Cancro alla prostata e sessualità

Photo by Harman Abiwardani on Unsplash
Fonte: foto di Harman Abiwardani su Unsplash

Dread news: il PSA di mio marito era piuttosto elevato in un esame del sangue casuale al lavoro. Misurato da un esame del sangue, l'antigene specifico della prostata, insieme a un esame rettale digitale, vengono utilizzati congiuntamente per rilevare il cancro della prostata. Più alto è il livello, più è probabile la presenza di cancro. Dal momento che lavoro con i sopravvissuti al cancro alla prostata e le loro spose, ho familiarità con il progresso della malattia e il numero di mio marito ha trasmesso un brivido attraverso tutto il mio corpo. No, non solo un brivido … direi che il terrore mi ha afferrato la maglietta e ha iniziato a respirare il mio collo. Non ha lasciato andare per due mesi.

All'improvviso, subito dopo aver ottenuto il risultato del test, mi sono ricordato che mi aveva detto che la sua prostata era stata leggermente ingrandita al suo ultimo controllo. Come l'avevo ignorato? – io di tutte le persone.

La buona notizia è che i livelli elevati di prostata non sempre significano cancro. E preso presto, il cancro alla prostata è altamente sopravvissuto. Infatti, il nostro urologo, il dott. McCracken di Raleigh, NC, suggerisce che gli uomini hanno test molto più precoci, a partire da 40 anni, piuttosto che l'inizio raccomandato a 50, e che seguono qualsiasi risultato superiore a 1,0 con un test annuale per aumentare la loro possibilità di prenderlo presto. Probabilmente non è popolare con gli HMO a basso costo.

L'infezione, lo sapevo già, è la causa più comune di un aumento del PSA, seguito da una condizione benigna ingrandita e da poche altre possibili cause. Il padre di mio marito ha l'IPH (iperplasia prostatica benigna), quindi all'inizio mi sono calmato con le rassicurazioni che forse il mio uomo stava seguendo il costume genetico. Ma più tardi la giovane età di mio marito e le prove correlate non mi hanno tenuto in quella zona di comfort. Sfortunatamente, sia lui che io siamo in quel periodo di mezza età in cui il cancro spesso inizia a fare la sua apparizione.

L'ansia per i sintomi fisici è il tallone d'Achille. Il pensiero di perdere questo incredibile uomo ora, dopo aver affrontato le difficoltà dei nostri primi anni, mi ha lasciato frenetico. La paura di rimanere con un letto vuoto dove il nostro amore era così tangibile mi fece svegliare ogni giorno in un apparente incubo. Ero ossessionato dalle visioni di scrutare nella scuola materna dell'ospedale al nostro futuro primo nipote, da solo.

Perché il cancro alla prostata colpisce la paura nei nostri cuori? Non solo la vita è a rischio, ma anche il prezioso dono della vita dell'erezione è a rischio. Il trattamento del cancro sta migliorando sempre, certo, e gli interventi chirurgici che risparmiano i nervi possono preservare molte funzioni erettili. Tuttavia, conoscevo anche i casi in cui la diagnosi errata arrivava troppo tardi, dove l'intera prostata doveva essere rimossa e gli uomini perdevano la maggior parte e tutto il loro funzionamento erettile. Sapevo che un comune trattamento farmacologico antitumorale essenzialmente assorbiva il testosterone di un uomo, affamando qualsiasi cellula maligna di sinistra maltrattata, ma sfortunatamente lasciando l'uomo con poco o nessun appetito sessuale. Avevo visto gli uomini smettere di preoccuparsi del sesso se non poteva essere come prima. Mio marito sembrava già tirare dentro se stesso per affrontare quello che pensavo fosse il suo stesso panico. Riesco a malapena a sopportare l'angoscia degli uomini con cui lavoro, che si trovano di fronte a perdere potenza; Ero ammalato al pensiero che mio marito perdesse i suoi momenti più fieri. Ho iniziato a chiedergli "Non lasciarmi". "Non morire" e "Non tirare fuori" era il mio mantra interiore.

