Chi è peggio di me? Lì, mi sento meglio ora

Aumentare la propria gratitudine è una delle raccomandazioni più comuni dei ricercatori di felicità. Come si aumenta la propria gratitudine? Potremmo usare quei diari di ringraziamento, suppongo. Martin Seligman descrive un tipo di "visita di gratitudine" che potremmo fare ad amici e parenti ai quali teniamo molto. Potremmo diventare più consapevoli delle piccole cose, niente di sbagliato in questo.

La mia domanda è, fino a che punto si tratta di seguire il famoso consiglio del pessimista Arthur Schopenhauer?

"La migliore consolazione di disgrazie o afflizioni di qualsiasi tipo sarà il pensiero di altre persone che si trovano in una situazione ancora peggiore di te stesso; e questa è una forma di consolazione aperta a tutti. " Schopenhauer

Se sei convinto che lo sviluppo della gratitudine avviene attraverso altri mezzi, e non si tratta di distinguere la tua situazione da quella degli altri. Forse per te, perché Schopenhauer non ha la visione generale con cui molti di noi si identificano.

Ma se la sua descrizione di una "consolazione" comune sembra abbastanza accurata, aspetta un minuto. Quello non era in realtà un consiglio.

Schopenhauer è così ben rappresentato dal personaggio televisivo House, MD, che si potrebbe pensare a uno o l'altro e fare bene. Quindi picture House, MD che pronuncia la riga sopra. Sarebbe sincero? Se ha sottolineato che alcuni colleghi non dovrebbero lamentarsi perché qualcun altro sta facendo peggio, avrebbe mandato qualcosa, giusto? Avrebbe lasciato intendere che questo è un modo legittimo per sentirsi meglio.

La citazione sopra riportata di Schopenhauer continua con: "Ma che destino terribile significa per l'umanità nel suo complesso!"

Il punto che intendo fare è generale, un po 'di cautela nei confronti del nostro approccio al
correlazioni positive tra felicità e indicatori di prestigio sociale. Alcuni di questi, ad esempio, si trovano nel World Database of Happiness sotto la scoperta di "Occupazione", (i manager e i professionisti sono generalmente più felici degli impiegati e dei manovali non qualificati).

Anche se siamo in grado di stabilire che il prestigio conta molto per noi, non abbiamo ancora stabilito che il paragone con gli altri sia un modo etico di procedere.

Ci dà una spinta? Scommetto. Ciò che ci dà una spinta non è sempre ciò che è giusto.

Può essere evitato? Ho il sospetto che possiamo aggirarlo in più o in meno.

Molti di noi hanno esperienza di momenti in cui ci siamo confrontati sempre di più. Dato che abbiamo un certo controllo sul comportamento … potrebbe renderci meno morali ogni volta che lo facciamo?

Schopenhauer e House, i tipi di MD non sono esattamente conosciuti per overpromising quando si tratta di una risposta a "perché essere etici?" Ognuno, tuttavia, sembra preoccuparsi che siamo molto veloci a dare la colpa alle persone per le loro pessime condizioni di vita, e molto fasulla per portare a cuore questi complimenti.

"Alla gente piace parlare di persone. Ci fa sentire superiori. Ci fa sentire in controllo. "House, MD

La posizione che occupano è una cosa che merita di essere mantenuta: certo possiamo trovare passi per "felicità", quelli comuni, quelli usati con successo dalle persone per sentirsi "migliori". Ma potremmo ancora voler distinguere tra ciò che pensiamo di dover essere grati per come potremmo arrivare a sentirci grati.

Su questo, Schopenhauer è piuttosto diretto:

"Siamo come agnelli in un campo, che si disperdono sotto l'occhio del macellaio, che sceglie prima l'uno e poi l'altro per la sua preda. È così che nei nostri bei giorni siamo tutti inconsapevoli del destino malvagio che potrebbe esserci attualmente in serbo per noi: malattia, povertà, mutilazione, perdita della vista o ragione. "

Solutions Collecting From Web of "Chi è peggio di me? Lì, mi sento meglio ora"