Cinque nuove risoluzioni per migliorare la tua salute mentale

La ricerca indica che semplici attività auto-iniziate possono avere un enorme vantaggio

Questa settimana, molte persone faranno le risoluzioni del nuovo anno, spesso dopo un’attenta riflessione sui progressi personali nell’ultimo anno. Infatti, gennaio offre la possibilità di guardare indietro e fare il punto sui risultati, le sfide e le lezioni apprese. È anche la possibilità di creare una lista “da fare” (o “essere”) per il 2018. Questo è un imperativo per tutti coloro che si preoccupano della crescita personale e dell’auto-miglioramento.

Il miglioramento della salute mentale a volte è considerato il business di psichiatri, psicologi e una miriade di altri esperti clinici. Ma molte ricerche indicano che gli individui stessi possono giocare un ruolo fondamentale nel promuovere la propria salute mentale. Il nuovo anno è un momento perfetto per le persone per prendere in considerazione e avviare attività che possono migliorare la salute mentale.

L’evidenza suggerisce che alcune attività auto-iniziate possono essere molto utili per la salute mentale, cinque delle quali sono elencate di seguito. Si raccomanda quindi di elaborare (e attuare) una risoluzione per il nuovo anno basata su queste attività. Chiaramente, non esiste una risoluzione “adatta a tutti”, ma i lettori possono adattare uno o più dei seguenti argomenti alle proprie circostanze individuali.

esercitare

Molte ricerche indicano che l’esercizio fisico è fondamentale per una buona salute mentale. Rilascia le endorfine naturali che possono migliorare significativamente l’umore. Infatti, i medici in numerose giurisdizioni possono ora ufficialmente prescrivere l’esercizio come trattamento per la depressione. Ricerche recenti dimostrano che l’esercizio può essere ugualmente efficace (se non più efficace) come farmaco psicotropico nel ridurre i sintomi della depressione. Questo è esplorato nel breve video qui sotto su Audley, un istruttore di fitness che usa l’esercizio in modo positivo per aiutare nella sua guarigione dal disturbo bipolare.

Socializzare e contribuire

La ricerca ha spesso dimostrato che l’attività sociale e il sostegno sociale promuovono la salute mentale individuale, e allo stesso tempo tamponano gli individui dall’effetto negativo dello stress acuto e cronico. La ricerca seminale condotta dai ricercatori britannici Brown e Harris illustra come il sostegno sociale protegga le persone dalla depressione, anche in presenza di eventi gravi della vita come il divorzio e la disoccupazione. Alcune ricerche suggeriscono che la socializzazione può essere particolarmente utile laddove implica un contributo altruistico significativo, ad esempio il volontariato.

Religione e spiritualità

L’evidenza suggerisce che le persone con livelli più alti di credenza e pratica religiosa hanno una salute mentale migliore; con tassi più bassi di depressione, abuso di sostanze e suicidio. Ciò è in parte dovuto al fatto che le persone religiose hanno spesso accesso a una comunità di cura in un luogo di culto. I sistemi di credenze offrono anche un senso di coerenza, che può dare conforto e supporto, specialmente nei momenti avversi. La spiritualità arriva in molte forme, ma può coinvolgere lo yoga, la meditazione consapevole e il contatto con la natura (vedi sotto). La ricerca indica che tutti questi possono favorire una buona salute mentale.

Contatto con la natura

Un numero crescente di ricerche indica che i tassi di malattie mentali sono più bassi nelle zone rurali, rispetto ai tassi nelle città. Questo è stato attribuito a una varietà di fattori, uno dei quali è l’effetto benefico del contatto con la natura. La natura può fornire uno spazio per la riflessione, la meditazione e il rinnovamento. Può anche facilitare l’esercizio di promozione della salute (ad esempio il nuoto o le escursioni), nonché l’esposizione alla luce solare che migliora la salute. Come tali, i fornitori di servizi di assistenza sanitaria mentale (come l’Ospedale Douglas di Montreal) offrono orticole o pet therapy a beneficio dei pazienti.

Non sudare le piccole cose

Alcune ricerche suggeriscono che alti livelli di perfezionismo sono legati a malattie mentali come depressione e disturbi alimentari. Tale perfezionismo può portare a un costante senso di preoccupazione e fallimento, nonché a livelli insalubri di autocontrollo e autovalutazione critica. Tutto ciò può peggiorare la salute mentale. In quanto tale, la base di molte terapie cognitivo-comportamentali è quella di aiutare i pazienti a esaminare le loro vite attraverso un obiettivo più realistico e auto-accettante. In breve, adottare un atteggiamento di “non sudare le piccole cose” può aiutare a promuovere una buona salute mentale.

Conclusione

La svolta dell’anno ci consente di riflettere sul passato e sul futuro. Le risoluzioni del nuovo anno sono una tradizione antica che facilita nuove partenze e nuovi inizi. Si spera che le attività sopra descritte possano fornire una base per coloro che sono alla ricerca di una soluzione che possa migliorare la propria salute mentale nel 2018.

Felice anno nuovo.

Solutions Collecting From Web of "Cinque nuove risoluzioni per migliorare la tua salute mentale"