Cercare lavoro? Tenere un diario

Una società di alta tecnologia è stata ridimensionata e sessantatré dei suoi licenziati professionisti di lunga data si sono offerti volontari per un esperimento. I cercatori di lavoro sono stati assegnati in modo casuale a uno dei tre gruppi. I soggetti del gruppo sperimentale dovevano scrivere per cinque giorni consecutivi, venti minuti al giorno.

Furono istruiti a scrivere sui loro pensieri e sentimenti più profondi che circondavano il licenziamento e su come le loro vite erano state colpite. Hanno scritto appunti quotidiani sulle loro esperienze di ricerca di lavoro, compresi i loro sentimenti su ciò che è accaduto durante il giorno.

Un secondo gruppo di scrittura è stato incaricato di scrivere sulle proprie esperienze di ricerca di lavoro ogni giorno, ma di limitare il materiale ai fatti. Evita di scrivere sentimenti. Questo era il gruppo di controllo Gruppo 1.

Il terzo gruppo non ha tenuto un diario giornaliero. Questo era il gruppo di controllo 2.

Gli scrittori ottengono risultati

Tre mesi dopo, non c'era alcuna differenza significativa tra i non scrittori e gli scrittori di fatti soli nel trovare un impiego. Il gruppo sperimentale, tuttavia, ha avuto più successo nel trovare un impiego a tempo pieno:

Il sessanta percento del gruppo sperimentale ha trovato un lavoro rispetto al 48% di coloro che hanno scritto diari senza contenuto emotivo e il 27% del gruppo che non ha tenuto un diario.

Quelli che tenevano i diari con le emozioni consumavano anche meno alcol di entrambi gli altri due gruppi.

Perché i diari funzionano per te?

Non c'era alcuna differenza significativa tra i tre gruppi in termini di telefonate fatte, riunioni di networking o lettere inviate. La differenza sembrava essere il valore del diario nell'elaborare pensieri e sentimenti riguardanti la negatività della perdita del lavoro e poi cercare di trovare un nuovo impiego. L'inibizione di questi sentimenti negativi è di per sé lavoro psicologico e fisiologico che si aggiunge a una situazione già stressante. E questo potrebbe spiegare la differenza nel consumo di alcol.

Molti dei nostri candidati al lavoro hanno questo atteggiamento riguardo alle loro interruzioni:

"Non ha senso andare oltre la storia. Concentrati sul futuro. "

Il problema con questo atteggiamento è che non riuscire a capire cosa è successo aumenta la probabilità di ripetere gli stessi errori.

Se hai un amico imparziale o un consulente di carriera, usa l'individuo per imparare dal passato. E se non hai quei servizi, metti su carta i tuoi pensieri / sentimenti. L'atto di scrivere o scrivere mette tutto "là fuori" dove puoi affrontarlo.

Il supporto per questa teoria può essere trovato in altri studi. Uno studio condotto su 200 dipendenti aziendali ha rilevato una correlazione tra le principali malattie fisiche (cancro, ipertensione, ecc.) E la riluttanza a discutere apertamente il trauma.

Non mi piacciono le parole? Prova immagini

Uno dei nostri candidati di lavoro ha abilità artistiche. Ogni giorno ha attirato le sue emozioni e ce l'ha mostrata. Le prime settimane erano piene di immagini che mostravano che torturava il suo ultimo capo combinato con le immagini di se stessa come una senzatetto che cercava i bidoni della spazzatura per il cibo. Col passare del tempo, le immagini sono diventate più positive. La sua immagine finale era di se stessa che stava attraversando un traguardo su un potente cavallo bianco. Le sue braccia erano sollevate in segno di vittoria e lei sorrideva.

Se non possiedi le capacità artistiche, prova ad andare su Google e seleziona una fotografia che rifletta i tuoi sentimenti e la inserisca nel tuo diario.

Cosa passa in un diario

Se il tuo diario deve essere composto da parole, forse ogni giorno potrebbe contenere i seguenti problemi;

A chi ho chiamato al telefono. Ho passato?
Che cosa ho detto? Come ha risposto l'altra persona?
Come mi sono sentito alla fine della chiamata?
Chi ho visto oggi? Che cosa ho detto? Come mi sentivo?
Quali sono i miei piani per il giorno successivo?

Quali sono le mie speranze?
Quali sono le mie paure?

Non Facebook

Non è univoco per le ragazze pre-adolescenti e le prime ragazze adolescenti tenere diari confidenziali. Forse sono su qualcosa che noi adulti dovremmo copiare. Ma i diari veri dovrebbero essere mantenuti riservati e mostrati solo a persone altamente affidabili. In altre parole, non usare Facebook come diario!

Riferimenti

Stephanie P. Spera, Eric D. Buhrfeind e James W. Pennebaker. "Scrittura espressiva e affrontare la perdita di posti di lavoro." Accademia di Management Journal, 1994, 37,3, pp.722-733.

Solutions Collecting From Web of "Cercare lavoro? Tenere un diario"