Che cosa guida un Sex Addict?

Non importa la qualità o la quantità del sesso, alcune persone rimangono affamate di sempre più sesso. È come se fossero sessualmente insaziabili. Molto spesso, la loro insaziabile fame sessuale è legata a fattori psicologici profondamente radicati. Le relazioni tossiche della prima infanzia possono influenzare la loro fame sessuale nell'età adulta.

Sebbene i tossicodipendenti possano essere maschi o femmine, a fini di discussione, userò i pronomi femminili qui.

La fame sessuale insaziabile non è in realtà un desiderio – un atto di volontà – ma piuttosto un bisogno disperato, una compulsione vissuta come un desiderio. Il bisogno è perseguito come una droga. Sebbene i dipendenti sessuali siano schiavi del sesso, è lontano dal loro obiettivo. Piuttosto, la ricerca del sesso è al servizio di un obiettivo diverso – per dissipare i sentimenti di inadeguatezza, depressione, ansia, rabbia o altri sentimenti che il tossicodipendente sperimenta come insopportabili. Come un tossicodipendente o un alcolizzato, il tossicodipendente cerca incessantemente la soddisfazione di una fonte esterna per alleviare un dolore interno.

Un modo in cui questo inizia nella prima infanzia presenta una madre bisognosa – che soffre di angoscia emotiva insopportabile. Piuttosto che lenire l'angoscia o la stimolazione eccessiva del bambino, la madre usa il bambino per calmarla. proprio angoscia. Il bambino viene quindi privato di una madre calmante per calmare la sua angoscia. Senza una madre calmante e tranquillizzante, il bambino non sviluppa le proprie fonti interne per affrontare il dolore interno. Non può essere sola e cerca costantemente sua madre.

Da adolescente o da adulto, non è in grado di auto-lenire e non riesce più a trovare la madre. Quindi cerca un'altra soluzione nel mondo esterno per alleviare il suo dolore interiore, come ha fatto prima con sua madre. Il sesso è una soluzione transitoria; fornisce una gratificazione istantanea per il dolore psichico, piuttosto che meccanismi psicologici duraturi.

Ecco un po 'di quello che succede nel cervello dei tossicodipendenti. I recettori della dopamina del cervello – il sistema di ricompensa del piacere – vengono attivati ​​durante il sesso, la droga, l'alcol o il gioco d'azzardo. Nel caso dei tossicodipendenti che scivolano rapidamente nella disperazione dopo l'atto sessuale, i loro recettori della dopamina vengono lasciati affamati di più sesso. Questi recettori dopaminici innescati, quindi, bramano più sesso. Una brama è, quindi, impostata biologicamente e psicologicamente.

Le correzioni forniscono uno stato di estasi, calma, nirvana. Purtroppo il colpo del nirvana durante l'atto sessuale dura solo fino a quando la magia del sesso svanisce. Risultato? Il sessuodipendente è reso più vuoto, angosciato e frammentato. Per sedare questi sentimenti dolorosi, è costretta a riprendere la sua ricerca per la sua prossima correzione.

Come potete vedere, l'atto sessuale non è nato per amore, ma svolge la funzione di un farmaco per soddisfare i recettori della dopamina innescati. Di nessuna conseguenza se non quella di fornire al sesso una dipendenza, l'oggetto sessuale è indispensabile. Piuttosto che desiderare un partner sessuale, il tossicodipendente brama l'oggetto sessuale – la sua correzione. Cerca costantemente di riparare le privazioni iniziali e di alleviare depressione, ansia, colpi di autostima.

Come si recuperano i tossicodipendenti? I programmi di dodici passi funzionano per alcune persone. Per altri, raccomando una profonda terapia analitica che si concentra sulla visita del passato, ma che vive nel momento, apprendendo le capacità di coping, trovando soddisfazione interiore, perseguendo passioni salutari che soddisfano il vuoto.

Email: drpraver@cs.comWeb: www.drfranpraver.com
Social Network: www.facebook.com
Rete professionale: www.linkedin.com

Solutions Collecting From Web of "Che cosa guida un Sex Addict?"