Chiedendo come essere sposati e non se essere

Ieri, Rebecca Davis, autrice di More Perfect Unions, ha parlato della ricerca americana della beatitudine nel matrimonio e del suo passato a scacchi. Oggi la nostra conversazione continua con una domanda di un lettore.

Bella :
Quando ho scritto in precedenza sui programmi di educazione matrimoniale e la loro discutibile efficacia, un lettore ha postato un commento chiedendo che cosa aveva a che fare con l'argomento del mio blog Psychology Today , Living Single. Non ho ancora risposto a questo, ma da quando il tuo addetto stampa mi ha inviato il tuo libro, chiaramente altri hanno la stessa idea. Come risponderesti alla domanda sul perché qualcuno interessato al posto di single nella società contemporanea potrebbe essere interessato anche a questi programmi di educazione matrimoniale e di relazione?

Rebecca Davis :
Questa domanda arriva davvero al cuore del counseling matrimoniale e del movimento educativo: il suo presupposto fondamentale è che il matrimonio sia un'istituzione essenzialmente benevola. Quello che sostengo nel mio libro è come e perché quell'idea – il matrimonio è la relazione ideale per gli adulti – ha messo radici nella cultura americana. A partire dagli anni '30, i sostenitori della consulenza matrimoniale sostenevano che se un matrimonio era pieno di conflitti o mancava di amore, la colpa era dei due individui che costituivano la coppia, non dell'istituzione a cui si erano impegnati. I consiglieri avevano un termine per ciò che richiedeva un matrimonio di successo: "aggiustamento". Per decenni la teoria dell'adattamento era il principio guida del counseling matrimoniale, e aveva tutto a che fare con l'insegnamento di uomini e donne – ma in particolare delle donne – che il matrimonio li richiedeva "Adeguarsi" ai loro nuovi ruoli specifici di genere come marito e moglie. Naturalmente, i vari diritti delle donne e i sostenitori dell'amore libero avevano affermato che c'era qualcosa di sbagliato nel matrimonio, non semplicemente con le persone sposate, a partire dalla metà del diciannovesimo secolo, ma erano più o meno ignorati o trascurati come kook e radicali. Ironia della sorte, il counseling matrimoniale stesso, sebbene fosse stato impegnato a insegnare alle donne e agli uomini a "adattarsi" al matrimonio, contribuì alla realizzazione graduale tra molti consiglieri e coppie tradizionali che qualcosa era, di fatto, sbagliato nel matrimonio come istituzione.

Questa trasformazione è avvenuta perché le donne americane hanno spiegato ai consulenti matrimoniali che spesso l'adeguamento richiedeva un sacrificio emotivo enorme e doloroso da parte loro. "Adeguamento" era un processo di conformità di genere: i consiglieri spiegavano alle donne che per essere una moglie di successo, avrebbero dovuto occuparsi con entusiasmo delle faccende domestiche e dei bambini; gli uomini hanno imparato che dovevano essere fornitori affidabili per le loro famiglie. La realtà per molte coppie, tuttavia, non avrebbe potuto essere più diversa. Le note del caso che ho trovato negli archivi documentavano ora dopo ora le donne (che spesso frequentavano il counseling matrimoniale – gli uomini non erano coinvolti nella consulenza matrimoniale fino agli anni '70) che descrivevano come i loro matrimoni li privassero della felicità, del senso di sé e del opportunità di perseguire le loro aspirazioni vocazionali o creative. E i consiglieri fecero ciò che erano stati addestrati a fare: ascoltarono . A poco a poco, hanno imparato. Negli anni '70 la consulenza matrimoniale era cambiata; era diventato più importante insegnare agli sposi a comunicare, empatizzare e sviluppare partenariati basati sull'eguaglianza piuttosto che sul gioco di ruolo specifico per genere. Ho scoperto che una grave faglia nella guerra culturale degli anni '70 (e da allora) era tra persone che credevano che i tradizionali sacrifici di genere fossero necessari e persino vantaggiosi (un punto di vista abbracciato dalla New Christian Right e esposto in bestseller come The Total Woman , un libro del 1973 che insegnava alle donne che avrebbero migliorato i loro matrimoni e avevano una migliore possibilità di guidare i loro mariti in una relazione personale con Gesù – se erano sottomesse, casalinghe sessualmente disponibili) e persone che consideravano ruoli tradizionali di genere una base pericolosa e spesso infruttuosa per un matrimonio felice.

Torna alla domanda su cosa questo ha a che fare con il posto di persone single nella società americana: il punto che faccio nel libro è che la consulenza matrimoniale non si limitava semplicemente a fissare le relazioni di due persone sposate, o, nel caso della consulenza prematrimoniale e educazione, sulla preparazione di uomini e donne per il matrimonio eterosessuale, ma sull'insegnare agli americani a considerare il matrimonio come il rapporto migliore, più sano, più sessualmente e spiritualmente gratificante che un adulto possa avere. Invece di insegnare semplicemente alle persone ad avere matrimoni "sani" (e potevamo passare ore ad analizzare le molteplici versioni di "sano" che si evolvevano nel corso dei decenni), il counseling matrimoniale insegnava agli americani a definire il matrimonio stesso come uno stato di salute. Il rovescio della medaglia, tuttavia, era che altre forme di status adulto – essere single o divorziate – erano implicitamente intese come meno desiderabili.

Bella :
Grazie ancora, Rebecca, per questa magnifica discussione. E grazie per la tua disponibilità a rispondere a molte altre domande nei prossimi due post.

Maggiori informazioni su Rebecca L. Davis :
Il dottorato di Rebecca è nella storia americana, dalla Yale University. Ha fatto il suo postdoc presso il Centro per lo studio della religione dell'Università di Princeton. Vive a Swarthmore, Pennsylvania, e insegna nel dipartimento di storia dell'Università del Delaware. Leggi di più sul suo background qui e scopri di più sul suo libro e alcune delle meravigliose recensioni che ha raccolto qui.

(La foto di Rebecca Davis è stata scattata da Sabrina Ward Harrison.)

Parte 1 : La ricerca americana di beatitudine nel matrimonio ha un passato a scacchi

Parte 2: questo post

Parte 3 : i problemi di soldi non hanno nulla a che fare con i problemi coniugali e altri cattivi consigli del passato

Parte 4 : Se il matrimonio continua a cambiare, vuol dire che non ha alcuna vera essenza o valore?

Solutions Collecting From Web of "Chiedendo come essere sposati e non se essere"