Celebrity Rehab – Non proprio "trattamento"

In un recente post, ho parlato del modo in cui spettacoli come Teen Mom di MTV danneggiano i membri del cast, in particolare i bambini piccoli che compaiono nello show. Oggi vorrei parlare di un diverso tipo di cast, i tossicodipendenti che sono apparsi su Celebrity Rehab di VH1.

Mindy McCready è stata la quinta persona di un cast di Celebrity Rehab a morire. Segue Joey Kovar, Rodney King, Jeff Conaway e Mike Starr. Queste morti portano alla luce molte domande su spettacoli che chiamo "info-tainment" – produzioni televisive che evidenziano le "lotte della vita reale" di persone in situazioni difficili (maternità adolescenziale, tossicodipendenza, ecc.). Come informazione, c'è qualche vantaggio pubblico per questi spettacoli? In qualche modo incoraggiano i tossicodipendenti a farsi curare o fanno in modo che alcuni ragazzi pensino due volte prima di avere rapporti sessuali non protetti o sono semplicemente un'opportunità per noi di sentirsi meglio con noi stessi e le nostre vite ridendo di coloro che lottano con problemi reali?

Come ho detto ripetutamente questa settimana, "la morte di Mindy McCready è certamente una tragedia e forse è stata prevenuta se avesse ottenuto un trattamento reale. Celebrity Rehab è una farsa come base per il trattamento. Il recupero non avviene in ventuno giorni per gli individui che soffrono profondamente di disordini multipli, come Mindy McCready, e non si verifica sotto il punto di vista di milioni di telespettatori. Uno dei principali bisogni di qualsiasi tossicodipendente è quello di sviluppare una relazione sincera e fiduciosa con un terapeuta e scoprire privatamente le cause profonde della loro dipendenza. Questo non accade in uno show televisivo in cui i tossicodipendenti fanno parte di un "cast" e seguiti da telecamere 24 ore su 24 ovunque, ma in bagno! Chi soffre di depressione, ideazione suicidaria e dipendenza ha bisogno di sostegno privato a lungo termine in un ambiente sicuro. È tragico che la signora McCready non abbia ricevuto quel livello di attenzione ".

Essendo un fornitore di trattamento, mi sento a disagio con qualsiasi programma televisivo che mostri la devastazione della "vita reale" della dipendenza. C'è sempre un elemento di persone che giocano per la telecamera con la TV "realtà". Anche se capisco che il pubblico trae beneficio dal vedere gli effetti devastanti "di prima mano" che la dipendenza ha sulle famiglie, è a mio avviso più importante che coloro che soffrono di dipendenza ottengano il trattamento reale di cui hanno bisogno – di solito circa 90 giorni in durata con professionisti qualificati in impostazioni private, sicure e protette. Troppi tossicodipendenti non riescono a recuperare così com'è. Non impiliamo ulteriormente il mazzo contro di loro fornendo un "trattamento" che ha poche speranze di portare a qualsiasi tipo di recupero duraturo e in molti casi fa più male che bene.

Solutions Collecting From Web of "Celebrity Rehab – Non proprio "trattamento""