Chi è responsabile della tua relazione?

wavebreakmedia/Shutterstock

di Max Belkin, Ph.D.

Il soffitto di vetro si sta incrinando e le donne ambiziose e laboriose ottengono il riconoscimento e il risarcimento che meritano da tempo. Per molte coppie, il crescente potere economico delle donne ha portato a una maggiore stabilità, prosperità e felicità. Tuttavia, in alcune famiglie, il successo di una donna al lavoro potrebbe inavvertitamente alimentare l'insicurezza e il risentimento di un partner maschile, portando a una guerra segreta in camera da letto.

Relazioni di potere all'interno di un matrimonio

Incontra "Mel e Laura", una coppia di sposi di circa trentacinque anni, che si sono rivolti a coppie di counseling quando il sesso diventa problematico. Un anno dopo la nascita del loro secondo figlio, Laura tornò a lavorare come avvocato aziendale. Mentre la sua intelligenza, la sua conoscenza e l'etica del lavoro la spingevano al vertice della sua azienda, la carriera ingegneristica di Mel e i suoi guadagni aumentavano. Allo stesso tempo, Mel divenne più critica nei confronti di Laura e meno interessata a fare l'amore con lei.

Quando si incontrarono per la prima volta al college, Mel fu attratto dall'intelligenza e dalla guida di Laura. In realtà, ha incoraggiato Laura ad andare alla scuola di legge. "Ho aperto il vaso di Pandora", scherza Mel, seduto accanto a sua moglie nel mio ufficio. "Al lavoro, lei è un bulldozer", continua. "A casa, è una super-mamma. E lei fa il doppio di me. Mi sento come il suo peon. "

Laura crede che dovrebbe essere in grado di avere sia una felice vita familiare che una carriera di successo.

Dopotutto, gli uomini lo hanno fatto per secoli.

Aspettative derivanti dalla famiglia d'origine

Mel e Laura sono cresciute in famiglie tradizionali patriarcali in cui il marito era il principale capofamiglia e decisore, con la moglie che suonava il secondo violino. La comprensione di Mel e Laura dei loro rispettivi ruoli di genere viene ancora modellata da quell'educazione. Ad esempio, Laura ha un profondo desiderio di sentirsi accudita dal proprio coniuge. Allo stesso modo, l'autostima e la mascolinità di Mel sono legate alla sua capacità di provvedere alla sua famiglia. Tuttavia, nella loro versione personale del matrimonio moderno, è Laura che indossa i pantaloni e la gonna; cioè, sia le faccende domestiche che le decisioni finanziarie finiscono nel suo piatto.

Mel si ritrova in un doppio legame di un altro tipo: si sente geloso ed estasiato dal successo di Laura, ma è troppo orgoglioso per ammetterlo. Quindi, senza consapevolezza cosciente, la sua insicurezza e il suo risentimento sono penetrati nella loro vita erotica.

Mel sente che Laura lo sta comandando in giro quando inizia il sesso. Dal momento che Laura è già "il capo" nella maggior parte delle aree della loro partnership, rispondere alla sua iniziazione sente Mel come sottomissione e resa.

In una delle nostre sessioni, suggerisco, "Mel, sembra che a volte tu possa sentire che rifiutando le avances sessuali di Laura stai affermando la tua indipendenza, mentre allo stesso tempo abbatti Laura di una tacca".

"Sì, un po '," borbotta Mel.

Laura sembra sorpresa, arrabbiata e ferita.

Quando la donna è il capofamiglia

La situazione di Mel e Laura non è unica. Molti uomini si vergognano troppo di riconoscere le loro insicurezze, o il loro risentimento nei confronti delle loro mogli, anche a se stessi. Eppure questi uomini agiscono su questi sentimenti in camera da letto negando ai loro partner l'intimità sessuale e la convalida romantica. Questo "sabotaggio erotico" può manifestarsi in diversi modi: diminuzione del desiderio sessuale, eiaculazione precoce e infedeltà.

Questa vendetta segreta, tuttavia, può essere molto efficace nel far sentire le donne insicure, indesiderate o frustrate. E funge da copertura per la bassa autostima e vulnerabilità degli uomini.

Di solito i ragazzi se la cavano – ma è tossico per una relazione.

Come altre coppie in situazioni simili, Mel e Laura sono bloccate in un circolo vizioso di inseguimento e ritiro. Più Laura insegue Mel sessualmente, più si ritira da lei. Insoddisfatta e frustrata, Laura insinua verbalmente la mascolinità di Mel e riversa la sua energia nel suo lavoro e nei suoi bambini.

Entrambi si sentono impotenti a rompere il ciclo.

Nella terapia di coppia, Mel e Laura hanno capito che nessuno di loro si sente emotivamente sicuro o sicuro nella loro relazione. Laura ha iniziato a condividere con Mel quanto è ferita e rifiutata quando si rifiuta di fare l'amore. Esprime il suo desiderio di sentirsi accudito – sia emotivamente che sessualmente.

Da parte sua, Mel ha rivelato a Laura la sua vergogna per la sua incapacità di provvedere alla sua famiglia, e la sua paura di non essere un uomo e un marito "abbastanza bravi". Ha esplorato l'idea che il suo rifiuto sessuale di Laura potrebbe servire a preservare la sua autonomia e ristabilire un vantaggio nel loro matrimonio.

Nel mio ruolo di terapeuta, ho incoraggiato sia Mel che Laura a descrivere la loro solitudine e il loro desiderio di connessione e di dar voce alla loro ferita e rabbia. L'obiettivo è aiutarli a diventare più sintonizzati e reattivi ai bisogni emotivi degli altri

Mel e Laura stanno diventando più emotivamente disponibili l'un l'altro. Il loro rapporto, di conseguenza, è più collaborativo e compassionevole e meno contraddittorio.

Hanno persino iniziato a fare l'amore di nuovo.

Max Belkin, Ph.D. , è uno psicoanalista e psicologo relazionale. Si è laureato alla NYU e al William Alanson White Institute e fa parte del comitato di redazione di Psychoanalysis contemporaneo. Insegna corsi di laurea in counseling per coppie e psicoterapia individuale presso la New York University. Lavora con individui e coppie nei suoi uffici privati ​​nel Greenwich Village, New York City, e in Atlantic Highlands, NJ.

Solutions Collecting From Web of "Chi è responsabile della tua relazione?"