Cerca e troverai: come l'imprevedibilità si riferisce all'esplorazione

Qualche tempo fa ho scritto un post sull'imprevedibilità del comportamento umano. Ho discusso il concetto di corrispondenza di probabilità nella scelta. Un semplice caso di corrispondenza di probabilità è uno in cui ti viene data una scelta tra due tazze, solo una delle quali avrà una M & M in essa. Se la M & M si trova nella tazza a sinistra l'80% delle volte e la tazza giusta il 20% delle volte, puoi massimizzare il numero di M & Ms che potresti ricevere selezionando sempre la tazza a sinistra. In questo modo, riceverai M & Ms l'80% delle volte. Le persone (e la maggior parte degli altri animali) tendono a non fare questa risposta ottimale. Invece, tendiamo alla corrispondenza di probabilità. Cioè, se la tazza di sinistra ha l'M & M 80% delle volte, allora prendiamo la tazza a sinistra l'80% delle volte.

Ci sono molte ragioni per cui portiamo avanti questo comportamento, e un articolo di Wolfgang Gaissmaier e Lael Schooler nel numero di Cognition del dicembre 2008 suggerisce una nuova ragione. Scoprono che le persone che tendono a corrispondere alle probabilità sono più in grado di rilevare i cambiamenti nell'ambiente rispetto alle persone che trovano l'opzione che è più altamente premiata e si attengono a esso.

Un modo per pensare a questo è che c'è sempre un compromesso tra esplorare il mondo e sfruttarlo. L'esplorazione è il processo di ricerca di nuove cose. Il potenziale beneficio dell'esplorazione è che potresti scoprire nuove e ricche fonti di ricompensa. Il pericolo dell'esplorazione è che si può spendere un sacco di tempo ed energie e venire a mani vuote. Lo sfruttamento è il processo per attirare premi dal mondo in luoghi noti. Il vantaggio dello sfruttamento è che hai una buona idea di ciò che otterrai. Il pericolo è che tu possa perdere altre opportunità che sono più gratificanti di quelle che stai attualmente sfruttando.

Questo compromesso esplorativo si verifica in quasi ogni aspetto della nostra vita. Se guardi lo stesso programma TV di routine, stai sfruttando lo spettacolo. Se assaggi diversi ristoranti nella città in cui vivi, stai esplorando. Se suoni uno strumento musicale e ti attieni allo stesso insieme di canzoni che hai già imparato, stai sfruttando. Se pianifichi deliberatamente le tue vacanze in modo da visitare sempre nuovi posti, stai esplorando.

È sempre stato un po 'strano che le persone continuassero ad esplorare in esperimenti che dimostrassero la corrispondenza delle probabilità. Il comportamento ottimale è sfruttare l'opzione che paga più spesso. E strettamente nel contesto dell'esperimento, è vero che sfruttare l'opzione migliore nello studio è la cosa migliore da fare. Tuttavia, il mondo è dinamico. Le cose nel mondo cambiano. Un ristorante che prima era terribile poteva avere un nuovo chef e improvvisamente essere eccellente. Uno show televisivo che ha avuto un inizio tagliente e radicale potrebbe scivolare nella mediocrità.

Se si valuta il mondo in una volta sola e successivamente si sfrutta, si corre il rischio di perdere i cambiamenti nel mondo. Il sistema cognitivo è strutturato per trovare un modo ragionevole per risolvere il compromesso tra esplorazione e sfruttamento. Se c'è un'opzione che è di gran lunga superiore a tutte le altre, allora tenderai a sceglierlo la maggior parte del tempo e a selezionare altre opzioni ogni tanto, giusto per assicurarti che il mondo non sia cambiato radicalmente. Se un'opzione è solo leggermente migliore di un'altra, allora assumi l'opzione migliore solo leggermente più spesso di quella peggiore. Questo comportamento è utile, perché una piccola diminuzione della qualità dell'opzione migliore (o l'aumento della qualità dell'opzione peggiore) potrebbe capovolgere la relativa bontà delle opzioni. E poiché stai facendo un buon lavoro di gestione del compromesso tra esplorazione e sfruttamento, noterai. Quindi, l'imprevedibilità del comportamento umano è davvero una virtù.

Solutions Collecting From Web of "Cerca e troverai: come l'imprevedibilità si riferisce all'esplorazione"