile di leadership, che varia a seconda del coach. Ad esempio, alcuni sono autorevoli, alcuni sono democratici e la lista degli stili può andare avanti e avanti. Ciò che è essenziale, indipendentemente dallo stile di coaching, è occuparsi immediatamente del negativo e gestirlo in modo diverso rispetto a qualsiasi altra situazione. Un allenatore o leader dovrebbe mantenere chi sono e condurre gli affari come al solito.

4. Comunicazione: quando i team hanno a che fare con pressioni esterne, i grandi leader devono assicurarsi di infondere l'importanza della comunicazione. Un allenatore dovrebbe trovare il modo di creare un ambiente in cui giocatori o compagni di squadra si sentano a proprio agio con un dialogo aperto. I New England Patriots si troveranno ad affrontare molte animosità quando entreranno in quel campo, e l'allenatore avrà bisogno di diffondere il fuoco. Se vede che non stanno eseguendo, allora ha bisogno di affrontare subito questo problema in una riunione di gruppo. Deve trovare un modo per la squadra di collaborare sui modi per superare le distrazioni, sia attraverso esercizi di team building o dialoghi aperti. Alla fine, questi atleti sono pagati per vincere. Non sarebbero dove sono se non fossero abbastanza forti dal punto di vista mentale per superare queste situazioni, ma l'allenatore deve essere la colla che li unisce e facilita la comunicazione necessaria.

3. Capire le ramificazioni psicologiche del negativo: Tom Brady è uno degli atleti più duramente mentali della NFL, ma come ha gestito l'immensa pressione durante il Deflategate? Inizia con la consapevolezza di come lo stress può avere un enorme effetto sulla psiche e sulle prestazioni. La turbolenza interiore può causare il rafforzamento dei muscoli di un atleta e potenzialmente causare lesioni. Lo stress può divorare una persona, specialmente un giocatore di football che sente di dover affrontare il dolore.

Keith Allison/ Flickr
Fonte: Keith Allison / Flickr

La maggior parte degli atleti crede di aver bisogno di giocare anche attraverso lo stress, ma senza una comprensione delle implicazioni psicologiche del non trovare uno sfogo per quello stress. Quindi la squadra è nei guai. Ci sono molti modi per rimediare allo stress: meditazione, visualizzazioni, ricerca di distrazioni e molti altri. Spesso gli atleti sono così concentrati sul loro prossimo avversario o provano chi dubita che abbia torto, dimenticano di concentrarsi su se stessi. Ma è anche essenziale trovare un po 'di tempo per mettere a posto le loro menti.

2. Supporto sociale e psicologico: per combattere l'attenzione negativa, i giocatori dovrebbero cercare la famiglia e gli amici al di fuori dell'arena atletica e trovare il tempo per stare intorno alle persone che credono in loro di più. Allo stesso tempo, ci sono professionisti che gli atleti possono sfruttare. Per esempio, vedere un consulente di psicologia sportiva che può guidare il giocatore attraverso esercizi di visualizzazione e mediazione è un passo positivo nella gestione dello stress. Sappiamo che Tom Brady usava spesso queste risorse. Quando era all'università del Michigan e ha perso la sua posizione di quarterback iniziale, si è consultato con il direttore sportivo associato Greg Harden, che ha aiutato Brady nei momenti difficili che rasentavano la depressione. Notoriamente, quando Brady ha chiesto aiuto per diventare un iniziatore all'Università del Michigan, Harden ha risposto che non poteva aiutarlo a diventare un antipasto, ma ha detto: "Posso aiutarti con questo: posso aiutarti a credere che dovresti essere il titolare di Michigan. "Così tanti atleti perdono la fiducia di fronte alle avversità, ma i migliori giocatori trovano la loro strada, e di solito sono i migliori allenatori o consulenti che li aiutano.

1. Team First: Alla fine, i New England Patriots stanno vincendo i giochi non a causa di Tom Brady o Bill Belichick da solo; stanno vincendo perché sono una squadra incredibilmente forte che capisce che la forza mentale è tanto importante quanto fisicamente dura. Capiscono che ci sono dentro e che le persone faranno degli errori. La gente lascerà cadere la palla. Ma come leader e allenatore, è essenziale sviluppare la coesione della squadra. I giocatori devono essere consapevoli di quanto le distrazioni esterne possano influenzarli, ma un grande allenatore può usare quell'energia negativa e trasformarla in qualcosa di potente.

Per ulteriori informazioni su coaching e leadership, assicurati di dare un'occhiata al programma di formazione Coaching dell'Università dell'Ohio e Mind Over Body Athletics, LLC.

Solutions Collecting From Web of "Cinque team e leader di modi possono gestire l'attenzione negativa"