Che tipo di dieta sei?

Potremmo smettere di incolpare ogni dieta fallita per fame, voglie o mancanza di volontà? Secondo una scuola di comportamento, sono le distorsioni cognitive che ostacolano il nostro modo. Se l'obiettivo è quello di mangiare più sano per perdere qualche libbra – o di evitare alcune malattie associate allo stile di vita (come le malattie cardiovascolari e il diabete, ad esempio), quale dei seguenti sei tipi di discorsi indipendenti ti ostacola?

IL PENSATORE TUTTO O NULLA

Questa persona riassume ogni evento in totalità. O tutto è descritto come ottimo o tutto puzza solo in alcuni giorni. Questo tipo di pensatore estremo mette la maggior parte degli eventi in categorie sempre o mai. Quando si tratta di cibo, una scivolata, ad esempio una noce di burro sul pane tostato al mattino invece del burro di arachidi ricco di proteine, inizia una spirale discendente di cattiva alimentazione per tutto il resto della giornata.

IL FILTRO MENTALE

Hai appena intravisto anche la più piccola imperfezione in te stesso (o anche un progetto a cui stai lavorando)? Se tendi a ossessionarti, potresti cadere in questa categoria di distorsione cognitiva. Una volta che questo tipo di pensatore estremo osserva un difetto percepito, lui o lei si sofferma così intensamente su di esso che gli altri obiettivi diventano secondari o addirittura irrilevanti. Qual è il punto di ordinare l'insalata al posto del cheeseburger, va la linea di pensiero, quando questi jeans sembrano più stretti oggi comunque?

IL CONCETTO JUMPER

Ci sono due tipi di conclusioni a cui questo tipo di pensatore può arrivare. C'è o il Mind-Reader, che presume di sapere sempre cosa pensano gli altri, o il Fortune Teller, che è sicuro di conoscere l'esito di ogni evento prima che accada. Questo è il tipo di persona che è molto suscettibile al binge eating a buffet, per esempio. Perché non immergersi direttamente negli articoli ad alto contenuto di grassi e grassi? Dopo tutto, lui o lei è positivo che il pasto finirà in quel modo comunque.

IL RAGIONATORE EMOZIONALE

Questa persona impulsivamente prende decisioni basate sul sentimento istintivo, piuttosto che sulla realtà oggettiva. È difficile attenersi a un piano alimentare salutare quando spontaneità ed emozioni hanno il sopravvento sul pensiero razionale.

UN PENSATORE DI SHOULDA

Questo tipo di persona sa molto bene come mangiare meglio e anche prefigura una piccola indiscrezione con un "dovrebbe" come "dovrei avere il pesce grigliato, ma prenderò invece il Porterhouse". C'è un preambolo intrinseco di una scusa in questa dichiarazione. Questo tipo di pensatore percepisce anche questa affermazione "dovrebbe" come un modo per uscire legittimamente da un momento di forza di volontà.

L'ETICHETTATRICE

Infine, questa categoria di dieta dietetica è veloce per classificare le persone o gli scenari con una dichiarazione generale. Descrivere una persona o una situazione in poche parole scelte consente a questo tipo di pensatore di giudicare rapidamente, senza un'analisi corretta o accurata. In termini di abitudini alimentari, The Labeler può dare una situazione allettante quando lui o lei è troppo veloce per fare una valutazione del contesto in cui si trova il cibo e ignorare i propri bisogni.

Che tipo di mangiatore sei? Nel mio prossimo post, parlerò di come ristrutturare cognitivamente questi vari processi di pensiero.

Solutions Collecting From Web of "Che tipo di dieta sei?"