Capitalismo e follia

Se io sono un professionista della salute mentale non retribuito in una società capitalista (cioè, se sono un professionista indipendente imprenditoriale negli Stati Uniti) ho bisogno di pazienti o clienti per fare soldi.

È proprio così.

Un tale professionista della salute mentale ha bisogno di pazienti o clienti in modo che i vigili del fuoco non abbiano bisogno di incendi. Un vigile del fuoco esegue un servizio in questa società che la società ha deciso è necessario se il servizio è effettivamente necessario in un dato giorno. Va bene per un vigile del fuoco dato per incerare la sua autopompa e sarà pagato; va bene che un soldato pulisca il suo fucile e sarà pagato; va bene per un poliziotto avere una giornata facile, dal punto di vista del crimine, e sarà pagato. Ma un professionista della salute mentale non retribuito e intraprendente ha bisogno di clienti o pazienti se deve essere pagato. Senza clienti o pazienti non c'è tetto, niente vestiti e niente cibo.

Ciò significa che un professionista della salute mentale ha un reale incentivo a supportare un sistema che crea utili disturbi mentali e clienti o pazienti.

Se, d'altra parte, è stipendiato o in qualche altro modo collegato a un'entità che lo paga per vedere quei pazienti e quei pazienti, allora una seconda pressione economica gli viene imposta. Come ogni entità capitalista, quell'HMO o l'ospedale vorranno vederli clienti o pazienti in modo rapido e raro, poiché ciò migliora la loro linea di fondo. Se riesce a trattare il suo cliente o il suo paziente in poche sedute o solo con una pillola (compresa, se fosse legale, una pillola che non era altro che un placebo), tanto meglio per i suoi "capi capitalisti".

Così arriviamo alla formula comune che vediamo ovunque oggi: "Hai il disturbo mentale dell'ansia generalizzata (o depressione clinica, ADHD, ecc.); e il tuo disturbo mentale può essere efficacemente trattato in sei sessioni usando la nostra tecnica robusta XYZ accoppiata con i farmaci. "

Questa frase non ha praticamente nulla a che fare con la realtà di difficoltà e sofferenza di un essere umano e tutto ciò che ha a che fare con un'anima povera con aspirazioni professionali (uno psichiatra, psicologo, psicoterapeuta, assistente sociale clinico, consulente, ecc.) Coinvolto in un sistema capitalista . Ha dovuto comprare la nozione di disturbi mentali per avere clienti o pazienti; ha dovuto accettare il bullismo del suo ultimo boss e creare "piani di trattamento" di esattamente quattro sessioni ciascuna o sei sessioni ciascuna; ed è obbligato ad allinearsi con l'idea che certe potenti sostanze chimiche "trattano i disturbi mentali". Tale è il suo destino nella nostra società capitalista.

Niente su questo dovrebbe sorprenderti.

Cosa dovremmo fare invece? Bene, non si è obbligati a fornire un modello alternativo per la società al fine di evidenziare problemi con il capitalismo, non più di quanto si è obbligati a spiegare la formazione dell'universo prima di annunciare che sicuramente non è stato creato da Zeus o Thor. Tuttavia, ecco alcuni cambiamenti necessari in poche parole:

1. Concentrati sul sollievo dal dolore e non sulla "diagnosi e trattamento dei disturbi mentali". Se una persona si arrabbia per il suo noioso lavoro, le sue notti insonni e la sua sensazione che la vita sia un imbroglio, lavora con quello. Questi sono i suoi problemi reali. Non cambiare il gioco, contare i sintomi e dargli una diagnosi. In realtà concentrati sulla sua angoscia e su ciò che potrebbe servire a ridurlo.

2. Dimentica la "psicologia anormale", in quanto "anormale" in questo contesto è una parola politica o culturale e non una parola medica o psicologica. Concentrati sulle sfide umane che una persona presenta, sia che siano meglio concettualizzate come "cognitive", "comportamentali", "profonde" o qualcos'altro. Se vuoi affermare che il problema presentato è in realtà di origine biologica o medica, provalo. Esegui un vero test, finché non puoi, limita le tue richieste.

In una società capitalista, se risulta proficuo "diagnosticare e curare i disturbi mentali", vedrete esattamente tali transazioni, così come vedrete i fornai artigiani che producono pane speciale e impiegati governativi facendo esattamente ciò che è loro richiesto per ricevere il loro stipendio, indipendentemente dal fatto che il lavoro sia utile o ragionevole.

Le persone che soffrono dovrebbero ricevere aiuto e ricevere aiuto; ma la realtà del motivo del profitto sicuramente altera il gioco, spingendo coloro che hanno il potere di nominare per aggiungere continuamente nuovi disordini mentali, proprio come gli agenti di viaggio devono trovarci nuove destinazioni meravigliose e gli autisti devono convincerci che il nostro prossimo veicolo dovrebbe essere in grado guadare piccoli fiumi.

**

Eric Maisel, Ph.D., è uno psicoterapeuta, autore di best-seller di 40 libri, e ampiamente considerato come il primo coach americano per la creatività. Il suo ultimo libro è Rethinking Depression: How to Shed Mental Health Labels e Create Personal Meaning (New World Library, febbraio 2012) ed è disponibile qui. Il dottor Maisel è il fondatore della psicologia naturale, la nuova psicologia del significato. Si prega di visitare il Dr. Maisel all'indirizzo http://www.ericmaisel.com o di contattarlo all'indirizzo ericmaisel@hotmail.com. Puoi saperne di più sulla psicologia naturale su http://www.infinitemeaningclass.com.

Solutions Collecting From Web of "Capitalismo e follia"