Cervello, comportamento e media

Luskin's Learning Psychology Series, No. 1

L'effetto della psicologia mediatica

La drammatica influenza dei social media, dei computer, della telefonia, della televisione, dei film e di Internet in rapida crescita continua a sorprenderci. Tra gli sviluppi più affascinanti c'è quello che stiamo imparando dalla ricerca sul cervello usando la risonanza magnetica (MRI). I risultati stanno rivelando risultati specifici che influenzano il cervello e il comportamento. La psicologia dei media è ora una sotto-specialità ufficiale nel campo della psicologia. Recentemente, a Washington, DC, ho partecipato come membro del consiglio di amministrazione della Divisione 46, la Divisione di psicologia dei media dell'American Psychology Association (APA) quando abbiamo esaminato alcune delle nuove conoscenze sugli effetti positivi e negativi dei videogiochi, risorse di apprendimento online e internet come Google, Yahoo e altri media che la maggior parte di noi utilizza ogni giorno.

Recenti studi ora convalidano la realtà di Internet Addiction Disorder (IAD). IAD può causare tremori, brividi, nausea e ansia in alcuni tossicodipendenti. Molti professionisti considerano la IAD analoga all'abuso di sostanze. Lo includono tra gli altri comportamenti patologici come il gioco d'azzardo e i disordini alimentari. Prova a rimuovere un giovane "giocatore" da un videogioco in fretta. Scoprirai quanto è difficile rompere l'attaccamento tra l'adolescente e lo schermo.

In breve, alcune persone usano i media di trasmissione e Internet come rifugio e rifugio mentale ed emotivo. I tossicodipendenti sono collegati ai loro schermi; le loro menti intrappolate per ore fino all'esclusione del mondo che le circonda. I tossicodipendenti trascurano la famiglia, il lavoro, gli studi, le relazioni sociali e se stessi. Questa è un'ossessione avvincente che è centrata sull'uomo e sullo schermo. Le applicazioni multimediali che alterano la mente possono essere trovate in videogiochi, iPod, YouTube e altre applicazioni di comunicazione in evoluzione. In generale, questi aspetti negativi dei media e del comportamento sono ampiamente discussi simultaneamente con la discussione dei contributi benefici che i media fanno come una fonte importante di cambiamenti comportamentali positivi.

Telemedicina, teleterapia e telemedicina stanno dando nuove informazioni e una migliore comprensione che porterà a migliorare i servizi al pubblico. Il valore della psicologia positiva è stato validato. I messaggi mediatici positivi aiutano a migliorare la comprensione da parte del pubblico delle principali conseguenze sociali e mediche di problemi che riguardano il pubblico, come il peso corporeo, la dieta e la mancanza di esercizio fisico, il colesterolo alto e l'ipertensione per evidenziarne solo alcuni. Una maggiore consapevolezza e comprensione da parte dei media ci sta portando a cambiamenti comportamentali positivi. La psicologia dei media applicata ai principali problemi sociali può essere una forza positiva. Inoltre, la crescita di nuove applicazioni Internet in aree commerciali come gli acquisti online e il banking stanno contribuendo positivamente all'economia mondiale a un ritmo sorprendente.

Anche l'educazione incentrata sui media è in rapida crescita. L'educazione, dalla scuola materna alla scuola di specializzazione, dall'istruzione aziendale e dall'apprendimento professionale, viene trasformata dai media. L'arte e la scienza dell'insegnamento e dell'apprendimento in ambienti virtuali è un settore altamente specializzato che richiede conoscenze e competenze specifiche. Recentemente mi è piaciuto cenare con l'astronauta Apollo Buzz Aldrin, con il quale lavoro nel consiglio di HiTechHigh, Los Angeles. Abbiamo parlato dello stato attuale dell'istruzione, dei media e della tecnologia. Buzz, che ha conseguito un dottorato in astronautica al MIT, ha osservato che "oggi i bambini hanno più potenza del computer a portata di mano per fare i compiti che a bordo dei veicoli spaziali che il pugno ci ha trasportati nello spazio." Quando ho chiesto a Buzz se questo è una cosa buona o cattiva, ha risposto, "È buono … assolutamente." Media e social media sono distributori e motori del cambiamento sociale. Abbiamo bisogno di una maggiore comprensione degli effetti dei media per aiutare a gestire il nostro futuro. La nostra comunità deve cimentarsi con le nostre sensibilità culturali o religiose. Se non modelliamo il nostro futuro, ci modelleranno.

I BUONI EFFETTI MEDIA:

  • I QI stanno aumentando, secondo il servizio di test di istruzione. Gran parte dell'aumento è dovuto ai progressi nell'apprendimento assistito dai media e nel gioco interattivo.
  • Le ragazze stanno avanzando nel campo della scienza. Alcuni studi attribuiscono questo a un numero maggiore di femmine impegnate in un gioco interattivo.
  • Il nesso tra media e apprendimento è sempre più diffuso e stiamo imparando di più sull'apprendimento.
  • La comunicazione sta aumentando attraverso le culture.
  • I media hanno contribuito a promuovere la comprensione da parte del pubblico di molte questioni cruciali.

I CATTIVI MEZZI EFFETTI:

  • Gli intervalli di attenzione stanno diminuendo a causa dell'esposizione a supporti eccessivamente stimolanti e ad alto ritmo. Un legame diretto tra esposizione alla stimolazione dei media e Disturbo da deficit di attenzione (ADD) è emerso dalla ricerca.
  • La violenza nei media provoca la desensibilizzazione alla violenza. Può facilitare atti violenti. La violenza può essere contagiosa grazie all'apprendimento osservazionale e all'accordo sociale.
  • Crimini mediatici come il furto di identità e la pornografia infantile assumono nuove forme.
  • Il numero medio di ore di sonno per notte diminuisce in modo inversamente proporzionale al numero medio di ore al giorno di utilizzo di Internet.
  • Il disturbo da dipendenza da Internet (IAD) viene sempre più diagnosticato dai professionisti.

CONCLUSIONI:

La ricerca ha scoperto che giocare ai videogiochi d'azione ha un effetto positivo che porta a miglioramenti nell'attenzione visiva. Pertanto, la ricerca sta rivelando sia problemi che benefici dal rapporto tra stimolazione e attenzione dei media. Più studio è importante.

Studi sui media, media e cultura, media e psicologia delle comunicazioni, sono al centro del nostro mondo del XXI secolo. Nuova conoscenza sta emergendo. Attualmente sappiamo molto più di quanto comprendiamo. Come genitori e cittadini responsabili, dobbiamo "prestare attenzione".

Sono lieto di avere l'opportunità di condividere alcune delle nuove conoscenze nel campo della psicologia dei media, in particolare per quanto riguarda la famiglia, e di discutere le domande come parte del nostro sforzo per creare un futuro positivo insieme.

Un ringraziamento speciale alla dottoressa Toni Luskin per il suo aiuto in questo articolo.

Autore. Dr. Bernard Luskin, LMFT è CEO di www.LuskinInternational.com. È stato CEO di otto college e università, da ultimo come cancelliere del Ventura County Community College District. Luskin è un terapeuta specializzato in matrimonio e famiglia e psicologo scolastico e presidente emerito della Society for Media Psychology and Technology della American Psychological Association. Luskin ha ricevuto l'UCLA Doctoral Alumni Association, la Commissione europea, il governo irlandese e la Società APA per i premi per la psicologia e la tecnologia dei media per i contributi a vita per l'educazione e la psicologia dei media. Invia comunicazioni a: BernieLuskin@gmail.com.

###

Solutions Collecting From Web of "Cervello, comportamento e media"