I medici hanno ripeterlo – abbiamo aspettato. Aspettare, ne sono convinto, è la parte più crudele di qualsiasi prova medica. Sei mesi prima del suo fisico annuale, mio ​​marito inizia a contorcersi dall'ansia per il suo esame di prostata digitale. (Fino ad ora, ho avuto poca simpatia per quello che noi donne subiamo.) Quando la sua retest è arrivata, ho capito che la sua dignità sarebbe stata seriamente messa in discussione. Il punteggio era del 30% per il cancro e del 70% per il nostro team. Non le peggiori probabilità, ma non scommetterei sul ranch su occasioni del genere. Sapevo che stava meglio di molti e forse avrei dovuto avere più fiducia. Una biopsia si è rivelata necessaria per una sentenza definitiva, data la sua età.

Ho sentito le battute di donne che desideravano che i loro mariti non potessero incontrarle di notte con uno rigido. Alcune donne che ho detto hanno alzato gli occhi, per scherzo, spero, sospirando del sollievo che avrebbero provato se i loro mariti avrebbero perso il suo potere erettile. Non ero una di quelle donne. Da qualche parte nel processo, mi sono reso conto delle mie potenziali perdite. Le mogli dei sopravvissuti al cancro della prostata mi hanno raccontato di quanto poca simpatia gli sia stata fornita dai loro amici e dalla comunità o dalla professione medica. Arrotondando le varie visite mediche mentre i loro uomini hanno affrontato la devastazione, nessun medico o professionista ha mai guardato nella sua direzione e ha chiesto come potrebbe sentirsi sulle potenziali ripercussioni e cambiamenti sessuali. Era sbagliato essere un po 'egoisti? Il desiderio sessuale sano richiede un po 'di egoismo, ho deciso.

Come terapeuta del sesso, sapevo tutto sul lavoro intorno ai potenziali problemi sessuali per molti tipi di cancro e ai suoi trattamenti sessualmente dannosi. Credevo che il sesso non equivalesse semplicemente al pene in vagina. Ma avevo paura. Avevo paura di perdere la vicinanza del rapporto. Avevo paura della diminuita gioia fisica e di ciò che potrebbe fare al nostro amore. Avevo paura dell'ombra della morte.

Non volendo preoccupare eccessivamente i nostri figli, siamo fuggiti in un hotel per avere la libertà di stringere, piangere e fare l'amore prima di ascoltare i risultati finali di lunedì. La paura e la tensione non hanno reso i migliori afrodisiaci per il sesso bollente, ma l'intensità di perdere l'un l'altro ci ha portato almeno alla tenerezza. Ci avevano detto di aspettarsi un po 'di sangue nella sua post-biopsia eiaculare. Di colore rosso scuro, denso, il sangue che veniva dal suo pene ci sorprese, e temevamo che portasse una grave malattia. In seguito, non potevo dormire e desideravo il mio letto.

Quando siamo arrivati ​​all'ambulatorio lunedì mattina, né l'infermiera né il dottore ci hanno guardato negli occhi quando ci hanno mostrato la nostra stanza. Il mio cuore affondò mentre immaginavo che la mia grande capacità di leggere il linguaggio del corpo delle persone stesse mostrando il peggio. Incredibilmente, il nostro giovane urologo è venuto attraverso la porta proclamando: "La biopsia è stata benigna!"

Ci siamo affondati l'uno nell'altro per assorbire alcune delle migliori notizie della nostra vita. So che siamo fortunati. So che molti di voi non sono stati così fortunati. Non ho grosse risposte per te. Il cancro alla prostata è un inferno. In effetti, ho appreso che in momenti come questi, commenti come "resisti" e "non ti preoccupare" e "Sono sicuro che starai bene" si sentiranno più infurianti che confortanti. Volevo che gli amici venissero a sederci con noi, magari portare vino e cioccolata, magari abbracciarci.

Forse più tardi, quando mi sentirò di nuovo stabile, parleremo di quelli che girano attorno a noi.

Il libro di Laurie Wanting Sex Again è disponibile su Amazon!

Ascolta il nuovo podcast di Laurie FOREPLAY – Radio Sex Therapy con il terapeuta di coppia Dr. Adam Mathews su iTunes o Sticther.

CONTATTARE Laurie per le consultazioni online tramite Skype o MySpace.

Inizia a lavorare sulla tua relazione ora! Prendi il nostro QUIZ d'amore e sesso gratis o visita il nostro sito per conoscere le consulenze sulle coppie o la terapia coniugale.

Solutions Collecting From Web of "Cancro alla prostata e sessualità"