Ciao, Ciao singolo supplemento! Adweek proclama il potere di uno

Tranne che intorno al 15 aprile, la pena dei singoli che sento di più spesso non ha nulla a che fare con le tasse. Invece, i single mi raccontano di tutti i modi in cui pagano di più a persona di quelli sposati per l'assicurazione sanitaria, l'affiliazione ai club, l'assicurazione auto, le quote associative professionali e, naturalmente, tutto ciò che riguarda i viaggi. Il "supplemento singolo" di solito arriva per uno speciale disprezzo.

Bene, la settimana di buone notizie (qui e qui) continua. Una grande storia in Adweek (una delle principali riviste del settore pubblicitario, mi racconta uno dei miei fratelli) è intitolata "The Power of One" e inizia con i rapporti delle compagnie di crociera che offrono ai viaggiatori singoli le proprie stanze, senza costi aggiuntivi .

Un tema chiave della storia è che i single sono un enorme gruppo demografico, ma sono per lo più ignorati dagli inserzionisti e dai marketer. In un certo senso, potrebbe essere una buona cosa se i professionisti spendessero meno del loro tempo cercando di separare i singoli dai loro soldi, o cercando di attirarli a comprare cose che non vogliono e di cui non hanno bisogno.

Ma mi interessa la negligenza o la falsa rappresentazione dei single per altri motivi. Quando annunci o biglietti di auguri o qualsiasi altra cosa sono scritti nella lingua delle coppie ("Ti auguriamo un felice compleanno!"), I singoli sono resi invisibili. Scrivere dei singoli dalla sceneggiatura è un modo per dire che i 104 milioni di americani non sposati non esistono realmente, o in realtà non contano.

Quando i single sono considerati irrilevanti, ottengono le cattive offerte, come il supplemento singolo e gli "speciali" del supermercato che offrono prezzi unitari più bassi per porzioni giganti.

Naturalmente, deploro anche i molti modi in cui i single sono pietati, derisi e dissimulati in modo diverso nelle pubblicità, come ho descritto qui. Questi tipi di pubblicità rafforzano stereotipi e caricature e meritano di essere derisi senza pietà (ecco un grande esempio di parodia).

Ecco alcuni punti salienti della storia di Adweek (altri link rilevanti sono nella storia):

  • Le persone single contribuiscono con $ 2,2 trilioni all'economia. (Questo equivale alla cifra di 1,6 trilioni di dollari, che era la stima più recente disponibile quando stavo ricercando Singled Out.)
  • Tra quelle linee di crociera che mettono da parte il supplemento singolo, alcune lo fanno "senza trasformare la nave in Love Boat". Questo è un vero passo in avanti per le industrie della pubblicità e del marketing per rendersi conto che non tutti i single stanno cercando di diventare chiacchieroni.
  • Rivenditori come Pottery Barn, Williams-Sonoma, Crate & Barrel e Target non stanno limitando i loro registri regali ai matrimoni e alle docce per bambini. Includono anche compleanni, lauree e inaugurazioni. (Anche in questo caso, il mio obiettivo qui non è quello di spingere i single a diventare una ricerca del dono come sposi novelli, ma invece di incoraggiare la società in generale a riconoscere che ci sono altri eventi importanti in vite adulte oltre a sposarsi e avere figli.)
  • Mentre gli acquisti a domicilio tra le coppie sposate sono diminuiti dal 1987 al 2009, è aumentato tra le donne single. (È rimasto lo stesso per gli uomini).

La mia unica delusione per la storia: Verso la fine, perpetua lo stereotipo che i singoli sono egocentrici, non sacrificano e spendono tutti i loro soldi su se stessi. Ho smontato questa affermazione, con i dati, in questo post così come in Singled Out.

Solutions Collecting From Web of "Ciao, Ciao singolo supplemento! Adweek proclama il potere di uno"